Entra in contatto con noi

Mercati americani

Hai $ 3.000? Questi 3 titoli potrebbero essere acquisti a buon mercato per il 2023 e oltre

Pubblicato

il

Molti investitori sono probabilmente cauti nell’acquistare azioni dopo la pessima performance del mercato nel 2022. L’inflazione, l’aumento dei tassi di interesse e altri venti contrari macro hanno colpito il mercato e sgonfiato molti titoli ad alta crescita che erano saliti alle stelle nel 2020 e nel 2021.

Ma storicamente parlando, gli investitori di solito ottengono i maggiori guadagni acquistando azioni quando sono in ribasso durante i mercati ribassisti. Credo che un modesto investimento di $ 3.000 in questi tre titoli tecnologici — Metapiattaforme (META 2,80%), Oracolo (ORCL 1,97%)e Magnifica (MGNI 8,92%) – quando le chips saranno in ribasso potrebbe aprire la strada verso alcuni guadagni salutari nel 2023 e oltre.

Fonte immagine: Getty Images.

1. Metapiattaforme

Meta, un tempo noto come Facebook, ha perso più della metà del suo valore negli ultimi 12 mesi mentre gli investitori si preoccupavano del rallentamento della crescita della sua attività pubblicitaria e della sua ossessione per il metaverso non redditizio. Le vendite pubblicitarie di Meta sono state limitate MelaLe modifiche alla privacy di su iOS, una forte concorrenza da parte di ByteDance‘s TikTok e il più ampio rallentamento del mercato pubblicitario tra i persistenti venti contrari macroeconomici. Nel frattempo, il segmento Reality Labs di Meta, che ospita i suoi dispositivi e software di realtà virtuale, ha continuato a bruciare miliardi di dollari ma non è riuscito ad attrarre più utenti mainstream.

Advertisement

Gli analisti prevedono che le entrate e gli utili di Meta diminuiranno rispettivamente dell’1% e del 34% nel 2022, poiché le sue vendite pubblicitarie si fermeranno e i suoi costi continueranno ad aumentare. Ma anche Meta sta prendendo provvedimenti fermare quell’emorragia.

Sta adattando i suoi algoritmi per raccogliere più dati proprietari per i suoi annunci mirati. Sta inoltre espandendo Instagram Reels per contrastare TikTok e lo scorso novembre ha licenziato il 13% della sua forza lavoro per tagliare i costi. L’inversione di tendenza di Meta potrebbe essere lenta, ma anche le sue azioni sembrano a buon mercato con guadagni in avanti di 17 volte. Con 3,71 miliardi di persone che utilizzano almeno una delle sue app (Facebook, Messenger, Instagram e WhatsApp) mensilmente, Meta non sta andando da nessuna parte e potrebbe riprendersi nei prossimi anni.

2. Oracolo

Oracle, il più grande fornitore mondiale di software e hardware per database, un tempo era considerato un gigante tecnologico che invecchiava e generava una crescita anemica. Ma tutto è cambiato negli ultimi anni quando ha trasformato il suo software on-premise in servizi basati su cloud. Ha inoltre bloccato i clienti con ulteriori strumenti di pianificazione delle risorse aziendali.

Oracle ha accelerato tale trasformazione con grandi acquisizioni, tra cui NetSuite nel 2016 e Cerner nel 2022, ma ha comunque generato liquidità sufficiente per riacquistare più di un terzo delle sue azioni in circolazione negli ultimi cinque anni. Nello stesso periodo, le azioni di Oracle sono aumentate del 73% e hanno generato un rendimento totale dell’87% dopo aver incluso i dividendi reinvestiti.

Advertisement

Gli analisti prevedono che le entrate di Oracle, che includono i suoi guadagni inorganici da Cerner, aumenteranno del 18% nell’anno fiscale 2023, che si concluderà a maggio, poiché i suoi utili rettificati rimangono pressoché invariati. L’anno prossimo, si aspettano che le entrate e gli utili crescano rispettivamente dell’8% e del 13%. decade la sua acquisizione di Cerner.

Questi sono solidi tassi di crescita per un titolo che viene scambiato a 18 volte gli utili in avanti. Le azioni di Oracle probabilmente non genereranno guadagni multibagger, ma è un ottimo rifugio sicuro che beneficerà della crescita secolare del mercato cloud.

3. Magnifica

Magnite, che è stata creata dalla fusione di The Rubicon Project e Telaria nel 2020, è la più grande piattaforma indipendente di vendita al mondo (SSP) per gli annunci digitali. Gli SSP aiutano gli editori a gestire e vendere i propri inventari pubblicitari e non devono essere confusi con le piattaforme lato domanda (DSP), come Lo sportello commercialeche effettivamente vendono lo spazio pubblicitario.

Dopo la sua fusione iniziale, Magnite si è espansa acquisendo SpotX, SpringServe e Carbon per espandere le sue capacità di TV connessa (CTV) e di monetizzazione degli editori. Tali acquisizioni hanno gonfiato in modo significativo le entrate dichiarate e alterato alcune delle sue metriche di crescita chiave, ma i suoi numeri “pro forma ex-TAC” (esclusi i costi di acquisizione del traffico) appianano tali differenze.

Advertisement

Magnite ritiene di poter aumentare le sue entrate pro forma ex-TAC ​​a un tasso medio del 25% nei prossimi anni poiché i suoi guadagni rettificati prima di interessi, tasse, deprezzamento e ammortamento (EBITDA) i margini rimangono compresi tra il 35% e il 40%. Come The Trade Desk, Magnite prevede che la maggior parte della sua crescita a lungo termine sarà guidata dalla continua espansione del mercato pubblicitario CTV, che dovrebbe continuare a crescere man mano che le piattaforme TV lineari (come la TV via cavo e satellitare) svaniscono.

Gli analisti prevedono che le entrate dichiarate di Magnite aumenteranno del 23% nel 2022 poiché l’EBITDA rettificato aumenta del 20%. La sua crescita potrebbe raffreddarsi nel 2023 poiché i venti contrari macro incidono sulle sue vendite pubblicitarie, ma le sue azioni sembrano ancora incredibilmente economico a solo 2 volte le vendite del prossimo anno e 7 volte il suo EBITDA rettificato. In confronto, The Trade Desk, che è anche un grande gioco a lungo termine sul mercato CTV – scambia a 12 volte le vendite del prossimo anno e 31 volte il suo EBITDA rettificato.

Randi Zuckerberg, ex direttore dello sviluppo del mercato e portavoce di Facebook e sorella del CEO di Meta Platforms Mark Zuckerberg, è membro del consiglio di amministrazione di The Motley Fool. Leone Sole ha posizioni in Apple, Magnite e Meta Platforms. The Motley Fool ha posizioni e raccomanda Apple, Magnite, Meta Platforms e Trade Desk. The Motley Fool consiglia le seguenti opzioni: chiamate lunghe da $ 120 a marzo 2023 su Apple e chiamate corte da $ 130 a marzo 2023 su Apple. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione.

Advertisement
Advertisement

Trending