giovedì 29 ottobre 2020

Dow Jones News: 2 downgrade per Disney; IBM riporta guadagni oggi

                                                                 

Gli analisti stanno abbattendo gli obiettivi di prezzo su Disney mentre la società si allontana dalla pandemia e IBM riferirà i suoi risultati dopo la chiusura del mercato.

                            

                                                                                                                           

    

        

             

    

                                                                                                                                                                                                                                                         

Il Dow Jones Industrial Average (DJINDICES: ^ DJI) è stato inaugurato lunedì come settimana intensa di rapporti sui guadagni iniziati. Contribuire al declino è stato un brusco calo dei prezzi del greggio, guidato da una combinazione di offerta in eccesso e domanda depressa. Il Dow era in calo 0. 85% a 11 : 25 am EDT oggi.

Mentre il discorso sulla riapertura dell’economia americana ha contribuito a dare impulso al mercato azionario la scorsa settimana, il coronavirus è tutt’altro che contenuto. Ora ci sono più 760, 000 casi negli Stati Uniti, secondo Johns Hopkins University, e più di 32, 000 Gli americani sono morti per COVID – 19. I nuovi casi quotidiani sembrano livellarsi, ma gli Stati Uniti stanno ancora aumentando 30, 000 casi ogni giorno.

La pandemia sta colpendo alcune aziende più duramente di altre. Disney (NYSE: DIS) , dipendente dai suoi parchi a tema e dalle uscite dei film, è stato declassato da due analisti lunedì. International Business Machines (NYSE: IBM) probabilmente vedrà anche i suoi risultati feriti e l’entità del danno diventerà più chiara quando il gigante della tecnologia riferisce lunedì pomeriggio.

Fonte immagine: Getty Images.

Disney declassato due volte

Con gran parte degli affari della Disney feriti dalla pandemia, non è sorprendente vedere gli analisti assumere una posizione meno rialzista sul titolo. Lunedì, gli analisti di Credit Suisse e UBS hanno ridotto i loro rating a neutrali per riflettere le sfide che la società deve affrontare.

Il Credit Suisse vede le azioni Disney potenzialmente colpire $ 160 entro i prossimi anni, dato che si prevede che i parchi e le operazioni cinematografiche dell’azienda si riprenderanno. Il Credit Suisse prevede inoltre che la crescita nel settore dello streaming compensi eventuali cali della TV lineare. Ma una grave mancanza di visibilità e guadagni depressi quest’anno ha spinto il declassamento. Il Credit Suisse ora ha un obiettivo di prezzo di $ 116 sulle azioni Disney.

UBS ha declassato Disney per motivi simili. Il caso di base di UBS prevede la riapertura dei parchi Disney all’inizio 2021 e si aspetta che i parchi funzionino essere meno redditizi fino a quando un vaccino non sarà ampiamente disponibile. Oltre ai problemi nel settore dei parchi, è preoccupato per la forte esposizione della Disney agli sport dal vivo. UBS ha ora un target di prezzo di soli $ 114 sul titolo.

Una volta che Disney sarà in grado di riaprire i suoi parchi, non è chiaro quanto gli ospiti desiderosi di tornare. Lo stesso vale per i cinema, che sono fondamentali per l’attività di intrattenimento in studio della Disney. La compagnia ha il suo servizio di streaming Disney +, che ora ha superato 50 milioni di abbonati, come outlet per i contenuti. Ma ciò non può sostituire i miliardi di dollari che Disney attira ogni anno dalla vendita dei biglietti per il cinema.

Le azioni Disney sono diminuite del 2,5% lunedì mattina sulla notizia del doppio declassamento. Mentre le azioni del gigante dell’intrattenimento sono rimbalzate dai minimi di marzo, rimangono giù 32% da loro 52 – settimana alta.

IBM per segnalare gli utili

IBM riporterà i risultati del primo trimestre dopo la chiusura del mercato lunedì. Con il trimestre di IBM che termina a marzo, i risultati dell’azienda non mostreranno il pieno impatto della pandemia. Lo stock è aumentato di circa l’1,5% al ​​mattino, spostandosi nella direzione opposta rispetto al Dow.

Gli analisti si aspettano che IBM riferisca ricavi del primo trimestre di $ 17. 62 miliardi, secondo Yahoo! Finanza, in calo del 3,1% anno su anno. Utile rettificato per azione di $ 1. 79 sono previsti, in calo da $ 2. 19 nel periodo dell’anno precedente. I declini saranno in parte il risultato delle regole contabili relative all’acquisizione di Red Hat da parte dell’azienda. IBM è in grado di riconoscere solo una parte delle entrate di Red Hat, il che riduce sia le entrate totali che le entrate.

IBM non fornisce una guida trimestrale, ma fornisce alcuni obiettivi per l’intero anno. La società prevede attualmente un EPS rettificato di almeno $ 13. 35 e flusso di cassa libero di circa $ 12. 5 miliardi per 2020. IBM non ha ancora emesso alcun avviso relativo alla pandemia, ma è possibile che l’azienda taglierà la sua guida o la ritirerà completamente.

Questo sarà il primo rapporto trimestrale al timone del nuovo CEO Arvind Krishna. Krishna è subentrato il 6 aprile, iniziando un nuovo capitolo per IBM in quanto mira a far crescere il suo business nel cloud ibrido e trasformare la piattaforma OpenShift di Red Hat in uno standard del settore. La pandemia ha probabilmente gettato una chiave nelle opere, ma Krishna vede IBM emergere dalla crisi forte e concentrato sulla crescita.

IBM è attivo 35% dal minimo di marzo, ma le azioni sono ancora in calo 23% da loro 52 – settimana alta.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    

Articolo originale di Fool.com