martedì 24 novembre 2020

Peloton Interactive è pronta a superare i dubbi degli investitori?

                                                                 

Il produttore di attrezzature per il fitness sta crescendo rapidamente, ma non sono tutte buone notizie.

                            

                                                                                                                           

    

        

             

    

                                                                                                                                                                                                                                                         

Costruttore di attrezzi ginnici collegato Peloton Interactive ( NASDAQ: PtOn ) vedrà se l’aforisma di Oscar Wilde – l’unica cosa peggiore dell’essere parlato non si parla – è vero.

La società di fitness di fascia alta è stata derisa senza pietà per uno spot di una donna già in forma che ottiene una delle sue cyclette per Natale e poi racconta come è stata trasformativa per la sua vita durante l’anno successivo di utilizzo. Mentre lo sdegno che qualcuno esprimeva era eccessivo, l’enorme quantità di media che aveva generato per Peloton poco prima delle vacanze non aveva prezzo.

Mentre la società di attrezzature per il fitness si prepara a pubblicare il rapporto sugli utili del secondo trimestre fiscale mercoledì 5 febbraio, la domanda è se tali critiche hanno effettivamente spinto le vendite verso l’alto. Con domande sul fatto che la sua attività sia sostenibile e con una nuova concorrenza all’orizzonte, gli investitori Peloton vorranno sapere cosa c’è in serbo.

Fonte immagine: Peloton Interactive.

L’alto costo del fitness

Le attrezzature per il fitness Peloton non sono per tutti. Le sue cyclette partono da più di $ 2, 200, e il suo tapis roulant costa $ 4, 228. Quell’equipaggiamento è accoppiato con le sue classi connesse che iniziano da $ 39 al mese, anche se qualcuno potrebbe semplicemente iscriversi alle lezioni senza acquistare le sue attrezzature per il fitness per meno di $ 20 al mese.

Entrate del primo trimestre più che raddoppiate a $ 228 milioni, quindi le vacanze avrebbero dovuto aiutare ad aumentare le vendite rispetto allo sforzo del secondo trimestre dello scorso anno di $ 263 milioni, con il brouhaha dello spot forse spingendolo ancora più in alto.

Aneddoticamente, sono rimasto sorpreso dal numero di furgoni di consegna Peloton nel mio quartiere durante le vacanze, ma questo potrebbe essere stato solo dall’accresciuta consapevolezza dell’azienda a causa della controversia. Da allora non me ne sono più accorto.

Davanti al pacchetto

Ma Peloton deve continuare a muoversi. Mentre è in costante crescita la sua base di abbonati fitness connessa – ora 560, 000 forte a partire dal primo trimestre fiscale 2020 – il tasso di crescita si sta allentando.

Gli abbonati sono più che raddoppiati di anno in anno, ma approssimativamente 52, 000 le persone aggiunte dal trimestre precedente rappresentano un rallentamento del tasso di crescita. Ma questa potrebbe essere una fluttuazione stagionale. Un anno fa, ha aggiunto 85% di abbonati in più ai suoi tiri nel secondo trimestre, oppure 71, 000 più di quanto non fosse nel primo trimestre, quindi gli investitori dovrebbero continuare a tenere traccia delle aggiunte degli abbonati dell’azienda.

Fonte dei dati: documenti SEC Peloton Interactive. Grafico per autore.

Anche Peloton sta vedendo crescere il tasso di abbandono dei clienti, sebbene sia ancora molto basso a solo lo 0,9% nel primo trimestre, mentre il suo tasso di fidelizzazione dei clienti rimane eccezionalmente alto a %. Tuttavia, la tendenza dei clienti è balzata dallo 0,5% l’anno scorso e mentre era in calo dallo 0,7% in 2017 allo 0,6% in 2019, ora sembra che si sono invertiti quando Peloton ha attirato più clienti prima di diventare pubblico.

Il leader del fitness collegato deve anche spendere molti soldi per acquisire continuamente più clienti. Spese di vendita e marketing rappresentate 29% delle vendite totali nel primo trimestre o $ 77. 6 milioni, in su 71% anno dopo anno.

Per aiutare ad attirare più clienti, Peloton recentemente ha ridotto il costo mensile per clienti solo abbonati da $ 20 a $ 12. Sebbene ciò possa aiutarlo a compensare in volume ciò che sta perdendo in ogni abbonamento, alcuni clienti di vecchia data erano sconvolti, ma la società non ha offerto uno sconto anche ai proprietari delle attrezzature sportive.

Secondo quanto riferito, Peloton sta cercando di introdurre alcune nuove attrezzature a basso costo come un vogatore.

Far girare le ruote

Gli investitori dovrebbero guardare per vedere se tali numeri di abbandono crescono di conseguenza, ma anche l’effetto che potrebbe avere una crescente concorrenza.

Equinox, proprietario di SoulCycle, ha recentemente ottenuto finanziamenti per aiutarlo ad espandere la propria piattaforma digitale di fitness connessa, mentre Nautilus sta costruendo la propria piattaforma, JRNY, che è attualmente disponibile su una delle sue macchine Bowflex ma sarà adattata per più del suo equipaggiamento.

Peloton Interactive è stato il leader del mercato, anche se Wall Street si sta sempre più chiedendo quanto lontano e quanto velocemente può crescere. Sta ancora generando perdite che gli analisti prevedono arriveranno a $ 0. 32 per azione nel secondo trimestre, anche se i ricavi raggiungono una stima di $ 423 milioni.

Negoziato a oltre 8,5 volte le vendite, Peloton è uno stock costoso nonostante sia in ribasso 10% dal suo massimo storico, suggerendo che gli investitori potrebbero stare meglio stando in piedi a margine per vedere da che parte andranno i suoi affari.

                                                                                                                                                                                                                 Rich Duprey non ha alcuna posizione in nessuna delle azioni Il Motley Fool possiede azioni e raccomanda Peloton Interactive. Il Motley Fool ha una politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                                                                                                      

Articolo originale di Fool.com