mercoledì 28 ottobre 2020

Le riprese della base navale di Pensacola che hanno lasciato 3 morti si presume fossero terrorismo, dice l’FBI

Mentre l’FBI presume la sparatoria mortale di tre a Pensacola, in Florida, la base navale di venerdì è stata terrorismo, devono ancora dichiarare un motivo ufficiale.

In una conferenza stampa della domenica pomeriggio, Rachel L. Rojas, agente speciale dell’FBI responsabile della divisione di Jacksonville, ha dichiarato che le autorità federali, statali e locali stanno indagando sull’attacco del sospetto Mohammed Saeed Alshamrani , 17, un secondo tenente della Royal Saudi Air Force che era in un programma di addestramento presso Naval Air Station Pensacola . Fu ucciso da un deputato dello sceriffo durante l’attacco del venerdì mattina .

I morti sono stati identificati dalla Marina degli Stati Uniti a fine sabato come studenti dell’aviazione Liahona Joshua Kaleb Watson, 23, di caffè, Alabama; Airman Mohammed Sameh Haitham, 13, di San Pietroburgo, in Florida; e apprendista apprendista Cameron Scott Walters, 17, di Richmond Hill, in Georgia.

L’obiettivo principale dell’indagine così com’è attualmente è scoprire se Alshamrani ha agito da solo o se faceva parte di una “rete più ampia”, ma le autorità hanno sottolineato domenica che la comunità è al sicuro e non sospettano altre minacce immediate o dirette.

Lascia che le nostre notizie incontrino la tua casella di posta. Le notizie e le storie che contano, hanno consegnato le mattine nei giorni feriali.

“Questa è la nostra occasione per ottenere questo diritto e mi prenderò il mio tempo “, ha detto Rojas a proposito dell’indagine.

Le autorità stanno anche lavorando per discernere se un’ideologia è stata un fattore motivante nell’attacco e sono” lavorare con la presunzione che si trattasse di un atto terroristico “, ha affermato Rojas.

Le agenzie continueranno a condurre interviste per saperne di più sul tiratore.

La scorsa settimana Alshamrani aveva invitato tre studenti sauditi a cena e aveva mostrato loro i video delle sparatorie di massa, ma gli investigatori ritengono di non avere nulla a che fare con l’attacco. Rojas ha detto domenica che non sono stati fatti arresti nel caso.

“Ci sono un certo numero di studenti sauditi che erano vicini al tiratore e continuano a collaborare a questa indagine”, ha detto Rojas. Tutti gli studenti internazionali sulla base di Pensacola sono attualmente coinvolti e Rojas ha ringraziato i funzionari dell’Arabia Saudita per la loro collaborazione in questa indagine. Ha aggiunto che il comandante saudita ha “limitato” altri studenti sauditi alla loro base.

Sebbene i non cittadini siano normalmente vietato l’acquisto di pistole , ma poiché Alshamrani aveva una licenza di caccia valida, usò una scappatoia per acquistare legalmente la sua arma da un commerciante di Pensacola, fonti della polizia hanno riferito a NBC News su sabato.

Lt. Il colonnello Dave Eastburn, un portavoce del Pentagono, ha dichiarato che il sospetto era stato programmato per completare un programma di addestramento triennale per le vendite di militari militari dell’aviazione americana, finanziato dall’Arabia Saudita, in agosto.

Autorità credo che un post sui social media sia critico nei confronti del sostegno degli Stati Uniti a Israele e che affermare che l’America sia anti-islamico appartiene all’Alshamrani. Il post, che è apparso prima delle riprese, non è più attivo. , e quando tornò a febbraio, smise di socializzare e andare tanto con i tre amici.

Otto persone sono rimaste ferite nell’attacco, oltre alle tre uccise, tra cui due deputati dello sceriffo locale che si sono scambiati gli spari con il tiratore.

Ben Kesslen

Ben Kesslen è un giornalista di NBC News.

Minyvonne Burke e Pete Williams

ha contribuito.

Come riportato da NBC News