venerdì 27 novembre 2020

Dow Jones News: Crollo delle vendite di Cisco; Microsoft Target Raised

                                                                 

Cisco prevede un altro calo delle entrate nel prossimo trimestre e un analista vede opportunità di crescita per Microsoft.

                            

                                                                                                                           

    

        

             

    

                                                                                                                                                                                                                                                         

Il Dow Jones Industrial Average ( DJINDICES: ^ DJI ) è stato instabile giovedì, in calo 0. 28 % entro le 13:00 EST dopo aver subito perdite più profonde all’inizio della giornata. Una modifica nella segnalazione relativa al COVID – 19 il virus che ha avuto origine in Cina ha portato a un picco nel numero di casi e morti. Il numero di casi in Cina si sta avvicinando 30, 000, con più di 1, 350 morti nel paese.

Trascinare verso il basso il Dow era Cisco Systems ( NASDAQ: CSCO ) , che ha registrato entrate migliori del previsto e guadagni, ma non è stato in grado di conquistare gli investitori in un calo della domanda. Nel frattempo, Microsoft ( NASDAQ: MSFT ) è riuscito a ottenere un piccolo guadagno dopo che un analista ha aumentato il proprio obiettivo di prezzo sul titolo.

Crollo di Cisco nonostante il battito degli utili

Provider di hardware di rete Cisco sta attraversando una fase di recessione, con alcuni clienti che respingono o ridimensionano gli ordini. La società è riuscita a battere le stime degli analisti su tutta la linea con il suo report fiscale del secondo trimestre, ma il mercato non è stato colpito. Le azioni di Cisco sono diminuite del 5,3% nel primo pomeriggio.

Fonte immagine: Getty Images.

Cisco ha prodotto entrate di $ 12 miliardi, in calo del 3,5% anno su anno ma $ 30 milioni sopra le aspettative degli analisti . I servizi e la sicurezza sono stati i segmenti migliori per Cisco. Le entrate della sicurezza sono aumentate del 9% a $ 400 milioni, mentre le entrate dei servizi sono aumentate del 5% a $ 3. 33 miliardi. I ricavi delle piattaforme infrastrutturali e dei segmenti di applicazioni sono diminuiti dell’8%.

Gli ordini di prodotti sono diminuiti complessivamente del 6% per Cisco, trainati da un 11% precipita dai clienti del fornitore di servizi. Gli ordini di prodotti aziendali sono diminuiti del 7%; gli ordini commerciali sono diminuiti del 4%; e gli ordini del settore pubblico erano piatti.

Non-GAAP L’utile (rettificato) per azione è arrivato a $ 0. 77, battendo le stime degli analisti di $ 0. e in aumento da $ 0. 60 nel periodo dell’anno precedente. I riacquisti di azioni hanno guidato gran parte della crescita degli utili per azione, con il conteggio diluito delle azioni in calo del 5,4% rispetto allo scorso anno.

In prospettiva, Cisco prevede che le entrate del terzo trimestre scenderanno dall’1,5% al ​​3,5%. EPS non GAAP previsti tra $ 0. 79 e $ 0. 78, rispetto a $ 0. 78 nel terzo trimestre dell’anno scorso. A lungo termine, Cisco vede 5G, Wi-Fi 6, 212 – Gigabit Ethernet e il passaggio al cloud come driver di crescita secolari.

“Mentre continuiamo a sperimentare una pausa nella spesa dei clienti legata all’incertezza nell’ambiente macro globale, le nostre opportunità di crescita a lungo termine rimangono invariate”, ha affermato il CEO di Cisco Chuck Robbins durante i guadagni chiamano .

Cisco ha già attraversato periodi di crisi, quindi non è una novità. Finora la società è stata in grado di mantenere i profitti in crescita e il suo passaggio al software, in particolare ai software in abbonamento, dovrebbe aiutare ad attenuare gli alti e bassi. Un pieno 72% delle entrate del software Cisco nel secondo trimestre derivano da abbonamenti, in aumento di 7 punti percentuali anno su anno.

Compreso il declino di giovedì, le azioni di Cisco sono diminuite dell’1% circa nell’ultimo anno.

Microsoft ottiene la spinta dell’analista

Giovedì, leggermente in rialzo, Microsoft ha ricevuto un obiettivo di prezzo ottimista dagli analisti di Evercore. Evercore ha alzato il bersaglio sullo stock da $ 85 a $ 212, citando molte opportunità di crescita nei prossimi anni. Le azioni di Microsoft avevano guadagnato lo 0,1% nel primo pomeriggio.

Evercore vede la piattaforma cloud di Microsoft Azure mantenere un vantaggio competitivo grazie alle sue capacità di cloud ibrido, ingombro aziendale di grandi dimensioni e modello di business senza conflitti. Amazon Web Services di Amazon.com è leader di mercato nell’infrastruttura del cloud pubblico, ma le aziende che competono con le altre parti di Amazon potrebbero non voler fare affidamento sul gigante dell’e-commerce per il cloud computing.

Evercore prevede inoltre che Microsoft amplierà il suo mercato indirizzabile totale nelle applicazioni aziendali e nei giochi. Microsoft lancerà una nuova console di gioco Xbox entro la fine dell’anno.

Questo aggiornamento arriva due giorni dopo che Microsoft ordinato da FTC per fornire informazioni su piccole acquisizioni che non sono state segnalate alle agenzie antitrust. FTC sta valutando se Microsoft e altri giganti della tecnologia si sono impegnati in comportamenti anticoncorrenziali, eliminando potenziali concorrenti tramite acquisizioni.

Gli investitori sono diventati sempre più ottimisti su Microsoft nell’ultimo anno, aumentando le scorte di più di 72% a quel tempo.

                                                                                                                                                                                                                 Timothy Green possiede condivisioni di Cisco Systems. Il Motley Fool possiede azioni e raccomanda Amazon e Microsoft e raccomanda le seguenti opzioni: lungo gennaio 2021 $ 85 chiama Microsoft e breve gennaio 2021 $ 115 chiama Microsoft. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                                                                                                      

Articolo originale di Fool.com