Entra in contatto con noi

Lifestyle

Non riesci a chiudere con l’estate? Arreda la tua casa come una spiaggia

Pubblicato

il

Vorresti chiudere con la spiaggia ma proprio non riesci a smettere? portala nel tuo appartamento con una tendenza arredo adatta ai “tipi da spiaggia” per una casa che non vuole cedere mai all’arrivo delle altre stagioni. I colori e gli oggetti sono fondamentali per renderla attraete e non noiosa e soprattutto per creare uno stile dinamico e personalizzato.

Cosa fare per creare uno stile “Beach per sempre e tutto l’anno”?

Divani morbidi, sedute intrecciate, tavoli scolpiti e lanterne affascinanti sono i protagonisti di questa tendenza d’arredo. L’obiettivo di questo “beach style” è quella di creare una serie di oasi di relax su tappeti e pavimenti smaltati che siano in grado di farti sentire a due passi dal mare ovunque. Tendenza molto usata per le case al mare ma non solo, lo stile “beach” è un vero e proprio esempio di  design estivo che combina colori naturali, materiali per la protezione solare e quel tocco spensierato che stimola il bisogno di evasione.

Elementi che non possono mancare

Altalene sospese, ombrelloni scultorei e carrelli da bar in stile per uno stile anche un po pop che si rifà ad oasi balneari e a grandi carte da parato con sfondo delle onde e della sabbia. Mobili e complementi d’arredo perfetti per aggiungere stile e comfort ai nostri momenti di relax  sono le poltrone, i divani e le chaise longue di ultima generazione che uniscono le dinamiche decorative che renderanno il nostro soggiorno indimenticabile e si uniranno alla solidità degli armadi e dei rivestimenti chiari o che si rifanno ai colori della spiaggia per creare una vera e propria atmosfera marina. Acciaio e cime marine, tecnopolimeri e teak, nylon recuperato e riciclabile e alluminio poroso sono solo alcuni dei materiali utilizzati da designer e aziende con un occhio di riguardo alla sostenibilità. Infine, l’immagine si completa con le isole in ceramica realizzate con piastrelle dai vari motivi. Uniche  quelle di Christina Celestino per Giovanni De Majo, romantiche e un po’ settanta, e quelle proposte da Marazzi in gres porcellanato ottico bianco e nero.

Advertisement