martedì 19 ottobre 2021

Torna lo stile Western ma di lusso

Ritorna lo stile Western,  ma rielaborato in chiave elegante. Rende chi lo indossa bello, seducente e come nel vecchio West con corsetti e boho

A lanciare la nuova tendenza la maison Luisa Spagnoli che per la prossima stagione immagina e realizza abiti boho e stampati, corsetti, jeans e blazer. Per la sua prima sfilata nel calendario ufficiale della Milano Fashion Week, Nicoletta Spagnoli, stilista e imprenditrice italiana che guida il brand, ha voluto ricreare uno stile  ispirato al New Mexico che si mostra  all’interno dello storico Palazzo Isimbardi.

In passerella si alternano stampe, ricami e motivi jacquard, creando volumi ariosi e rilassati. Abiti in seta con profondo spacco in cotone con stampa Vichy, stretti in vita da cinture con maxi fibbie turchesi. Con le spalle abbassate si aprono i corsetti con rifiniture lingerie, presenti anche nel disegno di abiti realizzati in organza e volant. Anche i corsetti sembrano camicie da uomo, abbinati a tailleur in denim indaco che al sole sembrano sbiaditi e alla maglieria, must-have del guardaroba di Louise Spagnoli con cardigan lunghi e con stampe particolarissime.

In questa stagione lo stilista ha deciso di integrare le sue creazioni rivisitandoli con tessuti effetto rete. Le ampie maglie incontrano frange e jacquard e si trasformano in mini abiti decorati con motivi grafici. Luisa Spagnoli da agli abiti la forma a tubo utilizzando texture tattili e particolari.

I pezzi chiave della collezione includono blazer di ispirazione maschile in lino nero, turchese e sabbia, camicette in chiffon di lino, giacche scamosciate con frange e tute larghe stampate. Palette di colori accesi: dal giallo calendula al rosa fragola, turchese e marrone. Il marrone in tutte le sue sfumature é il colore “in” di questa nuova collezione che ci porta ad indossare dei veri e propri capolavori simili a pellicole antiche ma impreziositi da materiali moderni.