giovedì 03 dicembre 2020

Perché i millennial possono scrollare le spalle ai problemi del mercato azionario

Il mercato azionario è in calo. Per molti millennial, non importa.

bankrx

Come reporter di finanza personale presso CNBC, quando il mercato azionario cala, come proviene dall’epidemia di coronavirus , scrivo storie che ricordano ai nostri lettori di rimanere concentrati sui loro obiettivi a lungo termine ) E per resistere al panico .

Sotto quel consiglio, tuttavia, di solito ho un fastidioso sentimento: il desiderio di essere più preoccupato dall’ultima caduta del Dow . La realtà per me e per molti dei miei amici nel loro ritardo 15 s e inizio 30 s, è che non abbiamo abbastanza risparmi su la linea di prendersi cura di così tanto . Penso alla lirica di Bob Dylan dalla sua canzone “Like a Rolling Stone”: quando non hai niente, tu non ho nulla da perdere.

In effetti, molti di noi non hanno nulla da investire. Meno di un terzo dei millennial, spesso considerati quelli nati tra 1981 e 1996, stanno salvando in un 401(K) piano di pensionamento, secondo Charles Schwab 2019 Modern Wealth Survey . Neanche 1 su 5 di noi ha un conto di investimento. Complessivamente, quasi la metà degli americani non possiede un singolo titolo .

Altro da Finanza personale:
Cosa devi sapere sul coronavirus e l’assicurazione sanitaria
Come costruire una riserva in contanti se coronavirus ti fa perdere il lavoro
Ecco come ridurre le tasse sulle prestazioni di sicurezza sociale

Uno dei miei amici, un professore inglese aggiunto, ha detto che i recenti guai in borsa “non significano nulla per me”. A 26 di anni, non ha investimenti e solo $ 2, 000 salvato. “Non so nemmeno perché o in che modo un crollo della borsa mi avrebbe influenzato al risveglio, al lavoro e alla vita”, ha detto. “Sembra astratto.”

Come è possibile quando non hai soldi in palio?

“Non conosco molte persone che si preoccupano o prestano attenzione al mercato azionario, almeno nella nostra generazione”, ha detto Katie McBeth , una copywriter presso la società di software Intuit a Boise, Idaho. Non ha iniziato a salvare sul mercato fino allo scorso anno, a 28.

Ha circa $ 11, 000 destinato pensionamento ora, “più di quanto abbia mai avuto”.

Sono anche fortunato ad essere nella minoranza di persone della mia età che sta salvando in un 401 (k) piano affatto. Tuttavia, non metto via quasi quanto raccomandano gli esperti. Dicono che dovrei salvare almeno 15% del mio reddito per garantire una pensione confortevole; Sto risparmiando solo il 7%.

Sono limitato dalle centinaia di dollari che devo indirizzare ogni mese al debito del mio prestito studentesco.

Le mie circostanze sono comuni . Il laureato tipico senza debito studentesco avrà quasi il doppio dell’importo risparmiato per la pensione all’età di 26 (circa $ 18, 000) come quelli con il debito ($ 9, 000), secondo stime recenti del Center for Retirement Research presso il Boston College. Il conto del prestito mensile mensile per gli studenti, dopo tutto, è vicino a $ 400 .

La stagnazione salariale è un altro fattore che lavora contro di noi. I Millennial guadagnano 15% in meno rispetto ai baby boomer ad un’età simile, secondo un recente rapporto, “The Emerging Millennial Wealth Gap ,” dal think tank non profit, non commerciale New America. Appena 60% dei millennial nei loro 20 s sono considerati borghesi oggi, rispetto a 70% dei baby boomer a quell’età, l’Organizzazione per Trovato cooperazione economica e sviluppo .

Tutto ciò significa che un minor numero di giovani è in grado di mettere i propri soldi in borsa.

Intorno 20% delle persone sotto 40 stanno investendo meno di $ 87 al mese, secondo un recente sondaggio di robo-advisor Miglioramento. E quasi 08% di loro afferma di non investire nulla. Un portavoce di Fidelity, nel frattempo, mi ha detto la mediana 401 (k) il saldo del conto per i suoi clienti millenari è di soli $ 11, 600. La maggior parte degli esperti afferma che avrai bisogno di $ 1 milione – o più – in pensione.

“Questa generazione è spesso una generazione più focalizzata sui bisogni immediati” Kelly Lannan , vicepresidente dei giovani investitori di Fidelity, mi ha detto. “È molto più difficile immaginare di acquistare qualcosa che non toccheranno per decenni”.

Avevo circa $ 12 , 000 salvato nel mio 401 (k) piano, e accumulato migliaia in un conto di intermediazione con Betterment, ma poi svuotato quest’ultimo per coprire un saldo della carta di credito che stava accumulando interesse. Uno su 3 millennial deve $ 5, o più nel debito con carta di credito, Betterment found.

Anche se sto facendo progressi nei miei risparmi per la pensione, mi chiedo quando o se sarò mai in grado di soddisfare altri obiettivi, come comprare una casa, iniziare una famiglia o semplicemente sentirsi più finanziariamente sicuri.

I giovani hanno un vantaggio: siamo giovani. Anche se la maggior parte di noi non è in grado di risparmiare quanto vorremmo o di cui abbiamo bisogno, ciò che mettiamo via ora ha il vantaggio di decenni di crescita composta prima di esso .

Ad esempio, risparmiando solo $ 200 al mese, a partire dall’età di 25, volontà ti lascia con più di $ 430, 000 a 65, ipotizzando un rendimento annuo del 6,5%, esperto di previdenza Ed Slott ha calcolato per me. Se hai aspettato fino a 28 per iniziare questa routine, in 65 avresti solo $ 180, 000. E tra i millennial che hanno salvato in un 401 (k) piano con lo stesso datore di lavoro per un decennio consecutivo, il saldo medio è più vicino a $ 150, 000, mi ha detto il portavoce di Fidelity.

“Il tempo è la più grande risorsa per fare soldi che un individuo può possedere”, ha detto Slott.

In altre parole: non essere in grado di investire quanto vorresti non può impedirti di investire ciò che puoi. Adesso.

Se sei un millenario con un saldo positivo del conto di investimento, si applica la consulenza standard: nonostante i recenti grandi cali del mercato, le azioni sono rimbalzate storicamente e si sono dimostrate abbastanza fruttuose nel lungo periodo -bottino. A $ 37, 000 investimento in titoli statunitensi in 1950 è cresciuto a più di $ 87 milioni entro quest’anno, secondo i dati forniti da Morningstar. E anche i portafogli pesanti hanno impiegato meno di quattro anni per riprendersi completamente dal devastante 2007 – 2008 crisi finanziaria.

“L’errore più grande che si può fare in questo ambiente finanziario è tentare di reagire o prevedere il mercato”, ha dichiarato Lannan a Fidelity. Il suo consiglio: “Investi costantemente e rispetta un piano, anche durante i periodi difficili.”

Questo è quello che ho intenzione di fare, e spero che un giorno i momenti difficili si sentano di più, beh, cattivo.

Articolo originale di CNBC