domenica 01 novembre 2020

“Questa è la cosa giusta”: PayPal è l’ultima azienda a sottoscrivere un impegno di licenziamento senza coronavirus

PayPal non licenzierà alcun dipendente a causa della pandemia di coronavirus, ha dichiarato martedì il CEO Dan Schulman, rendendo l’ultimo fornitore di pagamenti digitali società per fare un tale impegno.

“Non intendiamo fare licenziamenti a causa di COVID – 19, “Schulman ha detto su CNBC” Squawk on the Street . ” “Questa è la cosa giusta da fare, per assicurarsi che sappiano che abbiamo le spalle.”

“Se sono malati, li paghiamo. Se un l’ufficio si chiude, li paghiamo “, ha aggiunto. “Dobbiamo davvero essere sicuri di avere a cuore la loro salute e le loro finanze mentre affrontiamo questa crisi in questo momento.”

Più tardi martedì, Marvell Technology CEO Matt Murphy ha anche detto a CNBC che il fornitore di semiconduttori non ha “piani” per licenziare i dipendenti a causa di la pandemia globale.

“Voglio che il team sia totalmente concentrato sulla missione a portata di mano”, che include prendersi cura dei clienti e delle loro famiglie, ha detto Murphy su “ Squawk Alley . “

PayPal e Marvell si uniscono a Bank of America , Morgan Stanley e Starbucks, che ha anche offerto garanzie di sicurezza sul lavoro ai dipendenti che sono preoccupati per lo shock economico del coronavirus.

“Non vogliamo che il nostro i compagni di squadra devono preoccuparsi del proprio lavoro in un momento come questo “, ha dichiarato il CEO di BofA Brian Moynihan venerdì alla CNBC. “Abbiamo detto loro tutti, non c’è problema, lavorerete tutti ora fino alla fine dell’anno. Nessun licenziamento, niente di niente.”

CEO di Morgan Stanley James Gorman la scorsa settimana ha riferito ai suoi dipendenti in una nota dello staff che la società non ridurrà la sua forza lavoro per motivi di coronavirus attraverso 2020.

All’inizio di questo mese, il CEO di Starbucks Kevin Johnson ha detto CNBC che il gigante del caffè continuerà pagando i suoi dipendenti per il prossimo 30 giorni in quanto gli ordini “casalinghi” influiscono sulle sue operazioni.

PayPal offre flessibilità alle piccole imprese per affrontare le questioni che hanno ragione ora “

Oltre al suo impegno di non licenziamento, PayPal ha ha preso provvedimenti per aiutare i suoi clienti commerciali che stanno lottando con l’economia che si sta arrestando, Disse Schulman.

PayPal consente ai propri clienti business di respingere i rimborsi su prestiti commerciali o anticipi in contanti senza costi aggiuntivi. Sta anche raddoppiando la finestra in cui i commercianti possono rispondere a una controversia con i clienti e rinunciare alle commissioni per prelievi istantanei dai conti delle imprese. per affrontare i problemi che hanno in questo momento “, ha detto Schulman. “Siamo uno dei maggiori fornitori di capitale circolante per le piccole imprese e continueremo a fornire ciò dove possiamo”.

Schulman ha affermato che “le società che hanno un certo grado di solidità finanziaria” devono aiutare sia i dipendenti che i clienti durante il COVID – 19 pandemia.

“Dobbiamo ovviamente prenderci cura dei nostri azionisti, ma penso che il il modo in cui lo facciamo meglio è prenderci cura dei nostri dipendenti, prenderci cura dei nostri clienti e intensificare e fare la cosa giusta “, ha detto. “Questo è, credo, almeno il modo in cui costruiamo imprese che durano nel tempo e un’economia che può essere forte. E un’economia forte è utile per tutti.”

Articolo originale di CNBC