domenica 28 novembre 2021

Televisioni: oggi é la data dello switch off

Alcuni canali saranno visibili solo in alta definizione su un decoder o TV compatibile con Mpeg-4. Inizia l’era di una nuova trasmissione digitale terrestre.

Il cambiamento di oggi riguarderà ben 9 canali Rai e 6 canali Mediaset che saranno disconnessi oggi, mercoledì 20 ottobre. La data della disconnessione, cioè del passaggio dal vecchio al nuovo digitale terrestre, dalla tecnologia Mpeg-2 al nuovo Mpeg -4 segna una svolta nella storia della televisione.

I canali tematici Rai e Mediaset saranno visibili in alta definizione solo con un televisore o un decoder compatibile con il sistema di codifica del segnale Mpeg-4, ricorda il Ministero dello Sviluppo Economico. Per quanto riguarda la Rai, il cambiamento interesserà nove canali Rai 4, Rai 5, Rai Movie, Rai Yoyo, Rai Sport + Hd, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Premium e Rai Scuola, ma rimarranno visibili a tutti. Rai1, Rai2, Rai3 e Rainews24. Per Mediaset, invece, saranno coinvolti i canali Tgcom24, Mediaset Italia 2, Boing Plus, Radio 105, R101 TV e Virgin Radio TV, mentre tutti gli altri canali rimarranno visibili contemporaneamente a partire da Canale 5, Rete 4 e Italia 1.

I cittadini “potranno verificare se il proprio televisore può ricevere un segnale utilizzando la nuova tecnologia e, in caso negativo, sostituirlo acquistando un nuovo televisore o decoder attraverso i bonus previsti dal Ministero dello Sviluppo Economico”. Il passaggio definitivo al nuovo standard tecnologico di trasmissione digitale terrestre DVB-T2 avverrà a partire da gennaio 2023. Nel frattempo, secondo il calendario, verranno riassegnate anche le frequenze, che interesseranno l’intero territorio nazionale, a partire dalla regione Sardegna il 15 novembre 2021.

Il Bonus rottamazione Tv, che vale fino a 100 euro sul prezzo d’acquisto, può essere richiesto da chi rottama un televisore acquistato prima del 22 dicembre 2018, risiede in Italia ed è in regola con il pagamento del canone al servizio di radiodiffusione. Non prevede limiti di Isee. Altro incentivo é invece il Bonus Tv-Decoder, con valore fino a 30 euro, ovvero é un’agevolazione per l’acquisto di tv e decoder con i nuovi standard trasmissivi (DVBT-2/HEVC) che diventeranno operativi a partire dal 2022, nonchè per l’acquisto di decoder per la ricezione satellitare che può essere richiesto con un ISEE fino a 20 mila euro.