lunedì 26 luglio 2021

“Territorio inesplorato”: i concorrenti di Robinhood non stanno celebrando la sua massiccia interruzione

Il co-fondatore e co-CEO di Robinhood Vlad Tenev parla sul palco durante l’evento TechCrunch Disrupt di New York a maggio

, 2016.

Noam Galai | Getty Images for TechCrunch

Rivali degli investimenti popolari app Robinhood non sta approfittando dell’occasione per celebrare la recente interruzione della società.

La piattaforma di trading senza commissioni degli Stati Uniti ha subito un’interruzione iniziato lunedì, che ha portato i clienti a rimanere fuori dal mercato durante un’enorme manifestazione. Martedì anche il servizio ha dovuto affrontare i tempi di inattività prima di riuscire a ripristinare i suoi sistemi.

La società di intermediazione online da $ 7,6 miliardi ha incolpato i problemi tecnici di un “carico senza precedenti” sulla sua infrastruttura causato da condizioni di mercato instabili, volume di scambi record e accumulo di nuovi utenti.

Utenti rapidamente si è scatenato su Twitter e un cliente è persino andato avanti con una causa archiviato in Florida mercoledì. I fondatori di Robinhood da allora hanno avvertito che il servizio potrebbe affrontare “ulteriori brevi interruzioni” mentre il suo team di ingegneri lavora per aggiornare i suoi sistemi.

CNBC ha parlato con alcuni dei concorrenti internazionali dell’azienda, che erano più comprensivi di alcuni dei suoi utenti. Ecco cosa hanno detto.

‘Grande disgregatore’

Freetrade è una tecnologia finanziaria con sede nel Regno Unito, o fintech, start-up che offre operazioni senza commissioni come Robinhood. Ian Fuller, Chief Technology Officer dell’azienda, ha dichiarato di essere solidale con la società.

“Hanno un forte team di ingegneri e sono stati un grande disastro per il nostro settore per anni”, Fuller , precedentemente direttore tecnico di Snapchat, ha dichiarato a CNBC. “Quando innovate, il cambiamento maggiore significa che il rischio è maggiore. Non è banale gestire una piattaforma di intermediazione senza problemi.”

“Abbiamo lavorato per mitigare parte di questo rischio spingendo la nostra infrastruttura su Google Cloud “, ha aggiunto. Ma citando le sfide tecniche affrontate dal sistema di archiviazione S3 di Amazon in 2017, Fuller ha affermato che “si verificano interruzioni”

“Quando incontri problemi come questo, la comunicazione con i tuoi clienti è la chiave.”

Da parte sua, Robinhood afferma che sta valutando le domande dei clienti sulla ricezione di un risarcimento “caso per caso”. Il risarcimento potrebbe assumere la forma di “crediti di fatturazione”, ha affermato la società.

Robinhood ha l’ambizione di espandersi a livello internazionale, avendo lanciato un lista di attesa per i clienti del Regno Unito l’anno scorso. L’azienda non si aspetta che l’interruzione abbia un impatto sui suoi piani di espansione e prevede ancora l’avvio anticipato 2020.

‘Sfide di scalabilità’

Yoni Assia, CEO della piattaforma di investimento sociale eToro, ha dichiarato “dovremmo celebrare la crescita di questo settore, che sta permettendo a un maggior numero di consumatori di partecipare ai mercati finanziari globali”

La piattaforma di trading di Assia, che ha iniziato a offrire operazioni a commissione zero e azioni frazionarie l’anno scorso, consente agli utenti di acquistare e vendere una gamma di attività dalle azioni alle criptovalute, come Robinhood. Ha però alcune altre caratteristiche distintive, come la capacità di copiare il portafoglio di un altro investitore.

“Ci saranno sfide di scalabilità mentre l’industria continua a crescere e le piattaforme aprono il mondo di investire in un più ampio spettro di consumatori “, ha affermato Assia. “Lo vediamo in ogni settore: piattaforme di e-commerce, social network e ora piattaforme di investimento.”

Negli ultimi mesi, broker tradizionali tra cui E-Trade e Charles Schwab hanno ridotto a zero il loro taglio degli scambi per rimanere competitivi con piattaforme come Robinhood.

“La recente elevata volatilità del mercato combinata con un grande afflusso di nuovi clienti e aumentato volumi significa che l’industria deve essere preparata per la scala “, ha detto Assia.

” A febbraio 2020, abbiamo giustiziato oltre 36 milioni negoziazioni, che sono in media più di 1 milione al giorno. Questo ha raggiunto il picco di oltre 2 milioni di negoziazioni in un solo giorno, più del doppio delle nostre negoziazioni giornaliere medie un anno fa. “

‘Territorio inesplorato’

Trading 212, un broker online senza commissioni con uffici in Gran Bretagna e Bulgaria, anche expres sed simpatia per Robinhood. “Non credo che qualcuno voglia trovarsi in questa situazione”, ha dichiarato il co-fondatore dell’azienda fintech Ivan Ashminov.

“L’attuale volatilità del mercato è un vero stress test per la maggior parte broker al dettaglio “, ha aggiunto. “Abbiamo infranto nuovi record per l’attività dei clienti ogni giorno, vedendo livelli di attività senza precedenti.”

È una valutazione equa poiché i mercati azionari sono stati soggetti a altalene selvagge questa settimana a causa delle paure per il coronavirus e spera in una risposta politica sufficiente a compensare l’interruzione globale economia.

“Robinhood, con la sua vasta base di clienti, è nella stessa posizione su scala ancora più grande”, ha detto Ashminov. Robinhood ha attirato oltre 10 milioni di clienti da quando è stata fondata in 2013. “In determinate situazioni, qualunque sia il problema tecnico che hai, ti prende.”

“Penso che questo sia un territorio inesplorato”, ha aggiunto. “Mai nella storia dell’intermediazione così tante persone sono state tenute fuori dal mercato per così tanto tempo.”

Ma Ashminov ha avvertito che potrebbe anche essere un test per la moltitudine di aziende tecnologiche che fanno un assalto al settore dei servizi finanziari altamente regolamentato. Non è ancora chiaro se i regolatori stiano esaminando lo snafu tecnico di Robinhood.

“Se guardi il quadro generale, direi che questo è un altro test per l’ipercrescita della Silicon Valley mentalità “, ha detto.

Articolo originale di CNBC