mercoledì 14 aprile 2021

Wall Street  da record, S&P 500 sfonda il tetto dei 4 mila punti

AGI – Il piano Biden da 2.000 miliardi di dollari per lo sviluppo delle infrastrutture Usa e i dati macro mettono le ali a Wall Street che chiude in rialzo con lo S&P 500 che centra un nuovo record terminando per la prima volta le contrattazioni sopra i 4.000 punti.

Il Dow Jones è salito dello 0,52% a 33.153,41 punti, il Nasdaq dell’1,76% a 13.480,11 punti, lo S&P 500 dell’1,18% a 4.019,87. Il nuovo programma di stimoli Usa arriva dopo quello da 1.900 miliardi recentemente varato dal Congresso e prevede l’ammodernamento della rete dei trasporti e la creazione di milioni di posti i lavoro.

Secondo il segretario al Tesoro, Janet Yellen il piano renderà “molto più competitiva” l’economia Usa. Come detto, l’indice S&P 500 ha superato per la prima volta la soglia dei 4.000 punti grazie ai rialzi di Microsoft (+2,79%), Amazon (+2,16%) e Alphabet (+3,26%) e Nvidia (+3,47%) e all’ottimismo sulla ripresa dell’economia s

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SU AGI

Questo contenuto è di proprietà di AGI
Finanza News 24 non detiene alcun diritto su tale contenuto, ma si limita soltanto a diffonderlo