lunedì 26 luglio 2021

L’Ue prepara una riforma del fisco contro l’evasione e la concorrenza sleale

AGI – “Oggi lanciamo un piano per aggiornare i nostri sistemi fiscali che sono del secolo scorso e che vanno aggiornati se vogliamo utilizzare il fisco da un lato per ridurre le frodi, l’evasione e l’elusione fiscale, dall’altro per fare pagare le tasse dove si realizzano i profitti da parte delle grandi imprese, non dove hanno le proprie sedi legali e, in terzo luogo, attraverso una tassazione minima per evitare una concorrenza sleale tra Paesi europei, per evitare di danneggiarci l’uno con l’altro come purtroppo sta accadendo”. Così il commissario europeo all’Economia, Paolo Gentiloni, ha presentato la nuova agenda sulla tassazione delle imprese per una imposizione fiscale “a prova di futuro”.

“Gli Stati membri dell’Ue perdono decine di miliardi ogni anno a causa di frodi, evasioni ed elusioni fiscali”, ha spiegato l’ex premier italiano. Nel dettaglio, “circa 50 mil

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SU AGI

Questo contenuto è di proprietà di AGI
Finanza News 24 non detiene alcun diritto su tale contenuto, ma si limita soltanto a diffonderlo