lunedì 18 gennaio 2021

Funzionari finanziari del G7 affermano di mantenere l’espansione fiscale per tutto il tempo necessario a combattere il virus

Le bandiere delle nazioni membri del G7 sono esposte all’entrata del Peace Memorial Park per le vittime del
bombardamento atomico a Hiroshima il 9 aprile 2016.

Kazuhiro Nogi | AFP | Getty Images

Ministri delle finanze G7 e banca centrale i governatori martedì si sono impegnati ad espandere le azioni fiscali e monetarie per tutto il tempo necessario a ripristinare la crescita e la fiducia battute dalla pandemia di coronavirus.

le economie mondiali hanno dichiarato: “Faremo tutto il necessario per ripristinare la fiducia e la crescita economica e proteggere posti di lavoro, imprese e la resilienza del sistema finanziario. Ci impegniamo anche a promuovere il commercio e gli investimenti globali per sostenere la prosperità.”

Continuerebbero incontri settimanali, ha affermato il G7, che comprende Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Gran Bretagna e Stati Uniti.

La finanza funzionari hanno sottolineato l’urgente necessità di aumentare il sostegno per il rapido sviluppo, produzione e distribuzione di diagnostica, terapie e un vaccino per COVID – 19, la malattia causata dal virus.

Fornivano anche assistenza ance per aiutare altri paesi a rafforzare gli sforzi per combattere la malattia, ha detto il gruppo, che ora ha infettato più di 377, 400 persone in tutto il mondo e uccise 16, 500.

I funzionari hanno dichiarato di essere pronti a compiere lo sforzo fiscale necessario per aiutare le loro economie a riprendersi rapidamente e riprendere il cammino verso una crescita sostenibile, fornendo al contempo sostegno alla liquidità per mitigare gli impatti economici negativi.

La risposta del gruppo include gli sforzi per aiutare le imprese e gli individui a sopravvivere alla pandemia e alla recessione che sta causando.

A differenza della crisi finanziaria globale di 2007 – 2008, quando gli sforzi si concentravano in gran parte su grandi banche e società , questa crisi ha costretto il G7 a concentrarsi su nuove aree come gli aiuti all’occupazione, al lavoro da casa e alle popolazioni vulnerabili, e ha ampliato l’accesso all’assistenza all’infanzia e alle indennità di disoccupazione.

I ministri ha detto che erano al fornendo in tal modo aumenti di liquidità, garanzie, prestiti agevolati, differimenti fiscali e differimenti di rimborso del prestito e, se del caso, sovvenzioni per le società interessate, in particolare le piccole e medie imprese.

fronte monetario, le banche centrali del G7 stavano prendendo provvedimenti eccezionali per sostenere la stabilità economica e finanziaria e migliorare la liquidità, anche attraverso linee di scambio tra le banche centrali, ha affermato la dichiarazione.

“Ci impegniamo a mantenere politiche espansive per tutto il tempo necessario e pronti a intraprendere ulteriori azioni, utilizzando l’intera gamma di strumenti coerenti con i nostri mandati “, ha affermato.

Articolo originale di CNBC