Entra in contatto con noi

Attualità

Valencia, una città davvero green: parola di contest europeo

Pubblicato

il

Dopo Tallinn nel 2023, lo scettro passa alla bella Valencia. E così la Spagna si porta a casa il  premio European Green Capital 2024 battendo in finale l’italiana Cagliari.

A Grenoble la cerimonia di premiazione della Capitale Verde Europea

Valencia è la nuova Capitale Verde Europea 2024. Grenoble ha ospitato la proclamazione del vincitore del premio Capitale Verde Europea 2022. Nella stessa occasione, l’European Green leaf 2024 dedicato alle città più piccole (tra 20.000 e 99.000 abitanti) e le vincitrici congiunte sono state Elsinore (Danimarca) e Velenje (Slovenia).

Il Contest e le vincitrici delle diverse edizioni

  • Stoccolma (2010),
  • Amburgo (2011),
  • Vitoria-Gasteiz (2012),
  • Nantes (2013),
  • Copenaghen (2014),
  • Bristol (2015),
  • Lubiana (2016),
  • Essen (2017),
  • Nijmegen (2018),
  • Oslo (2019),
  • Lisbona (2020),
  • Lahti (2021),
  • Grenoble (2022)
  • Tallinn (2023).

Quali sono i criteri d’elezione

Raggiunta la finale contro Cagliari, Valencia ha sconfitto la rivale grazie a: l’aumento delle infrastrutture verdi, il miglioramento della biodiversità urbana, la missione climatica e l’efficienza energetica, la mobilità sostenibile e il ripristino degli spazi pubblici e un’alimentazione sostenibile. Joan Ribo, sindaco di Valencia dice “Abbiamo lavorato duramente per rendere la nostra città più resiliente e amichevole e più resistente ai cambiamenti climatici”. 

Il vincitore, selezionato tra le città europee con più di 100.000 abitanti, riceve un premio in denaro di 600.000 euro per l’attuazione della propria strategia di sviluppo sostenibile con i cittadini. Per ricevere il titolo di Capitale verde dell’UE, devi dimostrare il tuo impegno e la tua strategia su 12 indicatori ambientali:

Qualità dell’aria
Rumore
Acqua
Uso sostenibile del suolo e del suolo
Rifiuti ed Economia Circolare
Natura e biodiversità
Crescita verde ed eco-innovazione
Mitigazione del cambiamento climatico
Cambiamento climatico: adattamento
Mobilità urbana sostenibile
Prestazioni energetiche
Governance ambientale

Advertisement

Le città che partecipano al premio devono mostrare alla giuria il loro attuale livello di partenza e il loro piano strategico per i prossimi 5-10 anni. Finora, le selezionate capitali verdi europee hanno sempre raggiunto traguardi notevoli riducendo significativamente le proprie emissioni e consumi e migliorando la qualità della vita dei cittadini. Visto il successo del premio principale, nel 2015 la Commissione Europea ha deciso di estendere il concorso ai piccoli centri con meno di 100.000 abitanti.

 

Assegnato  l’European Green Leaf 2024, dedicato alle città più piccole

Elsinore e Velenje, le due vincitrici del premio 2024 rispettivamente di € 200.000, hanno dimostrato il loro impegno in base a sei parametri:

Natura, biodiversità, uso sostenibile del territorio
Qualità dell’aria e rumore.
Acuq
Rifiuti ed economia circolare
Cambiamenti climatici ed efficienza energetica
Mobilità urbana sostenibile

Advertisement
Advertisement