giovedì 06 maggio 2021

10 consigli per un giardino pieno di rose belle e sane

Cerchi consigli per rose sane? Sei nel posto giusto. La rosa è una pianta iconica. Sono estremamente popolari, altamente riconoscibili e molto soddisfacenti da crescere. Sfortunatamente, a volte, le rose hanno una cattiva reputazione per essere difficili da coltivare o per essere di alta manutenzione.

La verità è che la coltivazione delle rose è molto simile alla coltivazione di altri arbusti da fiore. E chiunque abbia una passione per il giardinaggio e un pollice verde può avere successo nella coltivazione di bellissime rose. Soprattutto se si prendono il tempo per fare una piccola ricerca e apprendere le basi della coltivazione delle rose. Il che, presumiamo, è il motivo per cui sei qui!

Continua a leggere per saperne di più 10 importanti suggerimenti per rose sane che puoi utilizzare nel tuo giardino per far crescere le rose più estatiche in giro.

10 Suggerimenti per rose sane 1. Conosci le radici delle rose Tutte le piante richiedono un letto di radici sano. La qualità del sistema radicale sotterraneo è direttamente collegata alla qualità della pianta fuori terra. Quando ti stai preparando a piantare rose, è assolutamente fondamentale impostare le radici delle tue rose per il successo.

Quando acquisti rose, dovrai decidere tra rose a radice nuda o rose in contenitori .

radice nuda Rose L’acquisto di rose a radice nuda è popolare a causa della grande varietà che puoi navigare online. Puoi trovare praticamente qualsiasi tipo di rosa, acquistarla e aspettare che si presenti a casa tua. La pianta arriva dormiente e tutto ciò che devi fare è immergere le radici durante la notte prima di piantare.

Container Roses Le rose in contenitori sono ciò che la maggior parte di noi è abituata a vedere. E cosa dovrebbero considerare i roseti alle prime armi prima di provare le rose a radice nuda. Sono venduti in vasi trasportabili e possono essere trovati praticamente in qualsiasi vivaio, in qualsiasi parte dell’anno. Dopo averle acquistate, le rose in vaso sono pronte per essere trapiantate nella posizione di giardinaggio selezionata.

2. Scegli la tua varietà di rose con saggezza Ci sono circa 150 diverse specie di rose , con ogni specie che ha un elenco apparentemente infinito di ibridi unici. Il tipo di rosa che scegli deve corrispondere al tuo budget, alle tue preferenze estetiche, al sito di giardinaggio e al clima locale.

Invece di eccitarti eccessivamente e voler piantare un mélange di rose nel tuo giardino, ti consigliamo di restare con una o due varietà. Pensiamo che concentrandoti solo su uno o due tipi, imparerai di più su ciò di cui hanno bisogno quelle varietà di rose e avrai più successo.

Se ti consideri un principiante assoluto, ascoltando esperti online o al tuo Il vivaio locale su quale varietà di rose avrà più successo nel tuo giardino è la strategia migliore. Tuttavia, spesso, alcuni tipi di varietà di rose arbustive o paesaggistiche sono quelle che richiedono meno manutenzione e sono utili per l’apprendimento.

3. Posizione, posizione, posizione Dove pianti le tue rose è uno dei gli elementi più importanti da considerare se desideri avere delle bellissime piante di rose cadenti. Puoi fare tutto bene, ma se la posizione è sbagliata, tutti i tuoi sforzi potrebbero non essere ricompensati.

La luce solare è la chiave per la posizione. Le rose prosperano assolutamente con molta luce solare naturale. Per essere precisi, devi piantare le tue rose in un luogo che riceva almeno 6 ore di luce solare al giorno. Tuttavia, va notato che nei climi estremamente caldi, troppo sole e calore possono danneggiare le tue rose.

D’altra parte, nei climi più freddi, le rose dovrebbero essere piantate a sud- o posizioni esposte a ovest per massimizzare l’esposizione alla luce solare e proteggere dal congelamento e dai danni causati dal gelo. Trovare un equilibrio tra l’esposizione alla luce solare e l’ombra può essere complicato, ma non impossibile.

4. Alle rose piace essere puntuali Alle rose non piace essere piantato tardi. Inoltre non gli piace essere troppo presto. Perso la maggior parte delle altre piante, il momento ideale per piantare le rose è all’inizio della primavera. Assicurati di controllare le previsioni per assicurarti che l’ultima gelata della stagione sia ben dietro di te.

Se stai piantando in autunno, vorrai mettere le tue rose nel terreno ben prima del prima gelata dell’inverno. Le rose dormono e sopravvivono all’inverno, ma per farlo, il loro apparato radicale deve essere ben consolidato. Dare loro il tempo di costruire una casa permetterà loro di svernare all’aperto. Puoi anche piantarli in contenitori per portarli all’interno o in una serra per sopravvivere all’inverno.

5. Plant with Confidence Una volta scelta la varietà di rosa che vorresti coltivare e dove vuoi coltivarla è il momento di piantare. Ti consigliamo di seguire questi suggerimenti per piantare le tue rose con sicurezza.

Crea una buca o un contenitore di grandi dimensioni per ospitare una crescita sana delle radici

Il terriccio o la miscela di invasatura dovrebbe essere ricco di fosforo e potassio per favorire la fioritura

Considera una miscela di terriccio o una miscela per vasi che includa: torba di cocco, muschio di torba e letame organico

Aggiungi un lento rilascia del fertilizzante alla miscela di terreno o al terriccio, come la farina di ossa al vapore

In climi miti, pianta le tue rose con la chioma della pianta a livello del suolo. Nei climi freddi, pianta la tua rosa più in profondità, a circa 2-3 pollici sotto terra

Innaffia accuratamente e finisci di riempire la buca per il vaso o il contenitore della rosa

Acqua di nuovo!

6 . Nutri i fertilizzanti delle tue piante Il rilascio lento il fertilizzante che hai aggiunto al tuo vaso o alla miscela di terreno durante la semina dovrebbe essere rinnovato durante il processo di crescita. Ciò garantirà che il tuo cespuglio di rose fiorisca al massimo del loro potenziale.

Gli esperti raccomandano aggiunte mensili di fertilizzanti. I fertilizzanti organici sono i migliori, come il compost alimentare, il letame animale e l’emulsione di pesce biologico. Una corretta fertilizzazione garantirà che la tua pianta di rose riceva i nutrienti necessari per l’intera durata della sua vita.

Per le rose a radice nuda, l’aggiunta precoce di componenti organiche al terreno o alla miscela per vasi va bene. Ma considera l’applicazione di fertilizzanti a piena potenza dopo la prima fioritura per evitare di bruciare le radici delicate prima che diventino forti.

7. Idratare le tue rose L’acqua è la prossima in lista, dopo la luce del sole, per quanto riguarda l’ingrediente più ricercato delle rose per una vita sana e felice. La quantità di acqua dipenderà dal clima locale e dalla velocità con cui il terreno drena. Il terreno più sabbioso drenerà più rapidamente, rispetto al terreno con livelli più alti di argilla

La chiave è mantenere il terreno ben idratato e umido per tutta la stagione di crescita.

In un mondo perfetto, le rose avrebbero circa 1 pollice di pioggia a settimana. Tuttavia, non è sempre così. Quindi le tue abitudini di irrigazione dovrebbero replicare quelle condizioni ideali.

8. Conosci i vantaggi della potatura La potatura è molto importante per le rose e chiunque può capirlo. Se sei preoccupato per la potatura eccessiva, non esserlo. È davvero difficile, se non impossibile, uccidere la tua pianta di rose con una potatura eccessiva.

La maggior parte delle potature pesanti dovrebbe avvenire in primavera. Vuoi concentrarti sulla rimozione di steli morti o morenti (cerca uno scolorimento marrone) e le foglie. Durante la stagione di crescita, vorrai continuare a potare leggermente per mantenere la tua pianta ben mantenuta. Cercherai steli deboli e sottili (più sottili di una matita). E ti consigliamo di tagliare i bastoncini che crescono all’interno per incoraggiare la pianta a crescere e verso l’esterno come un caso.

Ricorda, dopo la potatura, assicurati di rimuovere tutte le foglie potate e steli dall’interno della pianta e dal terreno intorno alla pianta. In questo modo, proteggi contro qualsiasi malattia sulle sezioni potate della pianta dal rimanere e infliggere ulteriormente la pianta appena tagliata.

9. Comprendi la longevità delle rose Una volta che le tue rose sono nel terreno e crescono felici nella loro nuova casa, è importante che tu continui a lavorare con le tue piante per aumentare la loro longevità. L’aggiunta di fertilizzanti mensili e la potatura delle rose sono due modi per farlo.

Mulching your Roses Un altro modo per aumentare la longevità delle tue amate rose è aggiungere il pacciame. La pacciamatura delle rose è importante per la longevità perché il pacciame è in grado di mantenere più umidità nel terreno. Fondamentalmente, la protegge dall’essiccarsi al sole.

Il pacciame protegge anche le tue rose dalla crescita di erbacce ed erba. Le erbacce che si infiltrano nel tuo roseto possono rubare umidità e preziose sostanze nutritive dalle tue rose. Trova la nostra guida completa alla pacciamatura qui.

Puoi scegliere tra pacciame organico o non biologico. L’erba tagliata e la paglia creano un eccellente pacciame organico. Una popolare opzione di pacciamatura non organica è l’utilizzo di una sorta di roccia o ghiaia.

Malattie e parassiti Sfortunatamente, tuttavia, potresti incontrare ulteriori ostacoli con le tue rose legati a malattie delle piante e parassiti. Un problema che potresti incontrare è l’oidio. Questa malattia normalmente si manifesta durante i mesi estivi, quando il clima diventa caldo e secco. Puoi dire alle tue piante che soffrono di questa malattia se le foglie si arricciano o ruotano verso l’interno e sviluppano un rivestimento bianco e polveroso.

Per prevenire l’oidio, innaffia le tue piante al mattino ea livello del suolo . Anche potare regolarmente le tue piante per aumentare il flusso d’aria aiuterà.

Un’altra malattia comune che può infestare i tuoi cespugli di rose è chiamata macchia nera. Questa malattia è una malattia fungina trasmessa dall’acqua che si manifesta come macchie circolari marroni o nere sulle foglie delle tue rose. Alla fine, la macchia nera ucciderà le foglie e causerà la defogliazione.

Puoi proteggerti dalla macchia nera in molti modi come per l’oidio. La potatura per aumentare la ventilazione è importante e l’irrigazione a livello del suolo per non diffondere malattie tra la pianta stessa è un’altra tattica preventiva provata e vera. Per eliminare la macchia nera, potresti prendere in considerazione l’uso di un fungicida.

Potresti anche notare la presenza di fastidiosi parassiti nei tuoi cespugli di rose. Le rose sono molto popolari tra afidi, acari, coleotteri giapponesi e seghe. Se pensi che uno di questi parassiti stia infastidendo le tue rose, puoi controllare l’infestazione con sapone insetticida o olio di neem. Altre volte potrebbe essere semplice come un’annaffiatura abbondante per rimuovere parassiti più benigni, come gli afidi.

10. Goditi i frutti del tuo lavoro Una volta che le tue rose fioriscono e sbocciano, saranno pronte per essere raccolte. I mazzi di rose fatti in casa fanno belle aggiunte decorative a qualsiasi casa. Per non parlare, sono anche un’ottima idea regalo. Ti consigliamo di seguire questi suggerimenti utili per goderti appieno i frutti del tuo duro lavoro.

Taglia le tue rose appena prima che la loro fioritura si apra completamente. Dureranno più a lungo se lo fai. Usa potatori o forbici con lame affilate. Più pulito è il taglio, meno danni causerai alla pianta. Taglia le tue rose nel file mattina, quando sono umidi o appena idratati Ritagliare di nuovo lo stelo in a 10 – angolo di grado prima di metterli in un barattolo o vaso, Rimuovere eventuali foglie a livello dell’acqua per prevenire la putrefazione e la successiva crescita batterica Cambia l’acqua delle tue rose ogni giorno per prevenire un’ulteriore crescita batterica Godersi il profumo fresco delle rose nella propria casa o far sentire speciale un amico o una persona cara con un regalo di rose coltivate in casa non ha prezzo. E vale assolutamente il duro lavoro e la pazienza che hai investito nel processo.

Sommario Le rose sono una bella aggiunta a qualsiasi giardino. La varietà di tipi, colori e profumi dolci non ha paragoni con altre piante da fiore. Non c’è da meravigliarsi perché le rose sono così popolari.

È finito il giorno in cui le rose sono rimaste una varietà di fiori misteriosa e “difficile da coltivare” che solo i giardinieri esperti potevano assumere. Le rose sono per le persone. Secondo noi, più siamo, meglio è!

Se segui questi 10 suggerimenti utili per rose sane, quindi siamo sicuri che avrai successo. Speriamo che questo post ti abbia aiutato a prepararti e ti abbia dato la sicurezza di cui avevi bisogno per piantare delle rose nel tuo giardino. Buona piantagione!