lunedì 26 ottobre 2020

Il dollaro in difesa mentre il taglio dei tassi spaventa i mercati, i rendimenti scivolano

NOI. Le banconote da cento dollari sono disposte per una fotografia ad Hong Kong ad aprile 15, 2019.

Paul Yeung | Bloomberg | Getty Images

Il dollaro ha recuperato alcune perdite su Mercoledì, quando i trader hanno cercato di vedere quali altre principali banche centrali potrebbero seguire la Federal Reserve americana e apportare tagli di emergenza ai loro tassi di interesse.

La Fed ha sorpreso gli investitori tagliando i tassi di 50 indica una gamma target di 1. 00% a 1. 25% martedì, due settimane prima di una riunione politica regolarmente programmata, in uno sforzo per combattere gli effetti del coronavirus.

L’euro è stata una delle valute per scalare l’ampia debolezza del dollaro delle ultime settimane ed è tornata a $ 1 . 1145 in vista delle negoziazioni statunitensi dal massimo di due mesi di martedì a $ 1. 12135.

“Stiamo esaminando come reagirà ora la comunità della banca centrale”, ha dichiarato Ned Rumpeltin. ) Le banche centrali potrebbero effettuare tagli di emergenza? “Ci aspettiamo l’inaspettato. Non diamo nulla per scontato qui”, ha aggiunto.

I mercati monetari nella zona euro stanno valutando un
% di probabilità che la BCE taglierà il suo tasso di deposito, ora meno 0. 50 %, di 10 bps la prossima settimana.

Sono anche prezzo a 50% possibilità di secondo, 25 bps ridotto ad aprile dalla Fed sebbene alcuni analisti stiano già parlando di una banca centrale americana che ha raggiunto lo zero percento prima della fine dell’anno.

“La debolezza del dollaro si riflette nell’euro, perché la Fed probabilmente alleggerirà più della BCE “, ha dichiarato Masafumi Yamamoto, capo stratega valutario di Mizuho Securities a Tokyo.

Il dollaro, anch’esso calato a un minimo di cinque mesi di 106. 85 yen in Mercoledì Asia, è stato l’ultimo 0. 35% a 107. 51 yen. È stato inoltre aumentato dello 0,2% rispetto a un paniere di valute.

La possibilità di un rapido taglio dalla Banca d’Inghilterra ha portato la sterlina a $ 1. 2792, 0,2% il giorno. L’incertezza sui colloqui commerciali tra la Gran Bretagna e l’Unione europea sta pesando anche sulla sterlina.

Vi erano anche altri fattori da digerire per il dollaro.

Joe Biden ha fatto uno spettacolo sorprendentemente forte martedì attraverso il Sud, il Midwest e il New England nel concorso per selezionare uno sfidante democratico al presidente degli Stati Uniti Donald Trump alle elezioni del 3 novembre.

“La ripresa di Joe Biden contribuirà a smorzare alcuni dei rischi al ribasso per il dollaro USA, dato che le paure per uno spostamento più accentuato a sinistra sotto Bernie Sanders sono diminuite”, ha scritto Lee Hardman, analista di valuta MUFG.

Nel mercato onshore cinese, lo yuan ha toccato il massimo di 6 settimane. 9288 per dollaro, un altro segno della debolezza del dollaro. Ha scrollato le spalle a un sondaggio che mostra che i servizi cinesi hanno registrato il mese peggiore in assoluto a febbraio.

Articolo originale di CNBC