giovedì 05 agosto 2021

Wayfair ha ottenuto 1 milione di nuovi clienti, ma ci sono anche notizie migliori nel suo rapporto sugli utili

                                                                 

Il rivenditore di articoli per la casa online ha rivelato una serie di tendenze incoraggianti che dovrebbero avvantaggiarlo anche dopo che i mandati di soggiorno a casa sono stati attenuati.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  

Wayfair di

(NYSE: W) il team di gestione è chiaro sul motivo principale del suo ultimo picco di vendite. “Milioni di nuovi acquirenti hanno scoperto Wayfair mentre si riparano sul posto a casa”, ha dichiarato il CEO Niraj Shah in un comunicato stampa che annuncia i risultati del primo trimestre. Il commercio elettronico sta ottenendo un passaggio dai mandati di distanziamento sociale e tale spostamento della domanda è probabilmente temporaneo.

Eppure la piscina di acquirenti del rivenditore di mobili per la casa è saltata 29% da un anno all’altro 21. 1 milione per il trimestre, con guadagni ancora più rapidi in arrivo ad aprile. Ha aggiunto circa 1 milione di clienti dall’inizio dell’anno.

Alcune altre metriche indicano un rafforzamento del business che potrebbe mantenere un solido slancio anche dopo che i negozi fisici saranno in grado di tornare alle loro normali operazioni. Diamo un’occhiata a due dei più grandi.

Fonte immagine: Getty Images.

Il coinvolgimento è la chiave

Wayfair non attira solo utenti nuovi di zecca che stanno cercando di testare la sua rete di consegna proprietaria per prodotti domestici voluminosi come divani, vanità e vasche idromassaggio. Anche la sua attività di ripetizione è in aumento. Ripeti gli ordini saltati di 28% a 6,9 milioni, che ha spinto quel segmento fino a 70% di tutte le vendite rispetto a 66% un anno fa.

Gli ordini ripetuti sono una metrica utile che gli investitori devono considerare poiché riflettono la fedeltà dei clienti. Ciò è particolarmente importante nella nicchia di Wayfair poiché gli acquirenti sono abituati a poter ispezionare fisicamente l’arredamento della casa prima di acquistarli. L’impegno costante dell’azienda è un segno del fatto che sta offrendo valore e dando ai clienti la sicurezza di spostare più della spesa domestica online.

Guadagni lordi di redditività

Le ultime settimane sono state vicine a un ambiente di vendita ideale come Wayfair poteva sperare di vedere. Nella sua nicchia, centinaia di milioni di clienti erano limitati alle opzioni di shopping online, i negozi dei suoi concorrenti erano chiusi e una vasta fascia di consumatori statunitensi ha ricevuto controlli di stimolo mentre trovava più tempo per lavorare su ristrutturazioni e aggiornamenti della casa.

La società ha anche ottenuto diverse vittorie sull’efficienza che non scompariranno una volta che i rivenditori fisici della nazione riapriranno completamente. I costi logistici e di approvvigionamento più bassi, oltre all’aumento della domanda di marchi interni, hanno contribuito ad aumentare il margine di profitto lordo di Wayfair fino a 21. 9% delle vendite da 19 .2% un anno fa. In combinazione con l’aumento delle vendite, che ha spinto l’utile lordo fino a $ 579 milioni da $ 471 milioni.

Accelerare il turno

La cattiva notizia è che l’enorme onere dei costi di Wayfair, specialmente nelle nicchie di operazioni e sviluppo tecnologico, ha cancellato i suoi profitti guadagni. La sua perdita operativa è peggiorata a $ 262 milioni da $ 194 milioni. I dirigenti hanno dichiarato in una teleconferenza con gli investitori che questa tendenza non riflette ancora gli sforzi di riduzione dei costi che hanno compiuto negli ultimi trimestri. “Abbiamo manovrato in modo aggressivo l’intero business verso un aggiustamento positivo sostenibile [earnings]”, ha spiegato Shah.

Gli investitori possono seguire le principali aree di spesa della pubblicità e del lavoro per giudicare quanto velocemente Wayfair potrebbe arrivare all’8% a 10% di utili annui adeguati che la direzione sta prendendo di mira. Le perdite su quel punteggio sono state del 5,5% nell’ultimo trimestre e del 5,4% in 2019.

Per quanto riguarda il recente aumento delle vendite, il management afferma di capire che è probabilmente temporaneo. Ma ciò non significa che la società non possa capitalizzarla per accelerare il passaggio alla spesa online nel settore dell’arredamento per la casa.

“È probabile che l’adozione dell’e-commerce stia attraversando un cambiamento graduale attraverso un’ampia gamma di categorie”, ha detto Shah. Una mossa del genere dovrebbe favorire il leader online molto dopo il COVID – 19 la pandemia si allontana e i rivenditori iniziano ad accogliere nuovamente i clienti nei loro negozi.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    
Articolo originale di Fool.com