mercoledì 26 gennaio 2022

Una perfetta candela homemade: piccoli passi per realizzarla

Notti d’estate o di primavera illuminate da luce fioca, atmosfera per cene tra amici o di coppia, un momento per noi stessi, un regalo per qualcuno di speciale.C’è una candela per ogni occasione, ma c’è più gusto a realizzarle con le nostre mani.

Prima di tutto, se vuoi fare una candela con le tue mani, devi acquistare contenitori di cera naturale, vetro o silicone, che fungeranno anche da stampi;

Successivamente procuratevi alcuni stoppini, una pentola per sciogliere la cera a bagnomaria, un cucchiaio di legno e gli oli essenziali a vostra scelta. Puoi anche riciclare vecchi frammenti di candela per crearne di nuovi.

A questo punto potete sciogliere la cera a bagnomaria a fuoco basso e aggiungere 10 gocce di un olio essenziale a vostra scelta. Per l’estate vi consigliamo limone, menta e anche la citronella che avrà la doppia funzione di allontanare gli insetti.

Mescola bene la miscela profumata e quando la cera si scioglie, immergi lo stoppino per alcuni secondi e poi asciugalo su un foglio. Questo serve per mantenere lo stoppino fermo quando finalmente lo inserisci nella candela. Quindi versa la cera sciolta in un contenitore e tieni lo stoppino in posizione verticale per immergerlo nella cera fino alla sommità, facendo fuoruscire il tanto che basta che vi consentirà di accendere in seguito la candela.

Lasciate asciugare la cera negli stampini mettendoli in un luogo fresco. La tua bellissima candela profumata è pronta. Una volta che si è solidificata è pronta per essere usata.

Se vuoi essere ancora più creativo e creare una candela originale anche esteticamente, gioca con le sfumature e il profumo. Potrai così creare una candela multicolore realizzando diversi strati di cera con diversi colori naturali, anche di origine vegetale, che troverai nei grandi magazzini, sotto forma di polveri o perle. Oppure puoi creare il tuo colore utilizzando una bustina di tè, con la quale puoi realizzare diverse sfumature di giallo, con limone, tè verde, o anche tè alla rosa o ai frutti rossi.