mercoledì 02 dicembre 2020

I futures Dow scendono di 600 punti anche dopo che la Fed ha ridotto i tassi per calmare i mercati in seguito allo scoppio del coronavirus

Le azioni sono calate bruscamente lunedì – con il Dow che ha sofferto il suo giorno peggiore dal crollo del mercato del “Black Monday” in 1987 e il suo terzo giorno peggiore di sempre – anche dopo che la Federal Reserve ha intrapreso una massiccia campagna di stimolo monetario per frenare la crescita economica più lenta in seguito allo scoppio del coronavirus.

Il Dow Jones Industrial Average ha chiuso 2, 997. 10 punti più in basso, oppure 12. 9%, a 20, 188. 52. La scorta Dow è stato brevemente giù più di 3, punti negli ultimi minuti di negoziazione. Il S&P 188 rilasciato 12% a 2, 99. 13 – raggiunge il livello più basso da dicembre 2018 – mentre il Nasdaq Composite chiuso 12. 3% inferiore a 6, 904. 59 nel suo giorno peggiore di sempre.

“I mercati non si stanno spezzando con le azioni storiche della Fed di ieri e COVID – 19 che domina i titoli del mondo, ” Frank Cappelleri, direttore esecutivo di Instinet, ha dichiarato in una nota. “Mentre le notizie continuano a peggiorare e con l’azione dei prezzi che fa cose che abbiamo visto solo una manciata di altre volte nel secolo scorso, è quasi impossibile mantenere le cose in prospettiva.”

“Non possiamo contestare i fatti e stiamo affrontando un problema molto più grande della semplice economia”, ha detto Cappelleri.

Le medie maggiori sono scese ai minimi, dopo che il presidente Donald Trump ha dichiarato che il peggio dell’epidemia potrebbe durare fino ad agosto. Ha anche detto ai giornalisti che gli Stati Uniti “potrebbero” entrare in una recessione.

“Il mercato non ha sentito quello che voleva sentire. Non penso che volesse sentire che questo sarebbe durato fino a luglio e agosto, e ora il mercato fa i conti. Se dura fino a luglio e agosto, ciò significa che forse abbiamo una contrazione nel secondo e nel terzo trimestre, e ciò significa recessione “, BNY Mellon lo stratega Liz Young ha dichiarato su “ Closing Bell .”

Le perdite di lunedì hanno messo giù il Dow 29. 7% da tutto- time high and the S&P 500 e Nasdaq più di 29% al di sotto dei loro record per ultimi mese. Il Dow è caduto al suo punto più basso da 2017.

La goccia del Dow fu il peggior declino dal suo “Black Monday”, tre decenni fa, quando cadde più di 22%. La goccia ha superato il suo 9. 59% caduta finale Giovedi. Fu anche il terzo peggior giorno del Dow di sempre; è caduto più di 10% in ritardo 1929.

Il trading è stato interrotto per 15 pochi minuti dopo l’apertura come un calo dell’8% sull’S & P 500 ha innescato un cosiddetto interruttore automatico. Era la terza volta nell’ultima settimana che veniva attivato un interruttore. Tali interruttori sono imposti dagli scambi per mantenere un comportamento ordinato del mercato.

Mentre le azioni della banca centrale possono aiutare a facilitare il funzionamento dei mercati, molti investitori hanno affermato che alla fine vorrebbero vedere un picco dei casi di coronavirus e cadendo negli Stati Uniti prima che fosse sicuro assumersi il rischio e comprare di nuovo azioni.

La mossa della Fed, insieme ai titoli che suggeriscono che la Casa Bianca sta preparando una riduzione fiscale per i consumatori e un il salvataggio per l’industria aerea, ha reso alcuni investitori più ottimisti sul mercato.

“L’intero mercato si ribalterebbe in un secondo se il governo venisse fuori e dicesse, forniremo un’assicurazione per l’interruzione dell’attività alle società che perdono denaro nel secondo trimestre se non lo fanno licenzia tutti i lavoratori “, ha dichiarato Ricky Sandler, CEO di Eminence Capital, a Scott Wapner della CNBC.

Ma quell’ottimismo ha ceduto il passo alla conclusione del presidente Trump durante una conferenza stampa sul coronavirus da la casa Bianca.

Domenica, la Fed ha ridotto i tassi di interesse a praticamente zero , il loro livello più basso da 2015, e ha lanciato un enorme $ 700 miliardi di programma di allentamento quantitativo. Trump ha dichiarato di essere “molto contento” dell’annuncio, aggiungendo: “Penso che la gente nei mercati dovrebbe essere molto elettrizzata”.

“Questo, insieme a un importante pacchetto fiscale, dovrebbe contribuire a attenuare il lato negativo economico dall’effetto del virus sull’attività economica”, ha affermato Quincy Krosby, capo stratega del mercato di Prudential Financial. “Sarà positivo, ma il mercato è in balia del virus e in balia del funzionamento delle politiche di contenimento.”

L’annuncio della Fed è arrivato dopo che ha emesso un altro tasso di emergenza tagliato all’inizio di questo mese. Arriva anche sulla scia del più grande guadagno di un giorno del mercato dal 2008, con le medie maggiori tutte venerdì in aumento di oltre il 9%.

Tuttavia, le notizie sull’epidemia di coronavirus hanno fatto non aiuta il sentimento. I casi statunitensi sono passati a 3, 774 e 69 morti, secondo la Johns Hopkins University. I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno invitato gli organizzatori a cancellare o posticipare gli eventi con più di 50 persone. I governatori di New York, New Jersey e Connecticut hanno vietato di mangiare nei ristoranti e gli eventi limitati a meno di 50 persone.

Tra i terribili titoli sul coronavirus, gli investitori hanno chiesto una risposta fiscale sostanziale dal Congresso e dalla Casa Bianca.

NOI le compagnie aeree sono alla ricerca di $ 50 miliardi di aiuti pubblici per frenare il colpo del virus all’industria, secondo la CNBC. Il senatore Mitt Romney, R-UT, ha proposto lunedì di inviare ogni adulto negli Stati Uniti $ 1, 000 per alleviare il dolore finanziario dal virus . Tale proposta è arrivata dopo che il direttore del Consiglio economico nazionale Larry Kudlow ha dichiarato che l’amministrazione “potrebbe” fornire assistenza diretta in contanti alle famiglie statunitensi. Secondo quanto riferito, il senatore Chuck Schumer, D-NY, proporrà un pacchetto di stimolo di almeno $ 750 miliardi.

“Il problema principale questa volta per quanto riguarda le altre perturbazioni del mercato è la brusca chiusura dell’attività economica”, ha dichiarato Dan Deming , amministratore delegato di KKM Financial. “La velocità dell’impatto nell’America centrale, per non parlare della comunità globale, è relativamente senza precedenti.”

Le azioni Apple sono precipitate da 12. 9%. I titoli bancari hanno subito un colpo, con Bank of America e JPMorgan Chase in calo di più di 14%. Morgan Stanley è caduto 13 .6% mentre Citigroup è sceso 19. 3%. Domenica le grandi banche hanno annunciato che stavano fermando i loro programmi di riacquisto nel tentativo di fornire capitale dove necessario .

La compagnia aerea è scesa dai minimi, dopo che Trump ha dichiarato che l’amministrazione “si arresta alle compagnie aeree”. Le azioni Delta hanno chiuso in calo solo del 6,7% dopo essere diminuite di più di 000%. American Airlines era più di 000% dopo essersi tuffato all’inizio della giornata.

Gli investitori hanno scaricato titoli azionari a causa delle preoccupazioni che il coronavirus rallenterà la crescita economica e prenderà un morso dei profitti aziendali. Gli economisti di JPMorgan registrano una crescita negativa per il primo trimestre, mentre Goldman Sachs ha abbassato le sue previsioni di crescita del primo trimestre a un livello dallo 0,7%.

“La rapida diffusione di COVID – 19 in tutto il mondo ha drammaticamente accresciuta incertezza degli investitori e scosso i mercati finanziari globali “, hanno affermato in una nota gli strateghi di MRB Partners, aggiungendo che la situazione” peggiorerà prima che migliori “.

” Guardando al futuro, il numero di i casi attivi probabilmente peggioreranno nel prossimo futuro “, hanno detto.

Iscriviti a CNBC PRO per approfondimenti e analisi esclusivi e programmazione di giorni lavorativi in ​​diretta da tutto il mondo.

– Jeff Cox, Silvia Amaro e Pippa Stevens della CNBC hanno contribuito a questo rapporto.

Articolo originale di CNBC