Entra in contatto con noi

Mercati americani

Perché le proprietà mediche hanno sbaragliato il mercato oggi

Pubblicato

il


Cosa è successo

Martedì è stato uno dei titoli di spicco nell’universo dei fondi comuni di investimento immobiliare (REIT). Trust di proprietà mediche (MPW 5,92%). Sostenuto non da uno, ma da due aumenti degli obiettivi di prezzo degli analisti, lo specialista delle proprietà sanitarie ha visto il suo prezzo delle azioni aumentare di quasi il 6% nel corso della giornata, una performance che ha lasciato il S&P 500 lo 0,2% dell’indice scivola nella polvere.

E allora

Prima dell’apertura del mercato, entrambi Credito Suisse il pronosticatore Tayo Okusanya e il suo coetaneo Michael Lewis di Truista I titoli sono diventati progressivamente più rialzisti su Medical Properties Trust. Il primo ha aumentato il suo obiettivo di prezzo a $ 13 per azione da $ 11, mentre il secondo lo ha portato a $ 14 (livello precedente: $ 13).

Sebbene entrambi gli analisti abbiano mantenuto le loro raccomandazioni di attesa sul titolo REIT aumentando solo modestamente i loro obiettivi di prezzo, queste due mosse gemelle hanno dimostrato l’attrattiva della società.

Sebbene abbia avuto le sue difficoltà nel corso degli anni, come proprietario di ospedali opera in un segmento che non è soggetto ai capricci dei consumatori (come nel caso della maggior parte dei REIT, che si concentrano su immobili commerciali, uffici o residenziali). È anche un operatore importante in un momento in cui la popolazione degli Stati Uniti sta invecchiando nel suo insieme e poiché un paese invecchia richiede più cure mediche (a parità di condizioni).

Advertisement

Paga anche a dividendo ad alto rendimento, che al momento supera il 9%. È molto buono, anche all’interno dello spazio REIT tipicamente generoso.

Ora cosa

Quel dividendo da solo probabilmente manterrà un certo grado di interesse degli investitori in Medical Properties Trust. È un bel gioco per chiunque consideri un investimento in questo segmento occupato, anche se ci sono REIT più grandi che si concentrano su settori che hanno più potenziale o sono notevolmente più grandi.

Eric Volkmann non detiene alcuna posizione in nessuno dei titoli citati. The Motley Fool non ha alcuna posizione in nessuno dei titoli citati. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione.

Advertisement
Advertisement

Trending