lunedì 20 settembre 2021

Risposte alle 4 domande chiave relative al crash personale del coronavirus

Gli americani di tutte le età stanno affrontando lo stress finanziario del coronavirus , che ha già causato un crollo del mercato azionario, perso i salari e provocando licenziamenti. Che tu sia in pensione o quasi in pensione, un libero professionista con tasse complicate o uno studente universitario rimandato a casa da scuola, ecco le risposte di Sharon Epperson della CNBC ad alcune delle domande fondamentali per rimanere finanziariamente sana in un momento di sfide senza precedenti.

1. Il governo federale consentirà prelievi senza penalità da 401 (k) se IRA?

Generalmente, se si prende una distribuzione da un IRA o 401 (k) prima dell’età 59 1/2, probabilmente dovrai sia l’imposta sul reddito federale (tassata alla tua aliquota marginale) sia un 10% di penalità sull’importo che tu ritiri, in aggiunta a qualsiasi imposta statale sul reddito in alcuni casi.

Non abbiamo ancora sentito nulla di definitivo sulla fornitura di un’eccezione a queste regole IRS come parte di qualsiasi programma di soccorso durante il pandemia di coronavirus. Tuttavia, disposizioni per fornire un’eccezione dal 02 In passato, secondo la consulente per la pensione Denise Appleby, sono state comminate% di penalità per la distribuzione anticipata per disastri dichiarati a livello federale. Tali disposizioni sono state prese in base al Disaster Tax Relief e Airport and Airway Extension Act del 2017 per aiutare il processo di recupero delle persone colpite dagli uragani Harvey, Irma e Maria, nonché dal Bipartisan Budget Act del 2018 per la 2017 California vittime di incendi.

Se è necessario toccare i fondi pensione , un’altra opzione potrebbe essere quella di prendere “ritiro delle difficoltà” dal tuo 90 (k) presso il tuo attuale datore di lavoro, che consente di prelevare fondi dal tuo conto per soddisfare un “bisogno finanziario immediato e pesante”. L’importo del prelievo è “limitato all’importo necessario per soddisfare tale esigenza finanziaria”.

Tuttavia, i datori di lavoro non devono offrire un ritiro per difficoltà o addirittura permetterti di contrarre prestiti dal tuo 401(K). Verificare con il dipartimento delle prestazioni per conoscere la politica del datore di lavoro.

2. I liberi professionisti dovrebbero trattenere i pagamenti fiscali trimestrali?

Fare una pausa, liberi professionisti, se siete preoccupati non potete permettervi di effettuare il tuo pagamento fiscale stimato e devi trattenere quei soldi per il tuo cuscino di cassa. “Resisti ai pagamenti fiscali trimestrali”, ha dichiarato la consulente finanziaria di New York Stacy Francis di Francis Financial. “Al momento potresti non avere un reddito o avere un reddito ridotto.”

Ci sono 57 milioni di liberi professionisti negli Stati Uniti e, come te, molti sono già un impatto significativo di questa crisi sanitaria sul loro sostentamento.

Liberi professionisti, lavoratori autonomi e imprenditori indipendenti che ricevono un 1099 – Il modulo MISC è generalmente richiesto per presentare una dichiarazione annuale e pagare le tasse trimestrali. Tuttavia, l’IRS ha detto se il tuo reddito non è uniforme durante un determinato anno puoi variare gli importi dei pagamenti e pagare in rate per garantire non sei penalizzato per il pagamento insufficiente. Generalmente, la chiave è assicurarsi di pagare un’imposta stimata almeno uguale a 90% dell’imposta dovuta per l’anno in corso per evitare qualsiasi sanzione.

Di più da Investi in te:
I fan dell’indipendenza finanziaria vedono opportunità come barriere di mercato
SBA e prestiti alle piccole imprese non ho mai affrontato test come il coronavirus
Il tuo cervello ti sta facendo accumulare. Ti sta anche facendo venire voglia di fuggire in contanti

Quindi, non sei impazzito. “Devi tenere traccia delle entrate che guadagni su base mensile in modo da non scoprire che stai pagando”, ha detto Francis, che è anche membro del Consiglio consultivo CNBC . Il pagamento delle tasse trimestrali si basa in genere sul reddito dell’anno precedente. Tuttavia, “se vedi che il tuo reddito annuale sarà inferiore, allora è abbastanza chiaro che l’importo che hai pagato in tasse l’anno scorso non ti sarà richiesto quest’anno”, ha detto Francis.

Quando si archivia la dichiarazione dei redditi 2020 , assicurati solo di bilanciare tutto, ha dichiarato Judith Rosenthal, vicepresidente e consulente finanziario del Bernstein Private Wealth Management. In generale, “se devi in ​​quel momento e non paghi, pagherai una penalità.”

Tuttavia, come ha annunciato il segretario al Tesoro Steve Mnuchin modifiche al deposito fiscale per il 2019 stagione fiscale marzo 13, potremmo vedere alcuni cambiamenti anche nella stagione delle dichiarazioni fiscali del prossimo anno.

3. I giovani dovrebbero iniziare ad aumentare 401 (k) i contributi?

La maggior parte dei consulenti finanziari afferma aumentando i tuoi 90 (k) contributi trarre vantaggio dai bassi prezzi delle azioni in un mercato al ribasso ha molto senso, soprattutto per i giovani adulti che hanno decenni per affrontare gli alti e bassi degli investimenti prima di ritirarsi.

Ma prima prendi il polso di la tua salute finanziaria generale . Francis afferma che ci sono quattro fattori da considerare prima di aumentare il tasso di contribuzione del piano pensionistico. “Questa è una persona che ha la sicurezza del lavoro. Sanno che il loro reddito non sarà influenzato negativamente e non hanno debito con carta di credito e un fondo di emergenza decente”, ha detto.

Se tu devi puntellare il tuo fondo di emergenza , indirizzare eventuali soldi extra che hai verso un conto di risparmio ad alto rendimento . “Costruire le tue riserve di cassa e avere denaro a portata di mano sono fattori importanti per garantire le tue opzioni in un momento di crisi”, ha detto Rosenthal. “Rifornire e rafforzare la tua fondazione ti consente di portare una prospettiva più strategica ad altre decisioni finanziarie che prendi.”

“Contribuisci il più possibile, ma hai un

fondo di emergenza, “ha dichiarato il pianificatore finanziario certificato Ivory Johnson di Delancey Wealth Management. “Una volta che la volatilità del mercato si abbassa e i venti si attenuano un po ‘, puoi tornare alla media del costo in dollari nel tuo 401 (k). Avrai denaro accumulato nei risparmi e potrai saltare subito dentro. ”

Inoltre, 401 (k) gli investitori devono essere pronti a suscitare più tumulti nei mercati nel breve termine. “Stai acquistando in un mercato con un’incredibile volatilità e si sta diffondendo”, ha affermato Johnson, che è anche membro del Consiglio dei consulenti della CNBC. “È come colpire un golf in venti di burrasca. Non importa quanto sia buono il tiro, non sai dove sta andando. Ecco perché stai vedendo oscillazioni così selvagge. E la gamma di risultati è molto più ampia di quanto non sia normalmente. “

4. Gli studenti universitari saranno compensati per gli arresti?

Molti gli studenti e i loro genitori sono sconvolti perché le università hanno cancellato le lezioni o le hanno spostate online. Alcuni ritengono di dover ottenere un rimborso perché hanno pagato i corsi da seguire di persona, non online.

Uno studente dell’Università di Yeshiva indossa una maschera per i motivi dell’università il 4 marzo 2020 a New York City.

David Dee Delgado | Getty Images

“I college non possono addebitare costi per prodotti e servizi che non hanno fornito”, ha dichiarato Mark Kantrowitz, vicepresidente ed editore di SavingforCollege.com. “Diverse università che hanno detto ai loro studenti di lasciare i dormitori nel campus hanno dichiarato che forniranno rimborsi proporzionati per vitto e alloggio. Altri non hanno ancora detto se emetteranno rimborsi.”

Anche se offerto, un rimborso non significherà necessariamente rimborso a studenti e famiglie.

“Un rimborso di vitto e alloggio, ad esempio, comporterà anche un adeguamento del costo di frequenza del college”, ha detto Kantrowitz. “Poiché ciò comporterà una riduzione del fabbisogno finanziario, il rimborso potrebbe essere un ritorno al prestatore, riducendo il debito dello studente.”

Inoltre, i college sono autorizzati a pagare i salari degli studi di lavoro federali anche se lo studente non è in grado di lavorare a causa di una chiusura del campus fintanto che il college continua a pagare la sua facoltà e il suo personale e a pagare la sua quota dei salari federali di studio del lavoro, ha detto.

L’ammissibilità per i prestiti e le sovvenzioni Pell non verrà ridotta in questo periodo accademico a causa di una riduzione dello stato di iscrizione degli studenti, ha detto Kantrowitz. Tuttavia, se la crisi del Coronavirus continua a cadere, l’ammissibilità degli aiuti sarà determinata per quel periodo.

Articolo originale di CNBC