martedì 19 ottobre 2021

Penn National Gaming Bulls riceve un regalo con questo tuffo

Quando è arrivato il nuovo coronavirus, è stata un’anomalia nel mondo degli investimenti. Non avevamo mai affrontato una situazione del genere, in cui Penn National Gaming (NASDAQ: PENN ), insieme a innumerevoli altri titoli, è stato scosso. Il titolo PENN ha subito un declino da picco a valle di 90%, offrendo agli investitori un’opportunità incredibile. Quell’opportunità non è arrivata senza rischi, però.

Di solito non abbiamo troppe opportunità sul mercato per acquistare enormi cali. Quando vengono, tendono ad essere distanziati di diversi anni. Ma poiché il titolo PENN e tanti altri sono crollati a marzo 2020 poi sono saliti a livelli incredibili, è il mio opinione che stiamo ottenendo un’altra opportunità qui poiché le azioni continuano a essere scambiate in ampi intervalli.

Le azioni di PENN hanno raggiunto il massimo a marzo 15, circa due mesi fa, a $ 142. Da allora, lo stock ha visto un calo di 38. 2%. Nonostante lo stock abbia subito un così grande calo 14 mesi fa, c’era una rara combinazione di problemi di liquidità e una battuta d’arresto nel nostro modo di vivere. La situazione è molto meno grave ora, però.

Il meglio dei due mondi

PENN sta per godersi il meglio di entrambi i mondi. Poco prima che il mondo precipitasse in un tailspin alimentato dal coronavirus, Penn fece un investimento considerevole in Barstool Sports . Ora possiede un 36% del capitale in Barstool e ha garanzie per ottenere la maggioranza della proprietà in futuro.

Tra le sue nuove risorse Barstool e la sua spinta verso il gioco online, Penn National Gaming si è trovata in una posizione favorevole per la crescita.

Esiste una tendenza secolare nel gioco d’azzardo sportivo online, che consente a molti operatori di casinò tradizionali di incassare un nuovo flusso di entrate in crescita. Mentre i singoli stati si aprono e legalizzano il gioco d’azzardo sportivo e il gioco d’azzardo online, questi flussi di entrate precedentemente non sfruttati fluiscono direttamente ai vertici di queste società.

Barstool dovrebbe costituire una risorsa di marketing interessante quando si tratta di scommesse sportive online. In combinazione con la tradizionale attività di gioco di Penn National Gaming, questa è una strada di crescita redditizia a lungo termine.

Tuttavia, è qui che il meglio dei due mondi si scontrano.

Con gli Stati Uniti che godono di un forte slancio vaccinale e le tendenze per Covid – 19 spostandosi più in basso, il paese sta guardando un ritorno alla normalità. Il traffico aeroportuale è in ripresa, l’occupazione degli hotel è in aumento e le visite a Las Vegas sono in aumento.

L’imminente boom della “riapertura” dovrebbe produrre risultati straordinari per PENN e per i suoi pari. Dovrebbe anche portare a una forte crescita. Ad esempio, le aspettative di consenso richiedono approssimativamente 50% di crescita dei ricavi quest’anno e quasi 150% crescita degli utili. In 2022, utili per azione le stime richiedono più di 25% di crescita a $ 2. 83.

Nonostante le critiche vere ma in definitiva prive di significato di molti investitori secondo cui “il titolo PENN ha registrato un rally di più di 3, 500% di sconto sui minimi fino al massimo recente “, la realtà è che le azioni scambiano solo 30 volte le aspettative di guadagno in avanti .

Potrebbe non essere un vero affare, ma non è nemmeno assurdamente costoso.

Rottura dello stock di PENN

Troppi investitori si lasciano prendere da ciò che è accaduto in passato e non si concentrano su ciò che sta accadendo proprio di fronte a loro. Guardano nello specchietto retrovisore invece di cosa c’è attraverso il parabrezza.

Sì, il titolo Penn National Gaming è crollato 90% in un mese. È stato schiacciato a marzo 2020 per la preoccupazione che il suo bilancio fosse troppo debole per la sopravvivenza dell’azienda . Questa preoccupazione per la liquidità è sorta in quanto le passività correnti superavano le attività correnti. È arrivato anche in un momento in cui l’economia si stava arrestando bruscamente e i flussi di cassa stavano evaporando.

Col senno di poi, è stata una reazione eccessiva, ma la preoccupazione era molto ragionevole. Tuttavia, la direzione ha finito per raccogliere capitali, alleviando tali preoccupazioni. Ciò ha portato a un folle aumento del 3, 600% circa 12 mesi. Quel rally fa parte del problema per coloro che non possono guardare oltre. Vedono un guadagno del 3, 300% e dicono semplicemente “quanto potrebbe partire? Deve essere una vendita. ”

Tuttavia, se misuriamo dal pre-Covid – 19 alti, il titolo PENN ha goduto di un prezzo molto più ragionevole rally del 169%. Al recente minimo di maggio, le azioni sono aumentate “solo” 87%. Adesso non cerchiamo di aggirare la realtà con questi numeri. Penn National Gaming è stato ancora un artista eccezionale e un calo è stato garantito.

Detto questo, la volatilità ha tagliato entrambi i sensi nell’ultimo 12 mesi e siamo vedendo lo stock ancora cercando di stabilizzarsi un po ‘. Questo è ottimo per gli investitori, poiché porta a una maggiore stabilità e opportunità.

Mi piacciono le azioni PENN proprio qui, adesso. Penso che sia ragionevole iniziare una posizione lunga.

Alla data di pubblicazione, né Matt McCall né il membro dello staff di ricerca di InvestorPlace principalmente responsabile di questo articolo hanno ricoperto (direttamente o indirettamente) alcuna posizione nei titoli menzionati in questo articolo.

(Articolo proveniente da Fonte Americana)