venerdì 26 febbraio 2021

WeWork riporta un rallentamento della liquidità nel primo trimestre, rivela l’e-mail CFO

La We Company, proprietaria di WeWork, ha dichiarato giovedì che per la prima volta i ricavi trimestrali hanno superato $ 1 miliardo e il cash burn è migliorato 60% in sequenza, ma l’operatore in perdita dell’ufficio condiviso non ha menzionato la redditività in un’e-mail ai dipendenti che è stata rivista da Reuters.

La liquidità e gli impegni di cassa non finanziati erano $ 3,9 miliardi di marzo, ha dichiarato il Chief Financial Officer Kimberly Ross nell’e-mail.

La società ha dichiarato che lo scorso trimestre aveva liquidità e impegni di $ 4,4 miliardi alla fine di

.

Le entrate del primo trimestre sono aumentate 45% a $ 1,1 miliardi.

WeWork ha affermato che alla fine di marzo i suoi soldi a portata di mano erano sufficienti per affrontare le sfide poste dal Covid – 19 pandemia.

WeWork si trova ad affrontare un difficile contesto economico a causa della crisi sanitaria, poiché la corsa agli accordi di lavoro da casa ha pesato pesantemente sulla società riducendo l’occupazione e aumentando i costi operativi.

Proprietà di crescita generali di cortesia

All’inizio di questa settimana, l’amministratore delegato Sandeep Mathrani ha dichiarato in un’intervista a CNBC che WeWork ha raccolto 70% degli affitti ad aprile.

WeWork’s 7. 875 L’obbligazione% è negoziata a 39 centesimi sul dollaro e sta cedendo 34. 3%. Il prezzo dell’obbligazione è crollato da circa 85 centesimi sul dollaro dalla fine di febbraio, quando l’epidemia di coronavirus ha colpito i mercati finanziari.

Il proprietario della maggioranza SoftBank ha dichiarato due settimane fa che prevede una perdita di circa 700 miliardi di yen ($ 6,6 miliardi) per l’anno chiuso a marzo sulla parte del suo investimento WeWork detenuta al di fuori del Vision Fund, mentre i composti del coronavirus si affliggono in una delle più grandi scommesse dell’azienda.

SoftBank è coinvolto in una disputa legale con due direttori WeWork e il co-fondatore Adam Neumann dopo che la società giapponese ha ritirato di un’offerta pubblica di $ 3 miliardi che faceva parte del suo salvataggio della floundering startup. Il conglomerato tecnologico ha versato più di $ 13. 5 miliardi in WeWork.

Articolo originale di Cnbc.com