venerdì 23 ottobre 2020

Astrobotic trasporterà il rover della NASA sulla luna nel 2022

La NASA ha assegnato alla società di robotica spaziale Astrobotic un contratto da 199,5 milioni di dollari per trasportare il suo nuovo rover sulla luna.

Volatiles Investigating Polar Exploration Rover (VIPER) della NASA sarà inviato sulla luna nel 2022 per cercare ghiaccio d’acqua sulla superficie lunare. Alcuni ghiacci d’acqua sono stati rilevati nelle regioni polari della luna, quindi VIPER atterrerà sul polo sud e cercherà il ghiaccio prima dell’arrivo degli umani nell’ambito del progetto Artemis della NASA . Nel corso del suo sondaggio di 100 giorni, VIPER raccoglierà dati che possono essere utilizzati per creare mappe di dove si trovano risorse come il ghiaccio d’acqua sulla luna.

Per consegnare il rover sulla luna, la NASA stipulerà un contratto con una società privata nell’ambito del programma Commercial Lunar Payload Services (CLPS). Il CLPS mira a riunire un certo numero di aziende per fare offerte su proposte per il trasporto di merci e attrezzature di ricerca sulla luna in future missioni spaziali . Le attuali società coinvolte nel CLPS includono SpaceX, Blue Origin, Sierra Nevada Corporation, Ceres Robotics, Tyvak Nano-Satellite Systems e ora , Astrobotic, che ha vinto l’offerta per il trasporto del rover VIPER.

“CLPS è un modo totalmente creativo per far avanzare l’esplorazione lunare”, ha affermato Thomas Zurbuchen, amministratore associato della NASA per la scienza, in una dichiarazione . “Stiamo facendo qualcosa che non è mai stato fatto prima: testare gli strumenti sulla luna durante lo sviluppo del rover. VIPER e i molti carichi utili che invieremo alla superficie lunare nei prossimi anni ci aiuteranno a realizzare il vasto potenziale scientifico della luna. “

Il crescente abbraccio della NASA alla commercializzazione dello spazio è stato controverso, con alcuni osservatori che applaudono la mossa come un modo per ridurre i costi e rendere l’agenzia più efficiente, e altri che sostengono che consentire alle compagnie private tale influenza sulla scoperta scientifica sia contro principi di informazioni liberamente condivise per far avanzare tutta l’umanità.

La NASA, tuttavia, sta gettando saldamente il suo peso dietro il concetto di partnership commerciali. “Il rover VIPER e la partnership commerciale che lo consegnerà sulla luna sono un ottimo esempio di come la comunità scientifica e l’industria statunitense stanno trasformando in realtà la visione di esplorazione lunare della NASA”, ha dichiarato l’amministratore della NASA Jim Bridenstine.

“I partner commerciali stanno cambiando il panorama dell’esplorazione spaziale e VIPER sarà un grande impulso ai nostri sforzi per inviare la prima donna e il prossimo uomo sulla superficie lunare nel 2024 attraverso il programma Artemis”