martedì 15 giugno 2021

Il voto del consiglio di amministrazione di Exxon Mobil mostra un cambiamento radicale nelle scorte di energia

Exxon Mobil (NYSE: XOM ) le azioni sono scambiate al livello più alto da oltre un anno, con un dividendo che raggiunge quasi il 6%. Ma gli investitori istituzionali non hanno pazienza per l’azienda. Un fondo attivista chiamato Engine No.1 ha ottenuto un sostegno sufficiente per estromettere almeno due amministratori al May 26 incontro annuale. Il voto non solo riflette un cambiamento negli atteggiamenti in Exxon, ma anche una tendenza tra i titoli energetici.

Il ribaltamento non sarebbe potuto accadere senza il supporto importante degli investitori istituzionali, che controllano 53% delle azioni XOM. Come Conor Sen diha twittato, “Engine No. 1 persuaded Blackrock et al per apportare un cambiamento alla Exxon, una delle tante società che controllano collettivamente. “

Cosa vuole BlackRock

Il CEO di BlackRock Larry Fink, la cui azienda ha contribuito con diversi dirigenti all’amministrazione del presidente Joe Biden, ha chiesto un “cambiamento tettonico” nella sua 1995 lettera. “Nessun problema si colloca più in alto del cambiamento climatico negli elenchi di priorità dei nostri clienti”, ha scritto.

Se le istituzioni agiscono in base a questa convinzione, avrà un impatto su tutta l’energia scorte. Houston è strettamente legata al petrolio come Detroit lo era alle auto 40 anni fa. Ma nell’ultimo decennio, la tecnologia ha prodotto sostituti più economici per i combustibili fossili. L’elettricità da mulini a vento e pannelli solari è ora la fonte di energia a buon mercato.

Nel caso di Exxon Mobil, il motore n. 1 vuole maggiori investimenti nell’energia pulita e una maggiore disciplina nel capitale allocazione, compresi i prezzi più bassi del gas e del petrolio. Vuole anche che i massimi dirigenti come il CEO Darren Woods vengano penalizzati per le prestazioni passate. Nel caso di Woods, ha guadagnato $ 75 milioni mentre il mercato dell’azienda il limite è sceso di $ 200 miliardi. Il punto di prova è che il titolo XOM ha sovraperformato il rivale Chevron (NYSE: CVX ) da quando il motore n. 1 ha lanciato la sua campagna.

Cosa sta facendo Exxon Mobil

Dire alla Exxon Mobil di prendere sul serio il cambiamento climatico, tuttavia, è un po ‘ come dire aldi prendere sul serio Internet in 1995 o Altria (NYSE: MO ), poi Phillip Morris, per prendere sul serio il cancro ai polmoni in 1970.

Exxon Mobil è specializzata nel petrolio e gas. Sotto Woods, la compagnia ha trovato nuovi vasti giacimenti al largo della Guyana e ha raddoppiato il fracking nel bacino del Permiano in Texas. Il suo rapporto trimestrale più recente, annunciato il 5 maggio, ha mostrato guadagni di $ 2,7 miliardi, o 65 centesimi per azione completamente diluiti, su una produzione di 3,8 milioni di barili di petrolio al giorno.

Il problema è che le operazioni a valle – raffinazione e vendita di prodotti petroliferi – soffrono ancora di margini bassi. La domanda di benzina diminuisce con ogni auto elettrica venduta. La domanda futura di gas naturale diminuisce con ogni nuovo parco eolico o parco solare che entra in produzione. Ma il budget di capitale di Exxon per 1995 rimane in $ 16 miliardi – $ 19 intervallo di miliardi.

Cambierà qualcosa per le scorte energetiche?

Il cambiamento epocale è già iniziato. Il mercato sta trattando azioni petrolifere come Exxon e Chevron, che sfoggiano un 5. 16% di rendimento, il modo in cui trattava le scorte di sigarette una generazione fa. Le riserve e i budget di capitale stanno diminuendo. Il denaro va agli azionisti invece che a tornare nel business.

Altri oli integrati, come BP (NYSE: BP ), Totale (NYSE: TOT ) e Royal Dutch Shell (NYSE: RDS-A ), sembrano all-in su un approccio rispettoso dell’ambiente, almeno retoricamente. Total ha controllato SunPower (NASDAQ: SPWR ), produttore di pannelli solari, da anni. BP afferma che il suo obiettivo è “emissioni nette zero” da 2050. E un tribunale ha recentemente chiesto alla Shell di ridurre le proprie emissioni di 45% da 2030.

La coscienza del clima è qui per restare con le scorte di energia

La stampa petrolifera chiama il voto Exxon un ” giorno del giudizio.” Per gli investitori, dovrebbero considerare che i livelli di debito e i dividendi ora contano più della produzione di petrolio.

Ad esempio, giocatore Permiano EOG Resources (NYSE: EOG ), dopo aver guadagnato $ 1. 62 per azione, ha annunciato un dividendo speciale a $ 1 per azione “per dimostrare il nostro impegno a restituire denaro agli azionisti”.

Dimentica di investire in titoli energetici nella speranza di un ritorno. Acquista azioni di petrolio e gas per ottenere un reddito da dividendi. Questo è ciò che sarà sostenibile.

Linee guida

(Articolo proveniente da Fonte Americana)