sabato 31 ottobre 2020

Il segreto per sbarcare un lavoro remoto – e chi sta assumendo in questo momento

L’aumento della disoccupazione a causa della pandemia di coronavirus ha molti lavoratori che si spostano verso altri settori. Un’opzione è il lavoro remoto, una pratica che è cresciuta 159% da 2005.

mapodile | Getty Images

Il tendicinghia in risposta l’epidemia di coronavirus sta portando le aziende a tagliare centinaia e talvolta migliaia di dipendenti. La scorsa settimana diversi stati hanno riferito che così tante persone stavano provando a presentare richieste di disoccupazione contemporaneamente, i loro siti Web si erano bloccati . Giovedì il Dipartimento del Lavoro ha riferito di un aumento delle richieste di disoccupazione a 3 28 milioni , frantumando il picco della Grande Recessione di 150, 000 a marzo 2009 e il segno di tutti i tempi di 695, 000 in ottobre 1982.

Per molti che non hanno un lavoro, il lavoro a distanza è una soluzione allettante, non solo durante il distanziamento sociale ma come lavoro a lungo termine a tempo pieno. Un’analisi speciale fatta da FlexJobs e Global Workplace Analytics ha scoperto che c’è stata una tendenza al rialzo nella quantità di persone che lavorano in remoto nel US

Ma secondo la piattaforma di lavoro remota online FlexJobs, la ricerca di un lavoro remoto comporta una serie di sfide uniche: non devi solo dimostrare di essere il miglior candidato per il lavoro, ma che sei il miglior candidato remoto, afferma Brie Reynolds, responsabile dello sviluppo della carriera e allenatore della carriera di FlexJobs. dall’ufficio al lavoro da casa, CNBC ha parlato con FlexJobs per scoprire il il modo migliore per cercare un lavoro remoto , vendere le tue abilità e prepararti per il colloquio – e quali aziende stanno assumendo lavoratori remoti in questo momento.

Comprendi la lingua

sono almeno 19 modi diversi di dire “lavoro remoto”. Poiché non esistono due aziende che usano lo stesso termine, mentre stai cercando un lavoro remoto, dovresti conoscere tutti i diversi modi di dire “lavoro remoto”. Ecco alcuni dei più comuni che FlexJobs dice che dovresti conoscere:

  • Forza lavoro distribuita: quando tu e tutti quelli con cui lavori lavorano in remoto
  • Lavorare a casa (o lavorare da casa): quando lavori a casa
  • Lavoro virtuale: quando tutto il lavoro viene svolto online o in un ufficio virtuale
  • Lavoro da qualsiasi luogo: un lavoro senza restrizioni geografiche
  • Forza lavoro agile: forza lavoro flessibile

“Prestare attenzione alla formulazione utilizzata dalle aziende nelle offerte di lavoro”, afferma Reynolds. “Potresti notare che le aziende del tuo settore o linea di lavoro tendono a dire” telelavoro “anziché” remoto “o” remoto “anziché” virtuale “. Queste sottigliezze possono focalizzare la tua ricerca sulle migliori parole chiave per i tuoi particolari obiettivi di carriera. “

Leggi il lavoro descrizione attentamente

Mentre ci sono lavori che sono 100% remoto, alcuni richiedono che tu sia nel ufficio qualche giorno alla settimana. Reynolds dice che devi leggere attentamente la descrizione del lavoro. Alcuni lavori completamente remoti hanno anche un requisito di localizzazione. Esistono diversi motivi per cui i lavori remoti hanno questa limitazione, tra cui:

  • Legale: alcuni requisiti di licenza o regolamenti governativi potrebbero limitare la società da e verso località specifiche.
  • Imposte: le società possono pagare le imposte sul lavoro solo in alcuni stati.
  • Viaggio: alcune compagnie richiedono di fare frequenti viaggi di lavoro, il che rende una necessità vivere vicino ad un aeroporto.
  • Base clienti: lavorare in remoto non significa mai incontrare i clienti di persona. Se sei responsabile di un determinato territorio di clienti, potresti dover vivere vicino a loro per facilitare le riunioni.

Guarda per le bandiere rosse

Sfortunatamente, la categoria di lavoro “lavoro remoto” tende ad attirare truffe , afferma FlexJobs. Per ogni lavoro legittimo da casa, ci sono circa 52 per 70 truffe lavoro da casa. In altre parole, meno del 3% di tutti gli elenchi di lavori da casa a casa sono lavori legittimi. Alcune delle truffe comuni includono acquisti segreti, test dei prodotti o rispedizione e elaborazione degli sconti. Ecco alcune bandiere rosse che Reynolds dice che dovresti conoscere:

  • L’annuncio dice cose come “Potenziale di guadagno illimitato”, “Opportunità di investimento e seminari” o “Quick money.”
  • Vengono richieste informazioni finanziarie personali (come il numero di previdenza sociale o la data di nascita) all’inizio del processo di intervista o come parte della domanda.
  • Il lavoro richiede spese iniziali da parte tua.
  • Ti viene offerto un lavoro senza che nessuno ti contatta o addirittura non chieda – i tuoi riferimenti.

Cerca Better Business Bureau e il Siti web della Federal Trade Commission per essere sicuri che i siti siano validi e cerca il nome dell’azienda su un motore di ricerca, più la parola “truffa” e vedere cosa succede.

Sapere dove (e come) focalizzare us your search

Alcune bacheche di lavoro si concentrano su tutti i tipi di lavori, ma se stai cercando un lavoro remoto, focalizza la tua ricerca su piattaforme di ricerca di lavoro, come FlexJobs o Upwork , specializzato in lavori remoti e flessibili e i cui team di ricerca controllano i loro posti di lavoro. Puoi anche navigare nella pagina della carriera di un’azienda ed essere alla ricerca di lavori come “equilibrio lavoro-vita” o “flessibilità”.

Vendi le tue abilità

Se hai precedenti esperienze di lavoro in remoto, assicurati di menzionarle nella tua lettera di accompagnamento e riprendi. Ma se non hai lavorato in remoto, potrebbe essere necessario scavare per mettere in evidenza alcune esperienze che potrebbero essere rilevanti per il lavoro remoto.

Inizia con i tuoi clienti e colleghi, dice FlexJobs. Si trovano altrove? In tal caso, hai coordinato una riunione su più fusi orari? Collaborato a un progetto? Come hai svolto questi compiti? che software hai usato? Parla dei tuoi successi in queste aree.

Thomas Barwick | Stone | Getty Images

Anche se non hai mai ha lavorato con qualcuno fuori dal tuo ufficio, ciò non significa che non hai le competenze necessarie per il successo dei dipendenti remoti. I datori di lavoro con posizioni remote vogliono candidati qualificati nel tempo e nella gestione delle attività, motivati ​​e focalizzati, a proprio agio con la tecnologia e con eccellenti capacità comunicative, afferma Reynolds.

“Il tuo curriculum dovrebbe includi una sezione che metta in evidenza le tue capacità tecnologiche perché essere a proprio agio con la tecnologia e la risoluzione dei problemi di base è fondamentale per il lavoro remoto “, afferma Reynolds di FlexJobs. “Elenca tutti i programmi che conosci, inclusi programmi generali come Microsoft Office, Salesforce o Quickbooks, e programmi specifici remoti come strumenti Web e di videoconferenza, programmi di chat online, condivisione di documenti, gestione di progetti, strumenti di collaborazione e altro ancora.”

Preparati per l’intervista

Le interviste remote in genere riguardano una telefonata o una videochiamata. Se la tua intervista richiede Internet, assicurati di avere una connessione affidabile. Le connessioni Wi-Fi e cellulare sono OK, ma una connessione Internet cablata di solito è una scommessa più sicura, afferma FlexJobs. Scarica (se necessario) e verifica la tua connessione per accertarti che tutto funzioni.

Inoltre, pensa a dove avrai il colloquio. Hai un ufficio a casa? Se è così, sembra professionale? Assicurarsi che l’area sia ordinata e pulita. Se non hai un ufficio a casa, vai in una stanza dove non verrai interrotto durante l’intervista.

“Per interviste video , esercitati a rispondere alle domande sulla fotocamera, da solo o con un amico che vuole aiutare. tutto è pronto e pronuncia le tue risposte ad alta voce mentre guardi la fotocamera del tuo computer. “All’inizio è difficile abituarsi, quindi esercitarti in anticipo calmerà i tuoi nervi per la vera intervista”, dice Reynolds. Partecipa a queste cose in anticipo , quindi sei pronto per partire quando è il momento.

Un’intervista per una posizione remota includerà lo standard “Raccontami di te” o “Perché hai fatto domanda per questo lavoro? ? “e” Quali sono i tuoi punti di forza e di debolezza? “Preparati e pratica per questi, ma tieni anche a mente questi anche domande su interviste specifiche a distanza , afferma Reynolds:

  • Dove lavori quando sei a distanza?
  • Perché vuoi lavorare in remoto?
  • Come gestisci le distrazioni?

Le aziende che assumono lavoratori remoti in questo momento

FlexJobs ha recensito il suo 2020 elenco annuale del superiore 100 le società che assumono lavoratori remoti e hanno individuato le aziende che attualmente offrono un discreto volume di posizioni a distanza nei primi sei settori per il lavoro a distanza. Le società qui elencate hanno pubblicato per questi specifici titoli di lavori remoti nell’ultima settimana.

“Sebbene non possiamo dire con certezza quali lavori, aziende e settori continueranno ad assumere in un ritmo non influenzato da COVID – 17, questi particolari titoli di lavoro e questi settori sono quelli che tendono ad essere altamente compatibili con il lavoro remoto, quindi sono un buon posto per avviare una ricerca di lavoro a distanza “, afferma Kathy Gardner, senior director di pubbliche relazioni e media presso FlexJobs.

Medicina e salute

Computer & IT

Assistenza clienti

Istruzione e formazione

I saldi

Contabilità E finanza

Altre società che assumono

Thomson Reuters

Salesforce

Amazon

Vitamina T

Vox Media

ISCRIVITI: I soldi 101 è un corso di apprendimento di 8 settimane per la libertà finanziaria, offerto settimanalmente nella tua casella di posta .

CHECK-OUT: 7 trambusto laterali che puoi fare mentre lavori a tempo pieno che può pagare fino a $ 150 all’ora attraverso Cresci con le ghiande + CNBC .

Divulgazione: NBCUniversal e Comcast Ventures sono investitori in Ghiande .

Articolo originale di CNBC