venerdì 04 dicembre 2020

Notizie Dow Jones: problemi di produzione Apple; Boeing aggiornato

                                                                 

Secondo quanto riferito, un grande fornitore di Apple sta affrontando ritardi nel riavvio della produzione e il titolo Boeing ha ricevuto un rating di acquisto.                             

                                                                                                                           

    

        

             

    

                                                                                                                                                                                                                                                         

Il Dow Jones Industrial Average ( DJINDICES: ^ DJI ) stava radunando lunedì mattina, su 0. 28% a 10: 15 EST. Ciò nonostante il focolaio di coronavirus in corso che ha avuto origine in Cina. Il virus ora ha rivendicato più di 700 vive e infetta 28, 000 le persone in tutto il mondo. Il bilancio delle vittime ha superato quello dell’epidemia di SARS in 737.

Il coronavirus sta minacciando l’economia globale interrompendo le catene di approvvigionamento e danneggiando la domanda. Azioni di Apple ( NASDAQ: AAPL ) sono scesi lunedì poiché la sua dipendenza dalla Cina per la produzione minacciava di causare problemi di approvvigionamento. Nel frattempo, Boeing ( NYSE: BA ) lo stock si è rialzato a seguito di alcuni commenti dell’analista ottimista alla fine della scorsa settimana.

Problemi di produzione per Apple

I lavoratori dovevano tornare a lavorare nelle fabbriche cinesi gestite da Foxconn lunedì, ma sembra che la situazione non sia così netta. Foxconn, che assembla prodotti Apple tra cui l’iPhone, secondo quanto riferito ha riferito ad alcuni dipendenti che sta rinviando la ripresa della produzione.

Fonte immagine: Apple.

Bloomberg ha riferito lunedì che Foxconn ha inviato un messaggio attraverso la sua app interna dicendo che una data di ritorno al lavoro non sarebbe stata decisa fino a nuovo avviso. Non è noto quanti dipendenti abbiano ricevuto il messaggio. Foxconn ha rifiutato di commentare Bloomberg, dicendo solo che le sue fabbriche sarebbero state conformi ai requisiti del governo.

Apple si affida alla Cina per la produzione di molti dei suoi prodotti. L’interruzione della produzione causata dall’epidemia di coronavirus ha il potenziale di interrompere la fornitura e danneggiare le vendite di Apple. La scorsa settimana, un analista di TF International Securities ha ridotto la sua stima per le spedizioni di iPhone nel primo trimestre di 10%, citando l’impatto dell’epidemia. Lunedì, l’analista di Wedbush Dan Ives ha definito le notizie sul ritardo di Foxconn uno “shock per il sistema”

Le azioni Apple sono diminuite dello 0,6% sulle notizie, non riuscendo a eguagliare i guadagni del mercato più ampio. La società ha anticipato alcuni problemi quando ha riportato i risultati trimestrali il mese scorso, fornendo un’ampia gamma di indicazioni sui ricavi che spiegava alcune incertezze legate all’epidemia di coronavirus.

Il mercato è ancora ottimista su Apple, nonostante i problemi di coronavirus. Lo stock è aumentato 40% nell’ultimo anno e la sua valutazione è storicamente alta .

Boeing aggiornato in mezzo 375 Crisi massima

C’erano alcune cattive notizie per il produttore di aeroplani e società Boeing lo scorso venerdì. Un pannello di revisione della sicurezza della NASA ha scoperto che il veicolo spaziale Starliner dell’azienda aveva un bug software che potrebbe aver causato un guasto catastrofico durante un volo di prova di dicembre. Quel volo è stato interrotto a causa di un problema separato.

Più tardi venerdì, Boeing ha ricevuto un po ‘di buone notizie. L’analista John Sullivan di Benchmark ha avviato la copertura del titolo assediato, valutandolo come un “acquisto” e allegando un $ 375 obiettivo di prezzo. Tale valutazione ottimistica potrebbe contribuire a far aumentare lo stock del 2,1% lunedì mattina.

Sullivan non vede alcun problema fondamentale con le correzioni che Boeing ha proposto per il 737 Max, che è stato messo a terra a seguito di due voli fatali causati da difetti in un sistema software. Invece, crede che la FAA e il Boeing siano per lo più in conflitto sulla linea temporale per il ritorno dell’aereo. Sullivan si aspetta il 375 Max da approvare una volta che i regolatori hanno il tempo di valutare le correzioni.

Sullivan ha anche citato il nuovo CEO Dave Calhoun e la sua priorità di ripristinare la fiducia del pubblico nella società e nel 737 Max come motivo della valutazione di acquisto.

Mentre Boeing ha ottenuto un solido guadagno lunedì, lo stock ha ancora molta strada da fare. Le azioni sono in calo 10% nell’ultimo anno e giù 22% da loro 52 – settimana alta.

                                                                                                                                                                                                                 Timothy Green non ha alcuna posizione in nessuno degli stock citati. Il Motley Fool possiede azioni e raccomanda Apple. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                                                                                                      

Articolo originale di Fool.com