sabato 28 novembre 2020

Le 3 competenze più importanti che i lavoratori devono imparare nel 2020, secondo i leader delle imprese

La rivoluzione tecnologica in corso fa correre i leader di tutto il mondo per capire come riqualificare i lavoratori per tenere il passo con i cambiamenti. A 2019 Rapporto IBM stime 100 milioni di lavoratori in tutto il mondo dovranno essere riqualificati a causa dell’intelligenza artificiale e dell’automazione entro i prossimi tre anni.

Detto questo, i leader continuano a riconoscere che le competenze più importanti per il successo e la promozione dei lavoratori non hanno nulla a che fare con le nuove tecnologie. Invece, si preoccupano maggiormente dei lavoratori che migliorano le soft skills che sopravvivranno agli impatti degli sviluppi tecnologici.

LinkedIn Learning’s 2010 Il rapporto sull’apprendimento sul posto di lavoro ha rilevato che i leader dell’apprendimento e dello sviluppo, spesso abbreviati in L&D, hanno identificato tre competenze trasversali come le competenze con la massima priorità in cui i lavoratori devono imparare per avere successo e avanzare al lavoro.

A 1, 675 è stato fornito un elenco di entrambe le abilità dure e morbide e ha chiesto, “Quali sono le lacune nelle abilità con la massima priorità che vuoi colmare 2020? “

Competenze tecnologiche di nicchia come il mobile computing e il cloud computing, nonché una conoscenza generale di ingegneria e codifica, erano i più bassi nella loro lista di priorità. Meno di 10% dei leader di L&D ha dichiarato di essere focalizzato sull’aiutare i propri lavoratori ad apprendere queste abilità nel prossimo anno.

Ecco le competenze più critiche I professionisti di L&D hanno affermato che i lavoratori devono imparare a 2020, secondo Sondaggio di LinkedIn Learning .

1 . Leadership e management

Percentuale di leader L&D concentrati sullo sviluppo di queste abilità: 57%

2. Problem solving creativo e pensiero progettuale

Percentuale di leader L&D concentrati sullo sviluppo di queste abilità: 42%

3. Comunicazione

Percentuale di leader L&D concentrati sullo sviluppo di queste abilità: 40%

Perché le competenze trasversali contano

Tanya Staples, vicepresidente del prodotto e dei contenuti per LinkedIn Learning, afferma che i lavoratori devono migliorare le competenze che non possono essere automatizzate.

“Le aziende oggi vogliono dipendenti in grado di risolvere sfide difficili e inventare idee creative e innovative che le tecnologie non possano replicare”, afferma Staples CNBC Make It .

A separato un rapporto di LinkedIn ha rilevato che i responsabili delle assunzioni sono stati maggiormente sollecitati a trovare lavoratori con competenze trasversali come creatività, persuasione, collaborazione, adattabilità e intelligenza emotiva. Ma dato lo stretto mercato del lavoro e i costi elevati per l’assunzione di nuovi talenti , le organizzazioni stanno scoprendo che è più costosa efficiente per riqualificare gli attuali lavoratori e sviluppare talenti dalle forze di lavoro esistenti.

Può anche essere una buona mossa per migliorare la fidelizzazione dei dipendenti: LinkedIn Learning’s Rapporto di apprendimento sul posto di lavoro ha rilevato che 94% dei dipendenti rimarrebbero più a lungo in un’azienda se semplicemente investito nell’aiutarli ad apprendere.

La domanda di piattaforme di apprendimento online è in crescita

Secondo un report di Global Market Insights , una società di ricerca e consulenza, il mercato dell’e-learning è sulla buona strada per diventare un $ 300 miliardi di industria di 2025, con 40% della domanda proveniente dal Nord America, guidata dalle esigenze di formazione dei dipendenti. La ricerca di LinkedIn Learning ha mostrato un calo dei leader di L&D che citano i vincoli di budget come una delle principali preoccupazioni per le loro organizzazioni e oltre un terzo crede che i loro investimenti di apprendimento online aumenteranno nel prossimo anno.

Mentre cinque anni fa la maggior parte dei budget di L&D era dedicata alla formazione sulla conformità, le organizzazioni oggi offrono corsi su un insieme di competenze molto più ampio, afferma Staples.

Udemy, una piattaforma di apprendimento online sviluppata in 2010, ha visto aumentare richiesta di soluzioni di apprendimento sul posto di lavoro e in risposta ha creato la sua piattaforma Udemy for Business. Shelley Osborne, vicepresidente dell’apprendimento presso Udemy, racconta CNBC Make It che 80 della fortuna 100 le aziende utilizzano questo servizio.

LifeLabs Learning, specializzato nella formazione di dirigenti e dirigenti, ha raddoppiato la sua base di clienti ogni anno negli ultimi cinque anni. Nel 2019, 700 le organizzazioni hanno utilizzato la piattaforma per offrire corsi di formazione dei dipendenti, che vanno dalla comunicazione e feedback all’inclusione e alla negoziazione, per aziende come Reddit , Etsy, Yelp e altro.

Altre piattaforme principali in lo spazio di sviluppo professionale include Coursera, edX, Skillshare e Assemblea generale.

Chi si avvale maggiormente dell’apprendimento online: manager

Mentre i leader vedono la necessità di investire nell’apprendimento dei dipendenti e stanno dedicando più fondi per farlo, i dati di LinkedIn Learning mostrano anche che quelli in cima sono quelli che beneficiano maggiormente di tali risorse. Secondo il rapporto, gli amministratori delegati spendono 12% di tempo in più e i manager trascorrono 21% di tempo in più di apprendimento delle competenze trasversali rispetto al dipendente medio.

Parte di questo divario di partecipazione potrebbe essere che i dipendenti non sono incoraggiati a investire nelle loro capacità allo stesso ritmo dei leader. La maggior parte dei professionisti di L&D afferma che non è una sfida ottenere il buy-in esecutivo per investire nell’apprendimento dei dipendenti, ma solo 27% degli amministratori delegati invita attivamente i propri dipendenti a trarre vantaggio da tali risorse di apprendimento.

Inoltre, i lavoratori spesso dichiarano di riconoscere l’importanza dell’apprendimento ma non hanno il tempo di farlo, aggiunge Staples.

Robleh Kirce, responsabile della formazione presso LifeLabs Learning afferma che ha senso che le aziende hanno maggiori probabilità di investire nello sviluppo a livello di leadership senior, dato che hanno un impatto maggiore sulle prestazioni organizzative. Tuttavia, “Per i più alti [return on investment] in L&D, i programmi di formazione dovrebbero concentrarsi sulle abilità che aiutano i manager a sviluppare i loro rapporti diretti, non solo a trarne vantaggio”, dice CNBC Make It .

Tania Luna, co-CEO di LifeLabs Learning, aggiunge che gli obiettivi di apprendimento dei dipendenti possono essere collegati a obiettivi individuali, di manager e di dipartimento per incoraggiare i lavoratori di tutti i livelli a stabilire le priorità usando queste risorse.

Infine, le aziende nel complesso farebbero bene a vedere l’apprendimento dei dipendenti come uno strumento di reclutamento evidenziandoli nelle descrizioni delle mansioni, nelle offerte di indennità e durante l’onboarding.

“Uno dei migliori predittori per l’impegno e la fidelizzazione dei dipendenti è che i dipendenti sentono che stanno imparando e sviluppando”, Kirce dice.

Check-out: Le migliori carte di credito di 2020 co Potrei guadagnare oltre $ 1, tra 5 anni

Da non perdere: Il miglior lavoro di 2020 paga $ 119, 715 – e i datori di lavoro sono in assalto

Articolo originale di CNBC