lunedì 06 dicembre 2021

Guida per arredare una sala riunione

Sempre più persone lavorano in remoto e, in molti casi, conducono le proprie riunioni online con l’ausilio di applicazioni sempre più complete o progettate appositamente per la collaborazione remota. Tuttavia nulla può sostituire completamente l’efficacia di un incontro faccia a faccia al tavolo. Ecco alcuni suggerimenti per ottenere il massimo dalla sala conferenze. Eleganza e creatività la chiave per un design perfetto.

Arredare una sala conferenze può influire notevolmente sulla prima impressione che si da ai clienti dell’azienda. Gli  spazi devono essere ben progettati e costruiti in base anche al prodotto o servizio di cui si occupa l’azienda. Originale se è una start-up, eco-green per le energie sostenibile, elegantissima e di pregio per il settore lusso ecc. Nel caso di una sala conferenze, è importante concentrarsi anche sull’esperienza collettiva e l’utilizzo permettendo a tutti di viverla al meglio.

Ci possono essere sale conferenze molto originali e innovative o arredi più classici, può sicuramente essere utile lasciarsi ispirare da qualche bel progetto. Una buona idea per una sala conferenze particolarmente versatile è quella di utilizzare non un grande tavolo, ma più tavoli uno accanto all’altro, che possono essere riorganizzati secondo necessità per diverse configurazioni in base al numero di persone presenti e al tipo di riunione.  Interessante è anche creare uno spazio più informale con pouf di design e tavoli riunione che stimolino al massimo la creatività, o magari per una breve pausa caffè.

Elementi lego o in metallo, pareti in cemento grezzo ed elementi industriali che provengono direttamente da una fabbrica o da un’officina: ecco come progettare una sala conferenze in stile industriale. Questo tipo di sala riunioni può essere molto intrigante nel design e generalmente priva di qualsiasi forma di ornamento, è bella nella sua essenza grezza. La sala conferenze per le startup, o comunque per le aziende giovani, innovative e dinamiche, potrebbe prendere esempio dagli Stati Uniti e, in particolare, dalla Silicon Valley. Una parete decorata in uno stile molto giovane che strizza l’occhio alla street art può essere una buona idea per dare allo spazio un tocco di sapore e originalità. Un monitor di dimensioni adeguate è perfetto per le presentazioni e non serve altro, solo un bel tavolo e comode sedie.

Stare sempre chiusi in ufficio fa male alla salute e anche alla creatività. Rendere l’ufficio più accogliente può aiutare e rendere il lavoro più piacevole. Alcune piante nella sala conferenze o magari un muro adibito a giardino verticale possono migliorare la qualità dell’aria e l’umore delle persone. In una sala conferenze è importante rimanere rilassati e aperti allo scambio di nuove idee, e un po’ di verde può fare molto.

Spesso nelle aziende si sceglie uno stile molto minimalista per una sala riunioni, ma questo non toglie che non possa essere elegante e raffinata. Se stai considerando una sala riunioni come una sorta di salotto dove ricevere clienti importanti e incontrare i dipendenti più vicini, non c’è dubbio che arredarla con gusto può portare un importante valore aggiunto.