lunedì 19 aprile 2021

Loblaw cerca di conquistare il mercato canadese della preparazione dei pasti con la sua nuova unità di “soluzioni per i pasti”

Mentre i cuochi casalinghi danno sempre più priorità alla convenienza e i concorrenti di Walmart e Amazon alla startup canadese Goodfood consegnano kit pasto a domicilio, Loblaw sta creando una nuova divisione incaricata di anticipare il cambiamento delle abitudini alimentari.

Il più grande rivenditore di generi alimentari del Canada sta organizzando una nuova divisione di “soluzioni per i pasti”, che “si estende su [the company’s] attività”, ha detto la portavoce di Loblaw Catherine Thomas in risposta alle domande di . Tra i suoi obiettivi: conquistare il mercato canadese della preparazione dei pasti.

“La nostra visione è quella di creare un portafoglio stimolante di soluzioni di pasto facili e nutrienti per i consumatori”, si legge una di diverse offerte di lavoro nella divisione.

La società, che opera più di 2, 200 negozi e ha riportato guadagni di $ 36. 5 miliardi così lontano quest’anno, sta attualmente conducendo un progetto pilota di kit pasto con il suo marchio President’s Choice. I kit pasto per PC Chef sono apparsi all’inizio di questo autunno 11 negozi nella Greater Toronto Area – tra cui Loblaws, Real Canadian Superstore, Shoppers Drug Mart e uno Posizione senza fronzoli – e sono disponibili per l’acquisto da questi negozi tramite PC Express, il suo servizio di prelievo di generi alimentari.

Mentre i canadesi cambiano il loro modo di cucinare e mangiare – e quindi come e se acquistano generi alimentari – il business dei food kit è diventato tra i settori alimentari in più rapida crescita in Canada, secondo la società di ricerche di mercato NPD Group. È circa raddoppiato dal 2014, dovrebbe superare $ 400 milioni nel prossimo anno. L’azienda riferisce 13 per cento dei canadesi che hanno usato i kit per il pasto ad un certo punto e l’interesse sta crescendo – 42 per cento ha dichiarato di essere interessato a provarne uno.

“Alle 16:00 quasi tutti i giorni, la stragrande maggioranza dei canadesi non sa cosa mangiano a cena. Crediamo di essere unicamente in grado di aiutarli a risolvere questo problema “, ha detto Thomas, aggiungendo che era troppo presto per valutare come i clienti stavano rispondendo al pilota.

Loblaw sta affrontando una crescente pressione da Amazon e Walmart, che dominano rispettivamente i mercati di generi alimentari online e fisici americani. Walmart fornisce ritiro e consegna di generi alimentari in quasi tutti gli stati degli Stati Uniti e ha già circa percentuale del commercio di generi alimentari del paese – circa 2,5 volte maggiore del suo rivale più vicino, secondo un rapporto di Morgan Stanley dall’inizio dell’anno. Il 17% degli acquirenti statunitensi afferma inoltre di aver ordinato generi alimentari da Walmart online, un’attività che sta diventando un argomento in crescita dei suoi sforzi di e-commerce. Amazon, nel frattempo, ha cercato di abbinare i suoi ampi servizi online a una presenza fisica, acquistando la catena di alimentari Whole Foods in 2017 e lancio un proprio negozio di alimentari di marca. Quest’anno, i due giganti sono stati bloccati in un battaglia per bassi prezzi di consegna.

Sebbene nessuno dei due si sia mosso in modo altrettanto aggressivo in Canada, hanno iniziato a investire in espansioni canadesi . Walmart ha debuttato un’app “scan-and-go” a maggio per accelerare il processo di checkout e ha ampliato il suo servizio di consegna di generi alimentari online in collaborazione con Instacart ad agosto. While Walmart e Amazon vende kit pasto negli Stati Uniti, nessuna delle due società ha ancora lanciato le proprie offerte in Canada.

I kit per PC Chef di Loblaw arrivano con ingredienti pre-misurati – e in alcuni casi pre-preparati – e una scheda ricetta. Sono pubblicizzati con lo slogan “Abbiamo risolto la cena in modo da non doverlo fare.” La linea attualmente comprende otto offerte di pasti, tra cui un pasticcio di verdure tailandese e un piatto di pollo souvlaki.

Qualunque cosa facciano Amazon e Walmart in Canada, Loblaw competerà anche per uno spazio nel crescente settore dei kit di pasti contro fornitori nazionali come Goodfood e specialisti internazionali Blue Apron, HelloFresh e Plated, che hanno portato i loro servizi in Canada e offrire servizi di consegna.

Verdure da un kit pasto grembiule blu. File Dan Acker / Bloomberg

Goodfood Market, con sede a Montreal, è stato uno dei primi attori domestici a affermarsi a livello nazionale. La compagnia servizi 200, 000 Canadesi costa a costa, consegna oltre un milione di pasti ogni mese. In una presentazione per gli investitori di novembre, Goodfood ha stimato che il mercato pronto per essere cucinato vale circa 3 miliardi di dollari.

“Goodfood ha costruito un marchio forte e una piattaforma di ristorazione e soluzioni alimentari complete online. Meno del 4% delle famiglie canadesi riceve soluzioni per i pasti consegnate direttamente a casa sua e c’è un’importante opportunità per aumentare quel numero nei prossimi anni “, ha dichiarato il CEO Jonathan Ferrari The Logic in una dichiarazione via e-mail.

“La tecnologia sta guidando una maggiore convergenza delle esigenze dei consumatori in termini di convenienza e salute con le tendenze in vari segmenti dell’industria alimentare”, ha detto Ferrari. Questo cambiamento nel comportamento sta rapidamente spingendo il mercato al dettaglio di generi alimentari online, rendendolo “maturo per la distruzione”.

Loblaw non è il primo dei negozi di generi alimentari canadesi tradizionali a muoversi nello spazio . Nel 2017, la catena di alimentari Metro acquisita una partecipazione di maggioranza in MissFresh, una società di kit di pasti con sede a Montreal. Anche Longo’s ha venduto kit per pasti “Express”, pensati per essere preparati in meno di 10 minuti, per quasi due decenni e ha lanciato suo la nuova linea “Impress” dell’anno scorso, descritta come pasti “gourmet” forniti con le schede delle ricette in una scatola.

Per rafforzare il suo team di soluzioni per i pasti, Loblaw è alla ricerca di direttori senior, prodotti manager, uno sviluppatore mobile e uno sviluppatore di prodotti.

Le offerte di lavoro descrivono in dettaglio come Loblaw intende utilizzare i dati per misurare il successo del progetto. “Misurerai il tuo successo con i KPI che includono adozione, conversione e conservazione. Utilizzerai i dati ogni singolo giorno per scoprire approfondimenti significativi che informano la tua strategia di sperimentazione e, in definitiva, la tua tabella di marcia del prodotto “, recita un post.

Uno dei primi compiti per i direttori del marketing sarà sviluppare la “grafica, fotografia, personalità, tono” del nuovo marchio. Al termine, lo sviluppatore del prodotto metterà insieme ricette digitali e fisiche che i clienti possono seguire, quindi collaborerà con il direttore delle operazioni per assicurarsi che gli ingredienti necessari siano disponibili e utilizzati in modo efficiente.

l’impresa sarà guidata da un nuovo vicepresidente. Quella persona, così come diversi membri dello staff senior che fanno capo a loro, avranno il compito di lavorare con altro personale di alto livello in tutta Loblaw. La posizione, afferma il post, “richiede una stretta collaborazione e influenza dei team di leadership senior all’interno di Loblaw per garantire l’allineamento strategico.”

La logica

Come riportato da Financial Post