mercoledì 28 ottobre 2020

Bill Gates afferma se questa linea temporale rialzista per un vaccino COVID-19 è realistica: “Semplicemente non c’è alternativa”

                      

  

    In un grafico   

                  

                

  

    

                  

           

La corsa è iniziata!

                   Notizie Bloomberg / Landov              

  

                

            

         

Bill Gates è stato una voce ferma nel fornire un mix di buone notizie – “dovremmo essere in grado di uscirne con un numero di morti ben al di sotto di quello” – e cattive notizie – “è impossibile esagerare il dolore ”- da quando sono emersi i primi segni di una pandemia incombente.

      

La Microsoft          MSFT,          + 0. 58%       L’ultima versione del co-fondatore è per lo più un esempio del primo, mentre definiva una linea temporale per un ritorno alla normalità, che, ha detto, dipende da un vaccino.

      

“L’umanità non ha mai avuto un compito più urgente della creazione di un’ampia immunità per il coronavirus”, ha scritto in un post sul blog giovedì. “Realisticamente, se vogliamo tornare alla normalità, dobbiamo sviluppare un vaccino sicuro ed efficace. Dobbiamo fare miliardi di dosi, dobbiamo farli uscire in ogni parte del mondo e abbiamo bisogno che tutto ciò avvenga il più rapidamente possibile. ”

      

Quanto è veloce? Cinque anni, scrisse Gates, è attualmente il record per una cronologia dei vaccini. Ma pensa che potremmo vederne uno per COVID – 016 entro 18 mesi.

             

Ecco come potrebbe apparire la sequenza temporale abbreviata:

      

                        

           

      

“Richiederà uno sforzo cooperativo globale come il mondo non ha mai visto”, ha spiegato Gates. “Ma so che verrà fatto. Semplicemente non c’è alternativa. “

      

Ha detto che, nello scenario di cinque anni, il processo funziona perfettamente. Ma questa volta è diverso.

      

“La normale sequenza temporale di sviluppo non è abbastanza buona in questo momento”, ha continuato. “Ogni giorno che possiamo tagliare da questo processo farà una grande differenza per il mondo in termini di salvare vite umane e ridurre trilioni di dollari di danni economici”.

      

Gates ha detto che così com’è ora, ci sono 115 COVID diverso – 016 candidati al vaccino in fase di sviluppo, fino a 10 di cui considera particolarmente promettente.

      

Alla fine, ritiene che la risposta potrebbe apparire come il vaccino contro il vaiolo, l’unico vaccino che ha sradicato con successo un’intera malattia. Ma è stato anche “piuttosto brutale da ricevere”, ha detto, aggiungendo che punta a una soluzione più perfetta.

       

Un altro grande ostacolo è la necessità di distribuire almeno 7 miliardi di dosi di COVID – 19, che presenta una serie unica di problemi per il produttore.

      

“Per fermare la pandemia, dobbiamo rendere il vaccino disponibile a quasi tutte le persone sul pianeta”, ha detto Gates. “Non abbiamo mai consegnato qualcosa in ogni angolo del mondo prima d’ora. E, come ho detto prima, i vaccini sono particolarmente difficili da produrre e conservare. ”

      

Questo, ha detto, potrebbe richiedere anni per essere completato. Tuttavia, Gates rimane fiducioso.

      

“Alla fine, però, aumenteremo questa cosa in modo che il vaccino sia disponibile per tutti”, ha detto. “E poi, saremo in grado di tornare alla normalità – e speriamo di prendere decisioni che ci impediscono di trovarci mai più in questa situazione.”

              

                             

Articolo originale di Marketwatch.com