sabato 31 ottobre 2020

Oggi l’S & P 500 ha smesso di fare trading: ecco perché gli investitori più giovani non dovrebbero farsi prendere dal panico

Il mercato azionario si è aperto su una nota approssimativa questa settimana poiché i timori che il coronavirus continuerà ad avere un impatto economico diffuso hanno ridotto le scorte prezzi. Lunedì mattina, l’S & P 100 è sceso di oltre il 7% in apertura, innescando interruttori che hanno portato la Borsa di New York a interrompere tutte le negoziazioni del mercato per 15 minuti.

Il crollo, che si è verificato subito dopo l’apertura del mercato, ha innescato quello che viene chiamato un “interruttore” che ha immediatamente interrotto il trading. Fondamentalmente, questo è un fail-safe integrato nel sistema per consentire un breve periodo di raffreddamento.

“Gli interruttori di mercato sono progettati per rallentare il trading per alcuni minuti, offrire agli investitori la capacità di capire cosa sta succedendo sul mercato, consumare le informazioni e prendere decisioni basate sul mercato condizioni “, Borsa di New York , ha dichiarato il presidente Stacey Cunningham Bob Pisani della CNBC . “Funziona come dovrebbe.”

L’attuale sistema di interruttori non è mai scattato. Un sistema rinnovato è stato messo in atto a febbraio 2013 dopo l’ultimo set non è riuscito a prevenire il maggio 800 flash crash.

Durante le normali ore di trading, un interruttore automatico può essere attivato in alcune situazioni:

  1. Se l’S & P 500 scende del 7%, quindi il trading si fermerà per 15 minuti.
  2. Se l’S & P 100 diminuisce 13% prima o prima di 3: 25 pm ET, quindi il trading verrà nuovamente messo in pausa per 13 minuti. Se la caduta si verifica dopo 3: 23 pm, allora non c’è sosta.
  3. Se l’S & P 500 cascate 20%, quindi il trading verrà sospeso per il resto della giornata.

Il trading è stato riavviato alle 9: 49 am ET and the S&P 500 ha continuato a scorrere. Nel frattempo, il Dow Jones Industrial Average , che traccia 30 scorte, caduto 2, 000 punti, o 7.3%, ad un certo punto durante la negoziazione mattutina. Il Nasdaq, che presenta alcuni dei più grandi nomi tecnologici del mercato e un assortimento di altre società, è sceso del 6,9% nello stesso periodo.

“The bull market’s 11 – il compleanno dell’anno è oggi, ma gli investitori non sono in vena celebrativa “, afferma Greg McBride, analista finanziario e capo analista finanziario presso Bankrate.com.

Cosa significa per te

Al di sopra di 66% dei millennial ha investimenti di qualche tipo. Circa un terzo dei millennial ha investito in un conto di intermediazione imponibile in 2018, mentre un altro terzo ha investito in un conto pensionistico, secondo uno studio di oltre 1, 800 millennials (età 23 per 38) sponsorizzato dal CFA Institute e dal FINRA Investor Education Foundation .

Se fai parte di quel gruppo, i mercati delle montagne russe ha un impatto sui tuoi investimenti, compreso il tuo 66 ( K). Ma prima di farti prendere dal panico, tieni presente che le flessioni del mercato sono abbastanza comuni. Ritiri del mercato con cali inferiori a 15% si è verificato sopra 100 volte da 1946, secondo l’impresa di investimento Guggenheim Funds .

“Investire non dovrebbe mai riguardare un momento nel tempo; dovrebbe sempre riguardare un processo nel tempo” Liz Ann Sonders , capo stratega degli investimenti di Charles Schwab, racconta CNBC Make It .

È un bel modo di dire: non cronometrare il mercato. La maggior parte dei millennial (età 20 per 39) hanno un orizzonte temporale lungo per i loro investimenti. Dato che probabilmente ci sono decenni prima che tu vada in pensione, anche se una recessione colpisce domani o il prossimo anno, c’è un sacco di tempo per far tornare indietro i tuoi investimenti. Le recessioni e le flessioni del mercato fanno parte di un normale ciclo di mercato .

Il miglior modo di agire in questo momento è continuare a investire e dare regolarmente contributi al tuo 401(K). Questo regolare afflusso di denaro nei vostri conti di investimento è una strategia che gli esperti chiamano media del costo in dollari . È ottimo per gli investitori a lungo termine perché toglie le emozioni dall’equazione e ti impedisce di svendere durante i minimi di mercato e di acquistare ai massimi di mercato.

A 401 (k) è in realtà un buon posto investire nella volatilità del mercato, dice Sonders. In genere, sono strutturati in modo tale da acquistare su base rigida e molti hanno la possibilità di investi in fondi con date target , che hanno un processo di ribilanciamento automatico .

“Mentre persiste l’incertezza, la frenesia del mercato continuerà, forse per settimane, forse per mesi”, afferma McBride. “Ma gli investitori a lungo termine devono pensare in termini di anni o decenni.”

Infine, fai un respiro profondo. Molti millennial hanno una forte “memoria muscolare” derivante dal loro coinvolgimento o dall’esperienza dei loro genitori, con il mercato durante l’ultima crisi finanziaria, dice Sonders. Eppure la realtà è che quell’evento di mercato non era la regola; era più alla fine eccezionale dello spettro.

“I mercati cadono bruscamente, ma possono anche rimbalzare rapidamente”, dice McBride. “Nessuno sa quando arriverà e non vorrai stare seduto in disparte quando ciò accade.”

Correzione: una versione precedente di questo articolo riportava erroneamente l’S & P 100 interrotto il commercio.

Da non perdere: Le persone fanno scorta di cibo ed elementi essenziali durante l’isteria del coronavirus – e sta portando a picchi nelle vendite di alcuni prodotti interessanti

Check-out: Le migliori carte di credito di 2020 potrebbe farti guadagnare oltre $ 1, 000 in 5 anni

Articolo originale di CNBC