domenica 18 aprile 2021

Libri, raccoglitori e kit di controllo del sanguinamento: come le sparatorie nelle scuole stanno cambiando le basi dell’aula

Quando uno studente ha recentemente aperto il fuoco in una scuola superiore della California, i membri del personale hanno fatto ciò per cui erano stati addestrati. Hanno portato gli studenti in spazi sicuri, porte barricate, ombreggiato e, quando sono stati colpiti gli spari, hanno usato tecniche adattate dal campo di battaglia per salvare vite.

I membri dello staff hanno usato due kit di controllo del sanguinamento nel novembre. 14 sparando a Santa Clarita, in cui due studenti furono uccisi e tre feriti prima che il sicario si sparasse mortalmente, ha detto Dave Caldwell, portavoce del William S. Hart Union High School District . I kit, una recente aggiunta al distretto nord-ovest di Los Angeles, sono dotati di lacci emostatici, bendaggi compressivi e garza emostatica coagulante per prevenire un’eccessiva perdita di sangue.

Tali kit sono stati spinti nei distretti scolastici attraverso il paese. La Georgia ha aperto la strada a un’iniziativa statale per dotare le scuole di Stop the Bleed Kits, per il 2017 – 18 anno accademico. Quest’anno il Texas, l’Arkansas e l’Indiana hanno approvato la legislazione per inserirli nelle scuole. La legge dell’Arkansas richiede che gli studenti delle scuole pubbliche siano formati sui kit come parte del curriculum sanitario per laurearsi.

Alcuni sostenitori del controllo delle armi affermano che gli sforzi sottraggono l’energia politica necessaria per ridurre la violenza effettiva. La maggior parte delle politiche sui kit per il controllo delle emorragie si sono verificate negli stati a guida repubblicana, dove è improbabile che passi il controllo delle armi. Tuttavia, l’Illinois controllato dai democratici è tra quelli che hanno raccolto la campagna, con la Task Force del terrorismo dell’Illinois che annuncia a settembre i piani per distribuire 7 , 000 dei kit per le scuole pubbliche dello stato.

Non esiste un mandato a livello statale per i kit in California. Piuttosto, due studenti del distretto della High School dell’Unione William S. Hart hanno preso l’iniziativa lì.

Sisters Cambria, 15 e Maci Lawrence, 13, erano preoccupati per le sparatorie a scuola e le catastrofi naturali. Dissero di voler aiutare a proteggere gli studenti. Dopo aver condiviso le loro preoccupazioni con il padre, il Dr. Tracy “Bud” Lawrence, che dirige il dipartimento di emergenza del Henry Mayo Newhall Hospital a Santa Clarita, le sorelle hanno raccolto $ 100, 000 attraverso la “ Keep the Pressure ” senza scopo di lucro che hanno istituito per ottenere kit di controllo del sanguinamento in tutte le aule del distretto.

“Volevamo solo metterle in quante più mani possibile”, ha detto Bud Lawrence.

1,5 milioni addestrati

I kit Stop the Bleed sono stati sviluppati seguendo il 2012 riprese di massa presso la scuola elementare Sandy Hook di Newtown, Conn., In cui 17 bambini e sei adulti erano kille d. Il dottor Lenworth Jacobs, chirurgo del centro traumatologico più vicino a Sandy Hook, ha detto che lui e il suo staff si sono preparati per un afflusso di pazienti dall’attacco, ma nessuno è venuto in ospedale. Non erano sopravvissuti.

Jacobs, attraverso una coalizione nota come il consenso di Hartford, condusse leader militari, forze dell’ordine, chirurghi di trauma e soccorritori per sviluppare raccomandazioni su come migliorare il tasso di sopravvivenza nelle vittime di massa eventi. Tra le raccomandazioni c’era lo sviluppo di una campagna Stop the Bleed.

The L’American College of Surgeons , membro del Consenso di Hartford, ha lanciato la campagna Stop the Bleed per distribuire i kit e promuovere la formazione in modo che più persone capiscano come smettere di sanguinare se rispondono a un’emergenza. Jacobs ha detto che lo sforzo ha raggiunto 70 paesi e formato 1,5 milioni di persone.

Lascia che le nostre notizie incontrino la tua casella di posta. Le notizie e le storie che contano, hanno consegnato le mattine nei giorni feriali.

I sostenitori della campagna sottolineano che i kit possono aiutare qualsiasi tipo di danno traumatico significativo.

La maggior parte degli infortuni mortali, infatti, non sono causati da spari, ha detto Billy Kunkle, vicedirettore della Georgia Trauma Commission. Kunkle ha detto che la causa numero 1 di tali morti è la caduta, seguita da incidenti stradali.

In 2018, ad esempio, uno studente di quarta elementare in Georgia stava giocando con gli amici nel parco giochi quando è caduta e un’amica è caduta su di lei. Secondo notizie riporta , la ragazza si è rotta il braccio e ha tagliato l’arteria. L’infermiera della scuola, usando il kit Stop the Bleed, la sua scuola aveva ricevuto meno di 24 – ore prima, ha applicato un laccio emostatico che i chirurghi che hanno curato Lopez hanno riconosciuto come salvandola life.

Kunkle ha detto che i kit dovrebbero essere visti come un’estensione di un kit di pronto soccorso. Li ha paragonati ad altri strumenti salvavita, come i defibrillatori, che sono stati installati negli spazi pubblici.

“Sappiamo che funziona. Sappiamo che salva vite ”, ha detto il repubblicano repubblicano dello stato dell’Indiana Randy Frye , un pompiere in pensione che ha creato la legislazione per mettere i kit nelle scuole pubbliche dello stato. “Non puoi aspettare 911, anche nel miglior sistema. ”

Portata limitata del controllo delle armi

Tuttavia, i sostenitori del controllo delle armi affermano che gli sforzi del kit di controllo del sanguinamento consentono ai legislatori di evitare di affrontare la causa delle sparatorie a scuola.

“Da un lato, tutto ciò che facciamo per salvare delle vite è buono. D’altra parte, fondamentalmente, sta permettendo a legislatori e funzionari di ignorare la causa principale della violenza armata “, ha dichiarato Kyleanne Hunter , vice presidente dei programmi per Brady, precedentemente noto come la campagna Brady per prevenire la violenza armata.

“Sì, noi bisogno di occuparsi di salute mentale. Sì, dobbiamo occuparci del pronto soccorso e delle cure mediche. E dobbiamo considerare quanto sia facile procurarsi armi “, ha detto Hunter. “Non crediamo che dovrebbe essere un oo.”

I legislatori hanno ignorato numerose proposte volte a ridurre la violenza armata, tra cui “End Family Fire” di Brady “, ha detto. Secondo un’analisi del Wall Street Journal, 24 percento delle sparatorie a scuola riguardava armi che i tiratori hanno trovato non garantite nelle loro case. End Family Fire incoraggia lo stoccaggio sicuro delle armi per rendere più difficile l’accesso dei bambini alle armi non garantite.

“Sono sicuro che molta legislazione sulla sicurezza nelle scuole consente ad alcuni legislatori di dire: ‘Siamo fare qualcosa “, e ciò consente a una valvola di rilascio di non concentrarsi sul controllo delle armi”, ha dichiarato il rappresentante dello stato democratico del Texas Diego Bernal , co-sponsor della legislazione Stop the Bleed nel suo stato.

Tuttavia, ha aggiunto “Sospetto che, anche se esistesse una normativa sul controllo delle armi, vorremmo perseguire questo disegno di legge. Non credo che questa sia una delle due o una proposta. “

Tra i vantaggi di avere i kit nelle scuole e più persone addestrate sui metodi per fermare l’emorragia, Jacobs ha detto, è che un blocco spesso segue una sparatoria. Ciò impedisce ai soccorritori di entrare o ai feriti di uscire. In ogni tipo di trauma, ha detto, i minuti contano.

“Se, Dio non voglia, succede qualcosa, vuoi davvero sapere che c’è qualcuno proprio accanto a te che può fare qualcosa”, ha detto Jacobs . “Se riesci a mantenere il sangue all’interno del corpo fino a raggiungere l’ospedale, hai una fenomenale possibilità di sopravvivenza.”

In Georgia, il governatore ha stanziato $ 1 milione dalle tasse generate dal Super Speeder dello stato legge sulla sicurezza stradale da pagare per i kit. Ad oggi, ha detto Kunkle, i kit sono in circa 2, 100 of the state’s 2, 300 e sono state utilizzate sette volte.

In Arkansas e Indiana, il costo della fornitura di kit per le scuole è stato in gran parte coperto da donazioni private.

Il dott. Marlon Doucet, Little Rock, Ark., Chirurgo traumatologico, sta conducendo sforzi per ampliare l’accesso e l’addestramento sui kit Stop the Bleed nelle scuole e in altre parti del suo stato. Crede fermamente che addestrare più persone – inclusi poliziotti, insegnanti e studenti – salverà delle vite.

Venticinque persone furono fucilate a luglio 2017 Le riprese di Little Rock Power Ultra Lounge, e sono sopravvissute, ha detto Doucet.

“Nessuno è morto perché le forze dell’ordine stavano usando lacci emostatici e impacchettando ferite”, ha detto. “Questo ha senso.”

Kaiser Health News (KHN) è un servizio di notizie senza scopo di lucro che copre problemi di salute. È un programma editorialmente indipendente della Kaiser Family Foundation che non è affiliato con Kaiser Permanente.

Seguire SALUTE NBC su Twitter & Facebook.

Come riportato da NBC News