domenica 29 novembre 2020

Notizie dal mercato azionario: perché questi 2 titoli stanno riscuotendo un grande successo per quanto riguarda le preoccupazioni del Coronavirus

                                

                                     

                                                                                          

Un brutto inizio per la nuova settimana deriva dalle preoccupazioni per l’epidemia.

                            

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     

Lunedì mattina il mercato azionario ha visto un forte declino, poiché un aumento dell’incidenza e del bilancio delle vittime del coronavirus ha riferito per la prima volta in Cina di aver sollevato timori per un potenziale impatto maggiore sull’economia globale. Con più casi confermati negli Stati Uniti durante il fine settimana, le probabilità di un problema che potrebbe raggiungere proporzioni in tutto il mondo sembrano aumentare. Poco dopo l’apertura come da vicino am EST, il Dow Jones Industrial Average ( DJINDICES: ^ DJI ) era giù 396 punta a 28, 594. Il S&P 500 ( SNPINDEX: ^ GSPC ) rilasciato 43 punta a 3, 253, e il Nasdaq Composite ( NASDAQINDEX: ^ IXIC ) era più in basso di 43 indica 9, 43.

Le preoccupazioni di Coronavirus hanno interessato una vasta gamma di settori, dalle compagnie aeree che servono destinazioni globali alle aziende manifatturiere che fanno affidamento sulla forza lavoro cinese per la produzione e la distribuzione. Eppure, due dei titoli più colpiti sul mercato lunedì mattina riflettono l’impatto che una possibile epidemia globale potrebbe avere sulle società del settore dei giochi da casinò, come Las Vegas Sands ( NYSE: LVS ) e Wynn Resorts ( NASDAQ: WYNN ) hanno visto il loro le quote scendono del 6%.

Un doppio successo sulle azioni del casinò

Le potenziali pressioni sugli operatori di casinò del coronavirus provengono da diversi angoli. Da un lato, sia Las Vegas Sands che Wynn Resorts hanno una vasta gamma di proprietà nella capitale asiatica di Macao, capitale del casinò, e negli ultimi anni hanno beneficiato in modo significativo della crescente ondata di viaggiatori cinesi che cercano di approfittare di intrattenimento e opportunità di gioco lì. Già, Macao ha iniziato a negare l’ingresso ai visitatori da alcune delle aree della Cina colpite maggiormente dal coronavirus a meno che non possano dimostrare di essere liberi dal virus con la documentazione medica. Ciò potrebbe avere un impatto diretto sul numero di visitatori che Sands e Wynn vedono nei loro resort.

Macao. Fonte immagine: Getty Images.

Il danno collaterale alle operazioni di Macao di questi due i giganti del casinò potrebbero essere molto più grandi. I viaggiatori attenti alla salute prendono già precauzioni per ridurre al minimo la possibilità di contrarre malattie infettive all’estero, ma un grave scoppio può portare i vacanzieri cauti a scegliere di rimanere a casa piuttosto che avventurarsi in una possibile situazione pericolosa. Se la malattia si diffonde ulteriormente nel sud-est asiatico, in Giappone o in altri importanti attori della regione, l’effetto secondario su Wynn e Sands potrebbe essere ancora più devastante.

Las Vegas soffrirà?

Macao ha è stato un mercato molto più importante da una prospettiva finanziaria per Wynn e Sands rispetto a Las Vegas di recente, ma se l’epidemia di coronavirus si diffonde ulteriormente negli Stati Uniti, allora le loro operazioni sui casinò domestici potrebbero anche iniziare a vedere l’impatto. Vegas beneficia enormemente dei viaggiatori provenienti dall’Asia che cercano di visitare la destinazione di gioco preferita degli Stati Uniti e la combinazione di aspiranti visitatori che cambiano idea sui viaggi internazionali e la possibilità di restrizioni di viaggio imposte dagli Stati Uniti potrebbe mostrare nei numeri di Las Vegas che Las Vegas Rapporto Sands and Wynn Resorts.

Sia Wynn Resorts che Las Vegas Sands erano in ripresa dalla scorsa estate, poiché i risultati più incoraggianti in Asia avevano entusiasmato gli investitori per il loro futuro. Ora, tuttavia, quelle prospettive rosee sono ora in dubbio e gli azionisti sono preoccupati che qualsiasi peggioramento dell’epidemia di coronavirus possa arrecare danni ancora più duraturi all’industria dei casinò.

                                                                                                                                                                                                                 Dan Caplinger possiede azioni di Wynn Resorts. Il Motley Fool raccomanda Las Vegas Sands. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione .

“>                                                                                                                                                                                                                                      

                                                                                               

                                              

                     

Articolo originale di Fool.com