Getty Images

Advertisement

Dall’inizio dell’anno 3-0 e alimentando i sogni di gloria riscoperta, i Cowboy hanno perso sette di 10 Giochi.

La buona notizia è che sono ancora in grado di vincere la NFC East. La cattiva notizia è che non sembrano una squadra in grado di vincere una dannata partita.

Advertisement

La porta è ora spalancata per le Aquile dolorose, che a 5-7 possono, in teoria, gestire il tavolo e vincere la divisione. Ma queste sono le aquile che, come i cowboy, ne hanno perse tre di fila. E queste sono le Aquile che affronteranno i Giganti e Eli Manning il lunedì sera. Gli Eagles che lo ascolteranno, forte e chiaro dai loro fan se esplodono del tutto nel gioco che può tirarli anche con i Cowboy a 6-7, in cima alla divisione.

Attraverso tutto ciò, la realtà è che una di queste quattro squadre nell’est della NFC (e, sì, sono ancora tutte vive) vincerà la divisione e l’host i Seahawks o gli ers 49 che be 12 – 4 oppure 13 – 3 quando visitare i campionati della quarta divisione, che sono garantiti una partita di playoff casalingo da un sistema che potrebbe, in teoria, avere le quattro organizzazioni più disfunzionali nella stessa divisione e una di loro giocherà una partita in casa nel round jolly .

Advertisement

Ma anche se il sistema cambia (e cambia dovrebbe), non cambierà prima che Dallas o Philly (o, eventualmente, i Giganti o Washington) abbiano una possibilità per affrontare la squadra che avrà perso una settimana potenzialmente estenuante 17 gioco che molto probabilmente avrà un arrivederci sospeso in bilico.

Il fatto che i Cowboy abbiano ancora probabilmente le migliori possibilità che una delle squadre della NFC East sia quella squadra continuerà a spingere il proprietario Jerry Jones lontano dall’allenatore Jason Garrett, in gran parte perché apparentemente (e giustamente) Jones non ha fiducia in nessuno degli altri membri dello staff per fare ciò che Garrett non può: Finalmente avviare il tosaerba in una squadra che ha il talento per essere molto meglio di lui è.

Advertisement

Quindi cosa faranno? I giocatori urleranno, urleranno, urleranno e scateneranno, Jones parlerà di come le favole possano ancora avverarsi, e molto probabilmente i Cowboy cadranno (di nuovo) in 10 giorni in cui ospitano i Ram.

In teoria, i Cowboys possono uscire da questo funk e diventare hot a gennaio. Ma sarebbe utile almeno diventare tiepido a dicembre. I Cowboy attualmente non sono altro.

Advertisement

A un certo punto, Jones deve incolpare se stesso per chiacchiere incessanti che inviano segnali misti allo spogliatoio senza intraprendere il tipo di azione volta a far sottrarre la squadra dalla sua corrente funk.

Il fatto che, in ciascuna delle ultime due partite, i Cowboys abbiano corso in vantaggio per 7-0 prima di cadere a pezzi sottolinea la realtà che semplicemente non stanno facendo le modifiche necessarie per mantenere un vantaggio. Allora perché qualcuno dovrebbe credere che saranno in grado di farlo contro i Ram o le Aquile?

Advertisement

Mentre i Cowboys possono ancora inciampare il prossimo fine settimana in casa contro LA, Dallas dovrà essere in grado di andare a Filadelfia e vincere la partita per posizionarsi per, se gli Eagles hanno battuto i Giganti e Washington nelle prossime due domeniche, una settimana vincente per tutti 16 resa dei conti a Philly.

In base al modo in cui i Cowboy hanno giocato da quando Jones ha deciso dopo una stretta perdita contro i Patriots di togliersi i guanti e chiamare Garrett, al momento non c’è motivo di pensare che il I cowboy lo scopriranno.

Advertisement

Quindi cerca i Cowboys per continuare a tirare il cavo su un motore a basso consumo di gas e possibilmente privo di una candela. E continueranno a guardarsi intorno e si chiederanno cosa c’è che non va mentre il loro tiro per arrivare al turno di eliminazione singola diventa sempre più sottile.

Sì, tutto può ancora succedere. Ma con ogni gioco di passaggio è più difficile credere che i Cowboy lo realizzeranno da soli.

Advertisement

È un grande teatro per gli appassionati di calcio, ma deve essere peggio che esasperante per i fan di Cowboys che sanno nel loro cuore che la striscia senza un aspetto del gioco del titolo NFC, che risale torna a 1995, si prolungherà un altro anno. L’unica domanda rimasta è se finisce a Filadelfia 17 giorni, nel round jolly due settimane dopo, o (se in qualche modo arrivano così lontano) in un viaggio a San Francisco, New Orleans o Seattle.