Entra in contatto con noi

Affari e Tecnologia

L'IRS non ti scriverà e altre truffe fiscali da evitare

Pubblicato

il

Dì alla tua famiglia e ai tuoi amici di non fare clic su collegamenti sospetti.

@xguntherc
18 gennaio 2023, 15:11 EST | 4 minuti di lettura

Delos Gioielli
Delos Gioielli

Kim Britten/Shutterstock.com Ogni anno le truffe fiscali dell’IRS sono un grosso problema. L’Internal Revenue Service non ti scriverà mai. Fai attenzione a chiamate, messaggi o e-mail e segnala qualsiasi cosa sospetta.

È ora di arrotondare i tuoi 1099, W2 o altri moduli per vedere se sei in debito con lo zio Sam o stai ricevendo un grosso rimborso. Ciò significa anche che le truffe fiscali saranno ovunque. L’IRS non ti invierà mai messaggi e, anche se i criminali proveranno a inviare messaggi, e-mail e altro, non innamorarti.

Sfortunatamente, ogni anno migliaia di persone cadono vittime di terribili truffatori. E mentre è un problema per tutto l’anno, vediamo molto durante le vacanzee poi raggiunge il picco durante la stagione delle tasse.

Advertisement

Nessuno vuole avere a che fare con l’Agenzia delle Entrate, ma non lasciare che la paura ti metta nei guai con un truffatore. Ecco alcune delle più comuni truffe fiscali dell’IRS, suggerimenti per aiutarti a individuarne una e ulteriori dettagli per aiutarti a stare al sicuro.

L’IRS non ti manderà messaggi panuwat phimpha/Shutterstock.com Una delle truffe più comuni è un messaggio di testo dell’IRS. Le truffe di testo sono un problema in corso che si presenta in varie forme. E mentre l’IRS ha un elenco esaustivo di truffe e frodi da evitarei testi sono importanti.

Alla fine del 2022, l’IRS emesso un avviso per rimanere vigili quando si tratta di messaggi di testo e non fare mai clic su collegamenti sospetti. Secondo l’Agenzia delle Entrate, “I nuovi messaggi di truffa chiedono ai contribuenti di cliccare su un link o di chiamare un numero di telefono dove i criminali raccolgono le loro informazioni personali o finanziarie. Il loro non inviare e-mail o messaggi di testo chiedendo informazioni personali o finanziarie o numeri di conto.

Qualsiasi messaggio di testo che menziona le tasse e l’IRS è una truffa. Queste sono note come truffe smishing o phishing, in cui i criminali inviano un messaggio e cercano di indurti a fare clic su un collegamento o a divulgare informazioni personali importanti.

Advertisement

Se ricevi un messaggio di testo dell’IRS, non fare clic su alcun collegamento, non chiamare alcun numero di telefono e non condividere mai informazioni personali o finanziarie. Consiglio di bloccare immediatamente il numero (anche se raramente aiuta di questi tempi) e di eliminare il testo.

Come ti contatterà l’IRS Pavel Kapysh/Shutterstock.com Ancora una volta, l’IRS non ti manderà mai un messaggio, mai. Se ti stai chiedendo, “come mi contatterà l’IRS?” ti abbiamo coperto. Secondo il sito ufficiale IRS.gov, quasi tutti i contatti con i contribuenti passano attraverso il normale sistema di consegna della posta del servizio postale degli Stati Uniti. Riceverai una lettera, non un messaggio o una chiamata.

Vale la pena notare che mentre la maggior parte dei contatti dell’IRS avviene tramite posta, ci sono alcuni casi in cui ti chiameranno, verranno a casa tua o visiteranno un’azienda. Queste situazioni sono rare e in genere si verificano quando si dispone di una fattura fiscale in gran parte scaduta, dichiarazioni dei redditi insolute, dichiarazioni non archiviate o pagamenti di lavoro insoluti.

Occasionalmente, l’IRS visiterà un’azienda durante un audit o un’indagine. Tuttavia, è importante notare che in quasi tutti gli scenari riceverai prima una lettera per posta.

Advertisement

Fai attenzione a chiamate, e-mail e altro Elnur/Shutterstock.com Sempre più persone sono titubanti quando si tratta di messaggi di testo loschi, motivo per cui i truffatori stanno iniziando a diventare più sofisticati. Proveranno a telefonare ed e-mail o persino a creare un sito Web falso che assomiglia molto al sito Web del governo dell’IRS per ingannare le vittime.

Ora che sai come ti contatterà l’IRS, presta attenzione ad altri metodi. Se ricevi telefonate o e-mail, minacciose o meno, è probabile che si tratti di una truffa. Ciò è particolarmente vero se non hai ancora ricevuto nulla per posta. L’IRS emetterà innumerevoli lettere prima di ricorrere alle telefonate.

E mentre suona duro, usa un po’ di buon senso. Molti truffatori affermeranno di lavorare per l’IRS e diranno che devi tasse arretrate, archiviate in modo errato o hai un saldo e devi una penale. Mentre ciò accade, riceverai una notifica per posta.

Se ricevi una telefonata da qualcuno che afferma di lavorare per l’IRS e vuole che tu paghi in buoni regalo, dovrebbe essere un’ovvia bandiera rossa. Cosa farà il governo con una carta regalo? Niente, è una truffa!

Advertisement

Stai lontano dalle telefonate, dalle e-mail, dai messaggi vocali dell’IRS, dai contatti sui social media o da chiunque richieda informazioni finanziarie per telefono. Non dovresti mai fornire la tua carta di debito, carta di credito o dettagli bancari. Nemmeno l’IRS lo chiederà al telefono.

Anche se ricevi chiamate minacciose o messaggi vocali che dicono che andrai in prigione, perderai la patente o perderai la casa. TL’IRS deve seguire il carta dei diritti del contribuentepermettendoti impugnare qualsiasi caso. Non riceverai mai a caso una telefonata o un messaggio di minaccia.

Dovrai anche prestare attenzione alle telefonate di “beneficenza fiscale”, in cui qualcuno afferma che se fai una donazione per una buona causa, sarà una cancellazione. Esistono, ma le chiamate casuali su di loro sono una bandiera rossa. Ultimo ma non meno importante, se sei già caduto vittima di una truffa, probabilmente sarai un bersaglio di “truffe di recupero” in cui qualcuno afferma di poterti aiutare.

Se sei stato truffato, rivolgiti a un’attività fisica in cui vivi e non trattare con uno sconosciuto al telefono.

Advertisement

Come segnalare truffe IRS Tero Vesalainen/Shutterstock.com Nel malaugurato caso in cui vieni truffato, o anche se non ci sei cascato, dovresti segnalare tutte le truffe dell’IRS ai canali appropriati. Ci sono diversi modi per farlo, a seconda della situazione.

Per uno, segnala tutte le truffe fiscali all’IRS e sporgere denuncia con il FTC. Puoi inoltrare e-mail o inviare numeri di telefono sospetti a un’e-mail dell’IRS, che è phishing@irs.gov. E mentre la maggior parte delle truffe di messaggi e chiamate falsifica i numeri, vale comunque la pena inviarli alle autorità competenti. Quindi, inviare le informazioni al Ispettore generale del tesoro per l’amministrazione fiscale (TIGTA) sul suo sito web o chiamando TIGTA al numero 1-800-366-4484.

In chiusura, volevamo menzionare che abbiamo toccato solo alcune delle tante diverse situazioni, truffe e frodi che si verificano in questi giorni. Per fortuna, l’IRS mette insieme ogni anno una “sporca dozzina” di rapporti sulle truffe fiscali, e tu puoi saperne di più da quei rapporti.

Usa cautela e buon senso, non fidarti mai degli estranei e stai al sicuro là fuori.

Advertisement
Advertisement

Trending