lunedì 08 marzo 2021

I saldi partono col freno tirato, crollano le vendite. Lo dice Federmoda

AGI – I saldi invernali sono partiti in più di mezza Italia (mancano Liguria, Toscana, Veneto ed Emilia Romagna) e oggi iniziano nelle Marche e nella provincia autonoma di Bolzano che da domani diventa zona rossa insieme a Lombardia e Sicilia: “Una partenza azzoppata in un contesto già critico per il retail della moda” a causa della pandemia.

Parla di “apocalisse del settore” Massimo Torti, segretario generale della Federazione Moda Italia-Confcommercio, con i saldi che sono partiti “con il freno tirato” per le forti apprensioni degli operatori che hanno a che fare con i “continui Dpcm che regolano aperture e chiusure dei negozi”. In un colloquio con l’AGI, Torti premette che “è impossibile” fare un raffronto con le vendite dell’anno scorso, “quando i primi 10 giorni di gennaio i negozi sono stati aperti tutti e 10 i giorni, mentre quest’anno solo 5 giorni, visto che 1-2-3-5 e 6 gennaio l’Italia era tutta in zona rossa”.

L’anno è partito dunque “già da un dato di pe

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SU AGI
Questo contenuto è di proprietà di AGIFinanza News 24 non detiene alcun diritto su tale contenuto, ma si limita soltanto a diffonderlo