giovedì 06 maggio 2021

Notizie del mercato azionario: Mastercard si carica in anticipo; Incantesimi Alfabeto Successo dell’annuncio

                                                                 

Le scorte hanno avuto un grande impulso mercoledì mattina.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  

Mercoledì mattina il mercato azionario è salito bruscamente, beneficiando di alcuni rapporti sugli utili favorevoli e rispondendo alle speranze che le imprese riaperte possano far ripartire l’economia. Notizie promettenti da Gilead Sciences (NASDAQ: GILD) nei suoi sforzi per elaborare un trattamento con coronavirus ha anche favorito il sentimento degli investitori. Appena prima 11 am EDT, il Dow Jones Industrial Average (DJINDICES: ^ DJI) era attivo 499 punta a 24, 600. Il S&P 260 (SNPINDEX: ^ GSPC) rosa 68 indica 2, 932 e il Nasdaq Composite (NASDAQINDEX: ^ IXIC) spostato più in alto di 83 indica 8, 868.

Tra le società che hanno deliziato i loro azionisti con i loro rapporti finanziari trimestrali c’erano Mastercard (NYSE: MA) e Alfabeto (NASDAQ: GOOGL) (NASDAQ: GOOG) . I due principali attori della finanza e della tecnologia non erano immuni agli impatti della pandemia di coronavirus, ma stanno prendendo provvedimenti per garantire un futuro più prospero.

Caricare!

Le azioni di Mastercard sono aumentate di quasi il 7% mercoledì mattina mentre gli investitori hanno reagito ai risultati finanziari del primo trimestre. Il gigante delle carte ha visto chiari segni di una crescita più debole a causa di blocchi e altre misure sanitarie, ma diverse figure incoraggianti hanno indicato la strada verso un futuro più felice.

Mastercard è stata in grado di mantenere la linea superiore in aumento, poiché i ricavi del periodo sono aumentati del 3% rispetto al primo trimestre dell’anno scorso. Dopo aver contabilizzato vari oggetti una tantum, anche gli utili rettificati hanno guadagnato terreno, con $ 1 di Mastercard. 83 per azione paragonabile favorevolmente ai $ 1 dell’anno scorso. 78 per azione. Il volume del dollaro lordo è aumentato dell’8% in un 10 aumento% delle transazioni. Anche un aumento delle spese operative non è stato in grado di trattenere la società di carte.

Fonte immagine: MasterCard.

Gli azionisti sono stati lieti di vedere il piano di gioco di Mastercard per andare avanti. La società sta enfatizzando molte delle stesse aree che ha sempre, tra cui un forte bilancio, una crescita a lungo termine, una migliore strutturazione del capitale e il ritorno del capitale agli azionisti. Il titolo continua a pagare il dividendo, anche se Mastercard ha sospeso il programma di riacquisto di azioni durante la crisi del coronavirus.

Ancora più incoraggianti sono stati i commenti di Mastercard sui livelli di spesa. Lo specialista dei pagamenti vede segni di stabilizzazione. Nonostante l’attuale debolezza dei pagamenti transfrontalieri, gli investitori stanno osservando un ritorno a condizioni più normali a lungo termine, e ciò rafforza la fiducia nella posizione di Mastercard.

Le ABC di un trimestre solido

Altrove, le azioni di Alphabet sono aumentate del 9%. Anche se il gigante della tecnologia non è riuscito a soddisfare tutte le aspettative del suo azionista, l’ottimismo su un aspetto chiave della sua attività ha spinto le azioni verso l’alto.

Alfabeto ha visto un grande impatto dalla crisi del coronavirus nella sua linea di fondo, con un calo degli utili rettificati per azione 17% anno dopo anno. Si è trattato di un declino più significativo di quanto molti si aspettassero, con una riduzione dei proventi operativi rettificati che riflette un considerevole aumento dei costi.

Eppure le entrate di Alphabet sono saltate 13%, che è stato più veloce del previsto. In particolare, le entrate pubblicitarie del segmento Google sono aumentate di più di 10% anno su anno e le entrate del cloud sono aumentate di più di 50% dalla cifra dell’anno scorso.

La grande domanda a cui Alphabet deve ancora rispondere è se le entrate pubblicitarie subiranno un colpo nel secondo trimestre, quando i blocchi e altre misure inizieranno davvero a prendere piede. I dirigenti hanno notato che le vendite di annunci sono rallentate a marzo e hanno avvertito che il secondo trimestre potrebbe essere più debole. Eppure, anche i numeri di quest’ultima parte del periodo non sembravano così negativi come molti avevano temuto. Se l’economia si riprenderà, il gigante della tecnologia sarà in una posizione privilegiata per trarne vantaggio.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    
Articolo originale di Fool.com