venerdì 04 dicembre 2020

Le azioni Uber sono da acquistare. Parola di esperto

Secondo le indicazioni degli addetti ai lavori, dovresti acquistare subito le azioni Uber

Il leggendario investitore Peter Lynch ha sempre affermato:

“Gli investitori potrebbero vendere le loro azioni per un numero qualsiasi di motivi, ma il vero motivo sarà sempre uno solo: pensano che il prezzo aumenterà”.

Con le sue parole da guru in mente, gli investitori dovrebbero essere molto curiosi dei recenti acquisti di informazioni privilegiate in azioni Uber (UBER).

Gli acquisti da insider

Robert Eckert (direttore di Uber Technologies) ha recentemente pagato $ 500.000 per acquistare 15.740 azioni Uber. Il suo acquisto è stato fatto ad un prezzo medio per azione di $ 31,60. Lunedì, le azioni sono aumentate nel trading infragiornaliero e si aggirano intorno a $ 32,70.
Uber ha avuto un anno difficile – e onestamente, un momento difficile da quando ha fatto il suo debutto pubblico. Il modello di business è stato messo in discussione e la società si è trovata in una lotta legale in corso con la California per la classificazione dei suoi driver. Inoltre, tra il nuovo coronavirus, il ride-ride sta semplicemente lottando. Chi vuole salire sull’auto di uno sconosciuto e rischiare di ammalarsi?
A peggiorare le cose, Uber ha appena perso la sua offerta per rilevare Grubhub (GRUB). E alcuni come Jonathan Kay di Apptopia hanno speculato per tutto l’anno sul fatto che il rivale Lyft (LYFT) diventerà presto il nome dominante di guida. Sembrano tutti buoni motivi per vendere, vendere, vendere.

Ecco che le parole di Lynch hanno una grande importanza

Robert Eckert ha effettuato il primo acquisto da insider da novembre, nonostante tutti i potenziali catalizzatori al ribasso. È probabile che il recupero arriverà nello spazio di richiamo della corsa, sebbene la linea temporale non sia chiara. Sapere che Eckert è fiducioso per le prospettive a lungo termine di Uber è un buon segno.
Larry Ramer di InvestorPlace e Luke Lango sono d’accordo. Ramer ha scritto che un grande catalizzatore per Uber è il fatto che molti consumatori eviteranno il trasporto pubblico. Non tutti i pendolari usciranno e compreranno auto: molti sostituiranno le corse della metropolitana con Uber mentre le aziende tornano all’ufficio. Lango si sente allo stesso modo. Ha scritto che il grandinare sta già riprendendosi mentre l’economia si riapre. Chiede che le azioni raggiungano molto presto i livelli pre-coronavirus.