giovedì 24 giugno 2021

Anche Comcast sta abbracciando il taglio del cavo ora

      

                

          

                                  

                                     

                                                                                          

E questa è una buona notizia per Netflix.

                                                                                                                                                                      

                                                                                                                                                                                                                                                                            

Le interruzioni del settore spesso si verificano lentamente.

In streaming video, ad esempio, Netflix ( NASDAQ: NFLX ) è stato a lungo ignorato dagli operatori di intrattenimento desiderosi di raccogliere profitti eccezionali dall’ecosistema via cavo che ha funzionato così bene per una generazione. Il capo di Time Warner a un certo punto respinse lo sfidante in streaming come “esercito albanese”, ma dopo anni di crescita negli Stati Uniti e all’estero per Netflix, l’equazione è cambiata.

Non solo una serie di nuovi servizi di streaming stanno arrivando sul mercato, tra cui Disney + e di Apple + fine dell’anno scorso e AT&T HBOMax e Comcast di ( NASDAQ: CMCSA ) Pavone in arrivo quest’anno , ma ora anche il più grande fornitore di cavi del paese sembra vedere la luce accesa in streaming .

Nel suo rapporto sugli utili del quarto trimestre, i risultati di Comcast e il commento della direzione sul La chiamata degli utili ha chiarito che la società non vedeva l’ora di un futuro oltre il suo impero via cavo e, meglio ancora, si vede come un grande vincitore nella rivoluzione dello streaming. Ecco perché.

Fonte immagine: Getty Images.

Il taglio del cavo sta accelerando

Gli investitori hanno parlato di taglio del cavo per anni, ma la stragrande maggioranza degli americani si abbona ancora a un tradizionale servizio di televisione a pagamento. Tuttavia, il movimento lontano dalla TV via cavo e via satellite verso lo streaming video ora sembra accelerare, secondo gli ultimi numeri di Comcast.

Durante il quarto trimestre stagionalmente forte, quando gli abbonamenti via cavo e streaming sono aumentati dal freddo e le vacanze guidano più tempo sullo schermo, Comcast ha detto che ha perso 133, 000 video residenziale abbonati nel periodo, rispetto a una perdita di soli 19, 000 nel quarto di un anno fa. Tali perdite sono state probabilmente alimentate dal lancio di Disney + e Apple + nel trimestre, poiché anche la crescita degli abbonati domestici di Netflix è stata insolitamente lenta. Tuttavia, la perdita di abbonati via cavo residenziale di Comcast per l’intero anno è quasi raddoppiata da 344, 000 per 671, 000, un segno che il momento del taglio del cavo stava prendendo piede prima del nuovo i servizi sono online.

Comcast ora vede accelerare le perdite di cavi quest’anno. Comcast non sta solo lanciando il proprio servizio di streaming, Peacock, ma sta anche cambiando la sua strategia video in quanto vede il video principalmente come un modo per aggiungere valore a vita agli abbonati alla banda larga. Non sta inseguendo clienti più attenti ai prezzi, come ha spiegato il direttore finanziario Michael Cavanagh alla chiamata, che ha portato a un minor numero di nuovi clienti.

Invece, conta su banda larga e streaming per guidare la crescita nei prossimi anni.

Scommesse sullo streaming

Ciò che è stato ancora più notevole dal rapporto sugli utili di Comcast è quanto la società sia ottimista sullo streaming.

L’anno scorso, Comcast ha introdotto Flex, un set-top box che consente ai suoi abbonati alla banda larga di accedere a oltre 100 app di musica e video per offrire loro un’esperienza di streaming premium anche se non sono abbonati via cavo. Descrivendo il prodotto, il CEO Brian Roberts ha dichiarato: “Alla Cable, abbiamo sfruttato X1 per lanciare il nostro ultimo servizio Flex per servire meglio il segmento dei nostri clienti a banda larga che preferiscono solo lo streaming. I nostri primi risultati con Flex dimostrano che i nostri clienti lo adorano. Nel nostro il primo mese, non siamo riusciti a tenere abbastanza scorte in magazzino e stiamo implementando Flex il più velocemente possibile “. La società sta introducendo una piattaforma simile attraverso Sky, il servizio via cavo britannico che ha acquisito, in modo che i suoi clienti europei possano godere degli stessi vantaggi.

Con una combinazione unica di risorse, Roberts vede un brillante futuro per Comcast in streaming, dicendo: “Quindi, se includi il business della banda larga di Dave, oltre a Flex e Peacock, penso che la nostra azienda sia posizionata meglio come il mondo passa allo streaming rispetto a qualsiasi altra azienda al mondo. E penso che potresti discutere, nel prossimo 10 o 20 anni, se guardi tutte e tre le attività combinate, potremmo guadagnare più soldi in streaming di chiunque altro “.

Comcast, in altre parole, vede il taglio del cavo come un driver per le sue attività future, piuttosto che un vento contrario come è stato a lungo pensato. Sebbene non sia una società che gli investitori considerano un player nel settore dello streaming, Comcast ha una posizione unica e una raccolta di punti di forza come fornitore di servizi Internet, un produttore di dispositivi di streaming come Amazon o Roku e presto un servizio di streaming con Peacock che offre alla società e agli investitori una serie di modi per ottenere esposizione allo streaming.

Cosa significa per lo streaming

Il rapporto di Comcast è l’ultima buona notizia per Netflix, in quanto mostra che la transizione dalla TV lineare a quella su Internet sta solo accelerando, il che favorirà anche lo streaming di titoli come Netflix e Roku nei prossimi anni come quelli che cercano di guadagnare dalla crescita della TV connessa come The Trade Desk e Telaria .

Nelle chiamate sugli utili di Netflix all’inizio di questa settimana, il management ha nuovamente cercato di deviare le preoccupazioni sulla concorrenza dalle nuove opzioni di streaming, indicando invece la grande opportunità proveniente dalla TV lineare. Quando anche Comcast, la più grande compagnia via cavo della nazione, si lancia nella mischia, possiamo raggiungere l’apice di questa ondata di sconvolgimenti che si sta sviluppando da un decennio. Con HBOMax e Peacock che saranno presto online, aspettati 700 di essere l’anno più grande finora per il taglio del cavo. Questa è una buona notizia per le azioni in streaming come Netflix.

                                                                                                                                                                                                                 Jeremy Bowman possiede azioni di Amazon, Netflix, The Trade Desk e Walt Disney, il Motley Fool possiede azioni e raccomanda Amazon, Apple, Netflix, Roku , Telaria, Inc., The Trade Desk e Walt Disney. Il Motley Fool raccomanda Comcast e le seguenti opzioni: lungo gennaio 2021 $ 60 invita Walt Disney e il breve aprile 2020 $ 135 chiama Walt Disney. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  
Articolo originale di Fool.com