martedì 30 novembre 2021

La Cina vieta alle banche le attività legate alle criptovalute. E il Bitcoin crolla

AGI – Giro di vite della Cina sulle criptovalute, che ha fatto crollare il valore delle maggiori valute virtuali, a cominciare dal bitcoin, scivolato sotto quota 40 mila dollari, nuovamente in caduta dopo i commenti di settimana scorsa di Elon Musk sullo stop al suo utilizzo per l’acquisto di auto Tesla. La Cina ha vietato alle istituzio

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SU AGI

Questo contenuto è di proprietà di AGI
Finanza News 24 non detiene alcun diritto su tale contenuto, ma si limita soltanto a diffonderlo