sabato 06 marzo 2021

Conferenza stampa del Coronavirus di Trump giovedì: 3 cose chiave che gli investitori dovrebbero sapere

                                                                 

La ricerca di un COVID – 19 le vaccinazioni e le terapie antivirali, la Defense Production Act e l’uso delle navi da crociera come ospedali di fortuna erano tra gli argomenti trattati nel briefing.

                                                                                                                                                                      

                                                                                                                                                                                                                                                                            

Oltre a subire un enorme tributo in termini di sofferenza e morte umana e di sconvolgere la vita di tutti i giorni, la nuova pandemia di coronavirus ha causato estrema turbolenza nel mercato azionario. Gli investitori sono naturalmente preoccupati per l’entità della ricaduta economica della crisi.

La scorsa settimana, tutti gli indici principali sono entrati nel territorio del mercato orso – definito come un calo di almeno 20% da un picco recente – che termina il 11 mercato toro annuale. A partire da giovedì, il S&P 500 è giù 29% dal suo il massimo storico raggiunto a metà febbraio.

Il presidente Donald Trump e la sua task force sul coronavirus, guidata dal vicepresidente Mike Pence, hanno tenuto frequenti conferenze stampa sugli sforzi del paese per combattere COVID – 19, la malattia ha causato dal virus.

Ecco tre elementi chiave del briefing di coronavirus di giovedì – che è durato circa 79 minuti – che gli investitori dovrebbero sapere.

Fonte immagine: Getty Images.

1. Aziende menzionate per nome o per riferimento

Alcune delle società menzionate dal Presidente o da un funzionario coinvolto nel briefing includono le biotecnologie Moderna ( NASDAQ: MRNA ) e Gilead Sciences ( NASDAQ: GILD ) , farmacista generico Mylan ( NASDAQ: MYL ) e l’operatore della linea di crociera Carnival Corporation ( NYSE: CCL ) .

Moderna è stata menzionata per riferimento, poiché Trump ha affermato che all’inizio della settimana (lunedì, per l’esattezza) è iniziata la prima sperimentazione clinica per un candidato al vaccino per COVID – 19. Moderna sta iniziando il suo studio clinico di fase 1 nella corsa per sviluppare un vaccino.

Il commissario della Trump and Food and Drug Administration (FDA) Stephen Hahn ha parlato della ricerca di terapie antivirali per aiutare a ridurre la gravità e la durata dei sintomi del coronavirus. Due compagnie degne di nota qui sono Mylan e Gilead. Mylan sta aumentando la produzione del farmaco antimalarico idrossiclorochina come potenziale COVID – 19 trattamento. Remdesivir della droga sperimentale di Gilead mostra anche la promessa come trattamento.

Il carnevale è stato menzionato da Trump che ha detto di aver appena parlato con il suo CEO Micky Arison che “renderà disponibili le navi” per essere utilizzato come ospedali di fortuna per i pazienti con coronavirus, se necessario. Sul tema del Carnevale e di altre linee di crociera – le cui navi fungevano da gigantesche piastre di Petri galleggianti per il virus – gli investitori dovrebbero immergersi nelle loro scorte malconci? Scorte di navi da crociera potrebbe essere in mare agitato per qualche tempo.

2. Trump potrebbe usare il potere concesso dal Defence Production Act

Trump disse che avrebbe usato il potere concesso dal Defence Production Act per “aiutare a facilitare la distribuzione delle forniture essenziali, se necessario”. Poteva costringere i produttori a produrre le attrezzature mediche e le forniture necessarie nella lotta contro il coronavirus e consegnarle al governo per la distribuzione. Ciò potrebbe includere ventilatori, maschere, guanti e altri articoli che sono già scarsi o potrebbero essere così come il numero di US COVID – 19 casi si arrampica.

Il Defence Production Act è un atto di guerra, approvato per la prima volta dal Congresso in 1950 durante la guerra di Corea.

3. Il governo federale potrebbe assumere una partecipazione azionaria in alcune società

Quando gli è stato chiesto da un giornalista se “sostiene l’idea che il governo prenda una partecipazione azionaria in alcune società”, Trump ha detto: “Sì.”

Quando si preme su quali compagnie, non direbbe. Ma ha aggiunto che forse vede le società che hanno usato i loro soldi per riacquistare le azioni dei loro titoli in modo diverso [as in a more negative light] rispetto a quelle che non lo hanno fatto e hanno speso soldi per costruire impianti attraverso le linee aeree statunitensi, colosso di fabbricazione di aeromobili Boeing ( NYSE: BA ) e altre società che sono state duramente colpite dalle ricadute del coronavirus vogliono assistenza finanziaria federale o salvataggi. Molte di queste società hanno effettuato riacquisti di azioni.

Le aziende spesso riacquistano azioni dei loro titoli quando ritengono che siano sottovalutate. Ciò riduce il numero totale di azioni in circolazione di una società, aumentando il suo utile per azione (EPS).

                                                                                                                                                                                                                 Beth McKenna non detiene alcuna posizione in nessuno degli stock citati. Il Motley Fool possiede azioni e raccomanda Gilead Sciences. Il Motley Fool raccomanda Carnival e Mylan. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                    
Articolo originale di Fool.com