domenica 25 ottobre 2020

3 titoli biotecnologici con grandi catalizzatori in entrata

                                                                 

Gli investitori si aspettano notizie in movimento da tutti questi produttori prima della fine di 2019.

                            

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     

La spinta a sviluppare nuovi farmaci non sta prendendo una pausa per le festività natalizie. In effetti, il resto di dicembre potrebbe essere un paio di settimane impegnative.

Tutti questi produttori di droga si aspettano grandi catalizzatori che potrebbero far salire o tuffarsi i prezzi delle azioni. Ecco cosa cercare nelle prossime settimane.

Azienda (simbolo) Market Cap Guadagna (Perdita) Dal 1 ° gennaio 2019
Axsome Therapeutics ( NASDAQ: AXSM ) 1 $. 71 miliardi 1, 620%
Solid Biosciences ( NASDAQ : SLDB ) $ 196 milioni (- 84%)
Terapie intra-cellulari ( NASDAQ: ITCI ) $ 709 milioni 13%

Fonte dei dati: Yahoo! Finanza.

1. Axsome Therapeutics: un nuovo antidepressivo

Axsome Therapeutics è stato lo stock più performante del settore quest’anno e potrebbe salire molto più presto. Nel mese di ottobre, la società ha finito di iscriversi 84 pazienti con disturbo depressivo maggiore (MDD) in uno studio di fase 3 con il suo candidato principale, AXS – 05, e i risultati sono previsti entro la fine dell’anno.

A gennaio abbiamo appreso che AXS – 05 ha prodotto dati di prove di efficacia sorprendentemente forti in un 80 – Fase 2 del paziente. Per sei settimane, il punteggio medio di depressione era significativamente più basso tra i pazienti trattati con AXS – 05 rispetto a quelli dati un vecchio antidepressivo chiamato bupropione. Entro la settimana sei, 19% dei pazienti trattati con AXS – 05 ha raggiunto la remissione, rispetto al solo 6% del gruppo dato bupropione .

Si stima che il 7,1% degli adulti negli Stati Uniti soffra di MDD ogni anno e gli antidepressivi disponibili non sono abbastanza efficaci per la maggior parte di essi. Se AXS – può ripetere il successo riscontrato nella fase 2 nello studio più ampio, questo stock sarà continua a salire .

Fonte immagine: Getty Images.

2. Solid Biosciences: In attesa

Lo stock di Solid Biosciences è crollato quest’anno in risposta a una presa clinica che la FDA ha posto sul suo candidato principale. La società prevede di riportare i dati che ha già raccolto entro la fine dell’anno, il che potrebbe aiutare il magazzino a riprendersi.

Terapia genica sperimentale di Solid, SGT – 001 per i pazienti con distrofia muscolare di Duchenne (DMD), trasferisce una parte del gene della distrofina alle cellule muscolari in modo che possano produrre la propria distrofina. La FDA schiaffeggiò una stiva su SGT – 001 programma in risposta a una grave reazione del sistema immunitario da uno dei sei pazienti trattati finora.

Prima della fine dell’anno, Solid Biosciences ha in programma di presentare i dati delle biopsie di follow-up del tessuto muscolare reale. Se SGT – ha aiutato i pazienti con DMD a produrre abbastanza distrofina funzionale per prevenire danni muscolari cronici, la FDA potrebbe essere persuasa a trascurare i problemi di sicurezza e consentire a Solid di continuare a dosare nuovi pazienti . Ciò potrebbe fare molto per aiutare le azioni Solid a recuperare alcune delle perdite precedenti dell’anno.

Fonte immagine: Getty Images.

3. Terapie intra-cellulari: schizofrenia

La FDA dovrebbe annunciare una decisione di approvazione il dicembre 27 per quanto riguarda il candidato principale di Intra-Cellular, lumateperone. Sono passati alcuni anni da quando la società ha annunciato risultati positivi alla schizofrenia da studi di fase 3 utilizzati per supportare un’applicazione attualmente in fase di revisione.

L’agenzia ha rinviato la sua revisione all’inizio di quest’anno per incorporare i dati tossicologici di animali esposti a lumateperone. La FDA non ha ritenuto necessaria una riunione del comitato consultivo indipendente per lumateperone, che potrebbe essere un segno positivo.

La schizofrenia potrebbe essere la prima indicazione che il lumateperone ottiene l’approvazione per il trattamento, ma probabilmente non sarà l’ultimo. La società potrebbe presentare un’altra domanda per estendere il suo uso ai pazienti con depressione bipolare sulla base dei risultati positivi della fase 3 presentati dalla società all’inizio di quest’anno.

La depressione bipolare e la schizofrenia non sono così comuni come la MDD, ma i pazienti e i loro medici hanno bisogno di nuove opzioni di trattamento. Ciò significa che le vendite di lumateperone potrebbero superare la soglia di $ 1 miliardo in pochi anni dopo il suo potenziale lancio in 2020.

Fonte immagine: Getty Images.

Reti di sicurezza?

Tutti e tre questi titoli biotecnologici potrebbero aumentare vertiginosamente se i prossimi eventi si manifestassero a loro favore, ma questi catalizzatori potrebbero tagliare in entrambi i modi. Nessuna di queste società ha ancora una fonte di entrate costante, ma le reti di sicurezza sottostanti sono molto diverse.

Se Solid Biosciences non riesce a riavere la sua terapia genica nella clinica, non ce ne sono altre programmi di fase clinica nella sua pipeline su cui ripiegare. Se la FDA non è disposta ad approvare il candidato alla schizofrenia di Intra-Cellular, la società ha già un potenziale trattamento per l’insufficienza cardiaca nei test a metà fase, ma questo è tutto.

Axsome Therapeutics ha molto a che fare con il suo candidato principale, ma non tanto quanto Solid Biosciences e Intra-Cellular. Se AXS – sembra svanire, la pipeline dell’azienda mette in mostra un potenziale nuovo trattamento dell’emicrania nei test di fase 3 e un potenziale nuovo trattamento di narcolessia che dovrebbe iniziare una fase 3 prova 2020.

                                                                                                                                                                                                                 Cory Renauer non ha alcuna posizione in nessuno degli stock citati, mentre il Motley Fool non ha alcun posto in nessuno degli stock citati. The Motley Fool ha una politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                                                                                                      

Articolo originale di Fool.com