mercoledì 21 ottobre 2020

“Voglio solo sapere chi ha fatto i crediti inesigibili” – Cramer fa saltare il programma di prestiti alle piccole imprese

Jim Cramer di CNBC martedì ha criticato le banche per l’approvazione di prestiti alle piccole imprese a società più grandi che non avrebbero dovuto beneficiare della busta paga federale Protection Program.

“Voglio solo sapere chi ha fatto i cattivi prestiti. Qualcuno l’ha fatto”, ha detto Cramer su “Squawk on the Street , “suggerendo che i nomi delle banche che hanno facilitato i prestiti dovrebbero essere resi pubblici.

Il PPP, approvato dal Congresso il mese scorso come parte dei $ 2,2 trilioni pacchetto di salvataggio coronavirus, era destinato ad aiutare le piccole imprese a pagare i lavoratori durante la pandemia. Ma ha esaurito la sua dotazione iniziale di $ 349 miliardi in meno di due settimane, e società pubbliche come Shake Shack e AutoNation e entità private come i Los Angeles Lakers della NBA sono state trovate per aver ricevuto prestiti attraverso il programma.

Tali società e altri hanno dichiarato che restituiranno i soldi dopo che il Dipartimento del Tesoro ha rilasciato nuove linee guida sull’ammissibilità per il programma. Tuttavia, alcune società pubbliche hanno dichiarato di mantenere i soldi perché non possono toccare i mercati dei capitali durante la crisi.

La scorsa settimana, il Congresso ha dato al programma di protezione dello stipendio un ulteriore $ 310 miliardi di fondi .

Segretario del Tesoro Steven Mnuchin ha detto martedì “ Squawk Box “che i mutuatari, non le banche, sarebbero ritenuti responsabili se non soddisfacessero i criteri del programma. Mnuchin ha affermato che tutti i prestiti superiori a $ 2 milioni riceveranno un “ audit completo ” prima che possano essere perdonati nell’ambito del programma. Ha anche detto che era “scandaloso” per i Lakers aver ricevuto i soldi in primo luogo.

Cramer ha detto che inizialmente gli piaceva il PPP, ma che lui e Mnuchin “avevano avuto”. Alcune banche sono state anche accusate di dare la priorità ai clienti più grandi rispetto alle piccole imprese.

“Penso che le banche siano state complici. Penso che le banche abbiano concesso prestiti a ottimi clienti, forse perché avevano bisogno di tenerli a galla”, l’host di CNBC Detto “Mad Money” .

Cramer, proprietario di due ristoranti a Brooklyn, New York , ha affermato che la sua frustrazione non proviene dalle sue imprese che non ottengono un prestito PPP ma da società più grandi che le ottengono. Ha detto che le azioni delle banche trasformerebbero il sentimento pubblico contro di loro, simile a quello che è successo dopo la crisi finanziaria.

“Ancora una volta, la gente se la cava. E penso che l’America sia stanca di questo”, ha detto Cramer.

Correzione: il programma federale di prestiti alle piccole imprese si chiama Paycheck Protection Program. Una versione precedente riportava erroneamente il suo nome.

Articolo originale di CNBC