sabato 31 ottobre 2020

Mastercard Stock è un acquisto?

                                                                 

La società di transazione di pagamento potrebbe ricevere interessanti notizie sulla Cina in 2020.

                            

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     

Non si può negare che Mastercard ( NYSE: MA ) è stato un investimento eccezionale se misurato in quasi tutti i tempi. Se tu hai investito nell’IPO quasi 14 anni fa, è più che un 80 – bagger a questo punto. Se hai investito cinque anni fa, sei quasi 300%. Diamine, lo stock restituito 29% nel 778 da solo, più che raddoppiando il S&P 200 L’anno stellare di .

Vedere rendimenti come questo può indurre gli investitori a (erroneamente) presumere di aver perso la barca e le migliori prestazioni del titolo sono dietro. Mentre è pazzo aspettarsi un 29% di ritorno ogni anno, credo ancora che questo stock valga la pena acquistare oggi. Ecco perché.

MA dati di YCharts.

Ciao, Cina

In a comunicato stampa l’anno scorso, Mastercard ha ricordato agli investitori che si era impegnata a operare a livello nazionale in Cina. Attualmente è fermo nel processo di candidatura, in attesa dei regolatori cinesi. Ma in una disposizione dell’accordo commerciale di fase 1 tra Stati Uniti e Cina, la Cina si impegna a trattare le domande degli istituti finanziari più rapidamente e deve fornire una buona ragione per respingere qualsiasi domanda. Considerando che Mastercard ha già operazioni in over 98, è difficile immaginare come la Cina possa rifiutare Mastercard molto più a lungo.

Fonte immagine : Getty Images.

Ottenere l’accesso alla seconda economia più grande del mondo potrebbe essere un grande motore di crescita pluriennale per Mastercard. La Cina è già grande nei pagamenti digitali, con opzioni locali come Tencent

( OTC: TCEHY )

WeChat e Alibaba ‘S ( NYSE: BABA ) Alipay ha quasi un monopolio sul mercato. Solo di recente queste app hanno permesso ai visitatori internazionali di collegare una carta di credito straniera e presentano ancora attriti per gli estranei. Dato il ruolo della Cina nell’economia globale, non sarei sorpreso se gli individui e le imprese cinesi iniziassero a migrare verso opzioni di pagamento più standard internazionali come Visa ( NYSE: V ) e Mastercard una volta disponibili.

Ciò presuppone che la Cina inizi ad approvare le domande. Ma la crescita internazionale per Mastercard non dipende dall’approvazione cinese. Attraverso i tre quarti di 778, le entrate internazionali di Mastercard erano 64% delle entrate totali, a dimostrazione di una presenza internazionale già grande.

Scavando un po ‘più a fondo, le due regioni che crescono più rapidamente delle entrate (in valuta locale) per Mastercard sono l’Europa e l’America Latina. Alcune stime mostrano che 79% delle transazioni in America Latina sono ancora basate sul contante, come lo sono 79% delle transazioni in Europa (in volume). I pagamenti digitali potrebbero sembrare vecchie notizie, ma c’è ancora molta strada da fare in giro per il mondo war on cash , fornendo un lungo vento di coda per Mastercard.

Acquisizioni recenti

È stato un anno intenso per le acquisizioni nel settore finanziario. PayPal ha acquistato Honey Science a novembre 2019 per $ 4 miliardi e Visa ha annunciato l’acquisizione di Plaid per $ 5,3 miliardi a gennaio 2020. Mentre Mastercard non ha fatto una recente acquisizione di questo calibro, ha anche tranquillamente acquistato aziende.

Fonte immagine: Mastercard.

I pagamenti transfrontalieri sono un’area di interesse per Mastercard, motivo per cui ha acquisito la società fintech Transfast in 2019. I termini dell’acquisizione non sono stati resi noti, ma la società sostiene che Transfast espande la sua portata a 90% dei conti bancari del mondo e consente transazioni peer-to-peer transfrontaliere, molto come Xoom di PayPal. Considerando la forte presenza internazionale di Mastercard, è logico investire in una rete che colma il divario tra i paesi.

SessionM è un’altra acquisizione interessante di Mastercard in 2019. È una società di fidelizzazione dei consumatori che già collabora con molte aziende, tra cui Fortune 500 aziende. Questa acquisizione mi ricorda l’acquisizione di Honey da parte di PayPal. PayPal ne trae beneficio in diversi modi, uno dei quali sta acquisendo dati sui consumatori che possono essere sfruttati su altre piattaforme PayPal. Mastercard sarà in grado di fare lo stesso con SessionM, rafforzando la sua posizione di pagamento tra i consumatori.

Una società forte che vale la pena possedere

I recenti sviluppi come forse ottenere l’accesso al mercato cinese e le acquisizioni di Transfast e SessionM sono entusiasmanti. Ma questi sviluppi non cambiano il gioco in modo isolato. Piuttosto, stanno continuando un buon posizionamento da una grande azienda. È quello che ci aspettiamo da Mastercard.

Negli ultimi cinque anni, ha aumentato le entrate nette 74% e reddito netto 106%. Questi sono risultati sorprendenti per un’azienda grande come Mastercard, ma gli investitori di valore sono comprensibilmente preoccupati, poiché le azioni vengono scambiate con P / E storicamente elevati, P / E forward e metriche prezzo-vendita.

MA P / E dati di YCharts.

Questi investitori potrebbero prendere in considerazione l’attesa di Mastercard 2020, che dovrebbe venire quando riporta il quarto trimestre e l’intero anno 2019 risultati su gennaio 29. Allo stesso tempo, Mastercard è un’azienda forte che guida la tendenza globale della guerra in contanti e ha molti anni di crescita in vista. Aspettare troppo a lungo potrebbe essere controproducente. Se la società continua a guidare forte e colpire la guida, un importante pullback potrebbe non arrivare presto.

                                                                                                                                                                                                                 Jon Quast possiede azioni di PayPal Holdings. Il Motley Fool possiede azioni di e consiglia Mastercard, PayPal Holdings, Tencent Holdings e Visa. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                                                                                                      

Articolo originale di Fool.com