giovedì 26 maggio 2022

Reddito energetico: la misura green del Governo

In tempi di auto elettriche, bici elettriche e monopattini elettrici, il Governo sta valutando anche un reddito energetico per l’istallazione di pannelli fotovoltaici.

Proposta da Riccardo Fraccaro, la misura consentirà ai cittadini a basso reddito di installare gratuitamente pannelli fotovoltaici e produrre energia, con un abbassamento notevole delle bollette.

“Abbiamo davanti a noi l’opportunità di ripensare gli stili di vita degli ultimi anni. La ripresa del paese può e deve avvenire in nome della sostenibilità, ecco perché stiamo implementando misure strutturali in grado di combinare l’ambiente e oggi, un nuovo importante elemento: entrate energetiche, che consentiranno l’installazione di pannelli fotovoltaici a costo zero per i cittadini in difficoltà “.

Fraccaro in una recente intervista ha parlato di un case history nel comune di Porto Torres, in Sardegna, dove è stato creato un fondo rotativo per finanziare l’installazione gratuita di pannelli fotovoltaici per i settori meno abbienti.

“Questo ha permesso ai cittadini di risparmiare sulla bolletta, equivalente in media a € 150 all’anno, ma anche di trasferire l’energia in eccesso prodotta nella rete generando risorse che alimentano il fondo e l’acquisto di nuovi pannelli. un anno sono state installate 50 fabbriche a Porto Torres con 9.000 euro di risparmi totali per i cittadini, 8.000 euro che hanno fornito il fondo rotativo e 65 tonnellate in meno di CO2 “.

Chi può sfruttare il reddito energetico?

“Sulla base di questi risultati, abbiamo deciso di estendere le entrate energetiche a livello nazionale di diffondere energia rinnovabile, ridurre le bollette e i consumi, garantire la democrazia energetica e sostenere i cittadini in difficoltà. Dipe, ha approvato uno stanziamento di 200 milioni di euro per la creazione di un fondo nazionale dedicato al reddito energetico. Ciò consentirà il primo avvio di uno strumento che crea un circolo virtuoso tra politiche sociali, economiche e ambientali “. Le misure di attuazione saranno pubblicate nelle prossime settimane, che definiranno scadenze, metodi e requisiti. “Con le entrate energetiche, conclude il sottosegretario, nessuno è lasciato indietro, anche nella sfida della sostenibilità. Il paese sta iniziando a unirsi verso un futuro verde e rinnovabile”.