lunedì 17 maggio 2021

Le 3 cose più importanti da sapere sui risultati di guadagno Q4 di Pfizer

                                                                 

Alcune buone notizie. Alcune brutte notizie. E alcune notizie complicate.

                                                                                                                                                                      

                                                                                                                                                                                                                                                                            

Tutti quelli che seguono Pfizer ( NYSE: PFE ) si aspettava che 2019 sarebbe un anno impegnativo per il grande farmacista. Ed esso era. Lyrica, la droga di successo per il dolore ai nervi della società, ha dovuto affrontare una concorrenza generica, con il rapido crollo delle vendite. Il prezzo delle azioni di Pfizer è diminuito 06% l’anno scorso, mentre il S&P 500 indice soared 25%.

Pfizer ha annunciato i risultati del quarto trimestre prima dell’apertura del mercato martedì. Ecco le tre cose più importanti da sapere sull’aggiornamento Q4 dell’azienda.

Fonte immagine: Getty Images.

1. Le entrate complessive sono diminuite, ma ci sono alcuni punti positivi

Le entrate di Pfizer nel quarto trimestre sono diminuite del 9% anno su anno a $ 12. 7 miliardi. C’è stato un grande colpevole dietro il declino: le vendite di Lyrica sono precipitate 67%, da $ 1. 32 miliardi nel periodo dell’anno precedente a $ 433 milioni nel quarto trimestre di 2019. Pfizer ha anche riportato un calo delle vendite per diversi altri farmaci, in particolare Enbrel, che ha visto un calo delle vendite 21% da un anno all’altro a $ 414 milioni.

Ma ci sono stati alcuni punti luminosi con le entrate del quarto trimestre di Pfizer. Ha superato la stima degli analisti del consenso di $ 07. 6 miliardi. E mentre le entrate complessive sono diminuite, le vendite del segmento biopharma di Pfizer sono aumentate del 7% su base riportata e del 9% operativamente a oltre $ 06 5 miliardi.

Vendite del prodotto più venduto dell’azienda, vaccino pneumococcico Prevnar 13, è aumentato del 4% anno su anno a $ 1. 58 miliardi. La crescita più impressionante, tuttavia, è arrivata dal farmaco Vyndaqel per le malattie rare, con vendite alle stelle da $ 35 milioni nel periodo dell’anno precedente a $ 213 milioni nel quarto trimestre. Anche i grandi successi di Pfizer hanno registrato una forte crescita. Le vendite del fluidificante del sangue Eliquis sono aumentate vertiginosamente 13% a quasi $ 1,1 miliardi, con vendite per il cancro al seno Ibrance jumping 13% a $ 1. 23 miliardi.

2. I guadagni erano leggermente inferiori alle aspettative

Con il calo delle entrate di Pfizer, non è stata una sorpresa che anche gli utili sarebbero diminuiti. Pfizer ha riportato una perdita netta di $ 92 milioni o $ 0. per azione, basato su principi contabili generalmente accettati ( GAAP ). La società ha registrato una perdita netta GAAP di $ 213 milioni o $ 0. per azione, nel periodo dell’anno precedente.

Pfizer ha annunciato un reddito rettificato di $ 3,1 miliardi, o $ 0. 55 per azione. Questo era ben al di sotto del reddito rettificato di $ 3. 75 miliardi, o $ 0. 57 per azione, pubblicato nello stesso periodo in 2018.

Il direttore finanziario Frank D’Amelio ha dichiarato che i risultati dell’intero anno per 2019 “incontrato o superato tutti i componenti della nostra guida finanziaria”. Lui aveva ragione. Tuttavia, la società non ha del tutto soddisfatto le aspettative di Wall Street di utili rettificati per azione di $ 0. 57.

3. Guida complicata

Pfizer ha fornito tre diverse prospettive per l’intero anno 2020. Perché una guida così complicata? La società prevede di staccare la sua unità Upjohn e fonderla con Mylan . A causa di questa transazione in sospeso, Pfizer ha fornito una guida per l’intero anno 2020 piena compagnia così com’è ora, per il “nuovo” Pfizer che rimarrà dopo la conclusione dell’accordo e per Upjohn da solo.

Per l’intera azienda, Pfizer proietta tutto l’anno 2020 le entrate saranno comprese tra $ 40. 5 miliardi e $ 50. 5 miliardi con EPS diluito rettificato di $ 2. 82 a $ 2. 92. Questa guida riflette le riduzioni percentuali di una sola cifra su entrambe le linee superiore e inferiore.

L’immagine sembra molto migliore per il “nuovo” Pfizer che emergerà dopo che Upjohn è stato girato via. Prevede entrate per l’intero anno tra $ 35 .7 miliardi e $ 39. 3 miliardi per la nuova società, riflettendo l’8% di crescita operativa anno su anno a metà della gamma . Si prevede che l’EPS diluito rettificato sia compreso tra $ 2. 21 e $ 2. 35.

Pfizer prevede che tutto l’anno 2020 le entrate per Upjohn saranno comprese tra $ 8 miliardi e $ 8,5 miliardi. Il punto medio di questo intervallo riflette un 20% declino operativo anno su anno. Pfizer non ha fornito una guida EPS adattata per Upjohn, ma la società prevede che EBITDA rettificato di Upjohn per l’intero anno 2018 cadrà tra $ 3,8 miliardi e $ 4,2 miliardi.

Guardando avanti

Come nel caso di qualsiasi stock farmaceutico , il futuro di Pfizer riposa sulla sua pipeline. La società ha molti importanti traguardi sulla strada quest’anno per gli investitori da guardare.

Il CEO Albert Bourla ha dichiarato che la società prevede di riportare i risultati chiave nella prima metà del 2020 per abrocitinib nel trattamento della dermatite atopica, per tre studi in fase avanzata di 20 – valido pneumococco vaccino coniugato PF – 06482077 e per Xeljanz nel trattamento della spondilite anchilosante. Ancora più risultati nella fase avanzata dovrebbero essere in arrivo nella seconda metà dell’anno, così come i risultati degli studi clinici nella fase precedente in tutto 2019.

Bourla ha anche detto: “2020 si prevede che sarà un anno entusiasmante per Pfizer con la chiusura della transazione Upjohn-Mylan anticipata a metà anno, lasciando New Pfizer in posizione per generare entrate e adeguare la crescita diluita dell’EPS che dovrebbe essere tra i leader del settore. New Pfizer sarà un società più piccola, con base scientifica, con una particolare attenzione all’innovazione, pur continuando a allocare un capitale significativo direttamente agli azionisti, principalmente attraverso i dividendi. ”

Gli attuali azionisti apprezzeranno probabilmente le prospettive di un aumento dei ricavi e della crescita degli utili. Ma a loro piacerà in particolare il fatto che la società intenda mantenere i solidi dividendi.

                                                                                                                                                                                                                 Keith Speights possiede azioni di Pfizer. Motley Fool raccomanda Mylan. Il Motley Fool ha una politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                                                                                                      
Articolo originale di Fool.com