lunedì 20 settembre 2021

Supporta le piccole imprese con buoni regalo, ma conosci i rischi

Dean Smith (al centro) con Shannon Leedy (a destra) e Joanne Farrugia (a sinistra) nel loro negozio di giocattoli JaZams a Princeton, New Jersey .

Foto: Martha Esch

Durante la pandemia di coronavirus, le carte regalo sono a dir poco un’ancora di salvezza per alcune piccole imprese.

“Ogni cosa aiuta”, ha detto Dean Smith , comproprietario di Jazams, un negozio di giocattoli boutique con sedi a Princeton, nel New Jersey e a Lahaska, in Pennsylvania.

Prima della crisi del coronavirus, ha detto Smith, la sua attività si basava quasi interamente sul traffico pedonale verso i due negozi. Ora lavora sette giorni alla settimana per rinforzare le sue offerte online e fornisce anche la consegna gratuita o il ritiro a bordo strada.

“Siamo passati da

articoli sul nostro sito Web a quasi 4, 000 “, ha detto Smith, il che significa che i clienti che acquistano le carte regalo non devono aspettare fino a quando l’attività non sarà avviata e funzionante per riscattarle.

Altro da Investi in te :
Quasi la metà dell’America sta ora portando debito con carta di credito
Il segreto del successo finanziario: pagare il debito
Il segreto per moltiplicare i tuoi risparmi

Tuttavia, non è sufficiente rimanere a galla, ha aggiunto Smith. “Dobbiamo fare circa $ 5, 000 al giorno, e in questo momento stiamo facendo poco più di $ 2, 000 in una buona giornata “, ha detto. “Sarebbe un sacco di molte carte regalo.”

Smith ha detto che ha anche fatto domanda per un prestito perdonabile attraverso il pacchetto di incentivi per le piccole imprese del governo, ma deve ancora sentire lo stato.

Per la maggior parte, le vendite di buoni regalo vanno direttamente alla linea di fondo di un business, che è preziosa in un periodo di turbolenze. Quello che la gente fa con quelle carte regalo dopo averle acquistate è un’altra storia.

Anche prima di Covid – 19 ha provocato il caos nell’economia, gli americani erano seduti a circa $ 21 miliardi di buoni regalo non riscattati o crediti nei negozi, facendo perdere gran parte di quei fondi.

La buona notizia è che, circa un decennio fa, nuove regole hanno aggiunto le protezioni dei consumatori alle carte regalo.

Ora, “per legge, le carte regalo non possono scadere per almeno cinque anni dalla data di emissione”, secondo Jill Gonzalez, portavoce del sito web di finanza personale WalletHub.

Tuttavia, è meglio usare le carte regalo prima piuttosto che dopo. Per i principianti, una carta regalo non varrà nulla se l’impresa che la ha emessa va sotto.

“Se vuoi ancora proseguire con questa idea a supporto delle tue attività preferite , assicurati di non spendere più di quello che puoi permetterti di perdere “, ha dichiarato Ted Rossman, analista di settore presso CreditCards.com.

Assicurati di non spendere più di quello che puoi permetterti di perdere.

Ted Rossman

analista di settore presso CreditCards.com

In alternativa, acquista carte regalo e consegnale come regalo, consiglia Rossman.

“Invece di buttarti giù molti soldi e pianificando di usarli da soli per un periodo di tempo più lungo, spargi quei soldi su più persone per le festività imminenti come la festa della mamma, la festa del papà, i diplomi e i compleanni di amici / familiari “, ha detto. “Quindi l’azienda e il destinatario del regalo possono beneficiare prima o poi, il che probabilmente funziona meglio per tutte le parti.”

Puoi anche donare carte regalo indesiderate in beneficenza, nel qual caso le carte regalo sarebbero state vendute e 100% del ricavato potrebbe essere destinato a una causa meritevole.

Iscriviti a CNBC su YouTube.

Divulgazione: NBCUniversal e Comcast Ventures sono investitori in Ghiande .

Articolo originale di CNBC