mercoledì 12 maggio 2021

32 piante grasse più popolari da coltivare {piante grasse adatte ai principianti}

Cerchi alcune delle piante grasse più popolari da coltivare? Sei nel posto giusto.

Quando la maggior parte delle persone pensa alle piante grasse, pensa ai cactus. Sebbene i due siano simili (entrambi, ad esempio, tendono a tollerare la siccità) non si escludono a vicenda. In effetti, la famiglia delle succulente è numerosa, ospita dozzine e dozzine di piante diverse adatte sia ai giardinieri principianti che a quelli avanzati.

Rappresentando quasi tutti i colori dell’arcobaleno, le piante grasse sono facili da curare . Se vivi in ​​un posto caldo e hai intenzione di coltivarli nel tuo giardino, uno di questi succulenti progetti fai-da-te potrebbe interessarti. Ma le piante grasse sono anche piante d’appartamento perfette, consentendo anche ai coltivatori più settentrionali di beneficiare della loro bellezza duratura.

Pronto per iniziare? Ecco 32 delle piante grasse più popolari che puoi coltivare – e alcuni motivi per cui dovresti inizia oggi.

1. Zebra Plant Di tutte le piante grasse popolari in questa lista, la pianta zebra è forse una delle più attraenti. Ha un aspetto appuntito ma fortunatamente è ancora sicuro da coltivare intorno ad animali domestici e bambini perché in realtà non ha spine acuminate o spine che possano pungerti. Produce densi ciuffi di foglie lunghi fino a cinque pollici e sembra meraviglioso in un piccolo contenitore. Basta innaffiarlo una volta alla settimana o giù di lì durante l’anno.

2. White Velvet Il velluto bianco, noto anche come ragnatela spiderwort, è una pianta unica che ha peli simili a ragnatele su tutte le foglie.

3. Panda Plant La pianta del panda potrebbe non sembrare la creatura maculata in bianco e nero che tutti conosciamo e amiamo, ma è proprio come adorabile. Questa pianta è ricoperta di foglie sfocate, marroni e verdi.

4 . Chalk Liveforever Questa pianta ha un nome innegabilmente insolito, ma non è un motivo per non considerarla per il tuo giardino succulento. Ha foglie ricoperte da un rivestimento in polvere simile alla cera che rende la pianta estremamente difficile da uccidere. Crescerà meglio in un giardino roccioso, poiché richiede pochissima acqua per essere sano.

5. Burro’s Tail La coda di Burro, nota anche come coda d’asino, è un popolare sedum paesaggistico che può anche essere coltivato in un cesto appeso al chiuso. Il Sedum morganianum ha steli lunghi e striscianti carichi di foglie grosse: i fili delle foglie sembrano, come ci si potrebbe aspettare, come la coda di un asino. Questa popolare succulenta è facile da curare, richiede solo un po ‘d’acqua in primavera e in estate (e solo annaffiature mensili durante l’inverno).

6. Madagascar Ocotillo L’Ocotillo del Madagascar è originario del Madagascar. Ha un aspetto minaccioso con spine che circondano le sue foglie simmetriche, ma non lasciarti spaventare. Le spine sono lì solo per proteggerlo dagli erbivori affamati.

7. Cespuglio di elefante variegato A volte chiamato cespuglio arcobaleno, il cespuglio di elefante variegato è davvero più un albero, che spesso cresce fino a 20 piedi alti! È una delizia preferita dagli elefanti, da qui il nome di questa succulenta.

8. Principe nero Il principe nero, un membro della famiglia echeveria, è abbastanza facile per identificare. In effetti, questo è il caso della maggior parte delle piante grasse di echeveria, che hanno motivi rivelatori di foglie a rosetta. Questa varietà è speciale con le sue foglie scure e quasi nere.

9. Sticks on Fire Conosciuto anche come cespuglio di latte e cactus a matita , si attacca al fuoco è un membro del genere Euphorbia. È bello averlo intorno, ma dovresti essere consapevole di dove lo pianti. Questo perché rilascia una sostanza tossica simile al latte che brucerà la tua pelle quando la tocchi.

10. Galline e pulcini Galline e pulcini è uno dei pochi piante grasse che possono essere coltivate in climi più freschi. Consiste in una pianta principale, la “gallina”, insieme ai germogli della prole, i “pulcini”. È un membro del genere sempervivum e imparentato con altre piante di stonecrop.

11. Sweetheart Hoya A volte indicata come la pianta di San Valentino , la dolce hoya è la pianta perfetta da regalare al tuo miele in occasione di un anniversario o per San Valentino – ha foglie a forma di cuore! Questa succulenta è facile da coltivare anche in contenitore.

12. Silver Shamrock Conosciuta anche come acetosa, Il trifoglio d’argento è una pianta perenne che produce splendide foglie (a forma di trifoglio) insieme a eleganti fiori rosa che sbocceranno durante i mesi invernali.

13. Butterwort Butterwort o Pinguicula moranensis, è una succulenta carnivora. Ha foglie appiccicose che userà per intrappolare insetti curiosi e poi li mangia!

14. Puntaspilli Cactus Questo Il cactus sembra proprio un puntaspilli, ma non è questo che lo rende così bello da vedere. Adoriamo in particolare i suoi eleganti fiori rosa-viola! Ci sono anche centinaia di varietà di questa pianta tra cui scegliere.

15. Agave Azul Tutti i tipi di agave sono piante grasse, ma l’agave azul è una delle più belle. Questa varietà di agave è anche l’ingrediente principale della tequila: le sue splendide foglie grigio-viola stupiranno sicuramente qualsiasi visitatore del tuo giardino anche se quell’altra curiosità no.

16. Puntaspilli Peperomia La peperomia a cuscinetto è originaria del Perù ed è perfetta per la coltivazione in ufficio. È facile da curare e offre un’estetica bella e tranquilla.

17. Pianta del serpente A volte indicata come lingua della suocera, questa succulenta ha foglie appuntite e distintive che possono essere solide o variegate di colore. È una delle migliori piante grasse da coltivare se speri di migliorare anche la qualità dell’aria all’interno della tua casa, poiché può aumentare il contenuto di ossigeno e filtrare l’aria sporca.

18. Coda di cavallo Palm La palma a coda di cavallo sembra una palma, ma in realtà è una succulenta – in effetti, non è nemmeno imparentata con la palma. Questo albero ha un bel tronco bulboso e foglie drappeggiate simili a peli.

19. Pietre di luna Le pietre lunari sembrano un mucchio di ciottoli e sono altrettanto facili da curare come un mucchio di rocce. Questa pianta ha splendide foglie blu-verdi ed è così resistente alla siccità che deve essere annaffiata solo una volta ogni due settimane durante l’estate, molto meno durante l’inverno. Piantala alla luce diretta del sole per ottenere i migliori risultati.

20. Cactus di Natale Non riesci a decidere cosa portare l’ultima persona nella tua lista dei regali delle vacanze? Considera il cactus di Natale! Questa pianta ha foglie simili ad artigli e fiori asimmetrici in splendide sfumature, tipicamente rosse. È facile da coltivare tutto l’anno, ma in genere fiorisce proprio durante le vacanze.

21. Pinwheel Desert Rose A differenza della stragrande maggioranza delle altre piante d’appartamento succulente, la rosa del deserto a girandola detesta il caldo. In effetti, questa pianta va in letargo quando le temperature si insinuano al di sopra del 80S. Per questo motivo, è la succulenta perfetta da coltivare come pianta d’appartamento. Può facilmente crescere fino a più di tre piedi di altezza ed è facile anche crescere da talee.

22. Salicornia comune La salicornia comune, chiamata anche asparago dei poveri o asparagi di mare, è una succulenta che si può effettivamente mangiare. Dà il meglio in acqua ed è particolarmente delizioso se messo in salamoia e salato.

23. Lingua di bue Se hai mai trascorso del tempo intorno a un bue, scoprirai che questa famosa succulenta ha un nome appropriato. La lingua di bue è una succulenta a crescita bassa, senza stelo, disponibile in più varietà, tra cui “Little Warty”. Richiede alcune ore di luce solare ogni giorno e va annaffiata una sola volta a settimana.

24. Woolly Senecio Tanto divertente da accarezzare quanto da guardare, il senecio lanoso, detto anche pianta del bozzolo, è ricoperto di delicati peli bianchi. Produce anche splendidi fiori gialli se coltivati ​​nelle condizioni adeguate.

25. Aloe Vera Aloe vera – la succulenta per eccellenza. In fa ct, l’aloe è in genere la prima pianta che viene in mente quando si allevano piante grasse. Con un’ampia varietà di benefici decorativi e medicinali, questa succulenta carnosa è la scelta migliore per la coltivazione indoor e outdoor.

24. Giada Una succulenta elegante e sobria, la giada è una delle piante più popolari che puoi coltivare, soprattutto in interni. Questa pianta è straordinariamente facile da curare e ospita splendidi fiori bianchi o rosa.

27. Propeller Plant La pianta dell’elica produce grandi foglie sovrapposte che sembrano, come ci si potrebbe aspettare, come un’elica. Originaria del Sud Africa, questa pianta ama il caldo e preferisce la luce intensa con un po ‘di ombra nel pomeriggio. Un ottimo drenaggio è un must per questa succulenta, che è soggetta a marciume radicale in condizioni estremamente umide.

28. Barrel Cactus Il barile di cactus sembra, come ci si potrebbe aspettare, proprio come un piccolo barile. Ci sono diversi tipi che puoi coltivare, tra cui il cuscino della suocera e il cactus barile d’oro. Questi nomi sono spesso usati in modo intercambiabile per riferirsi alla stessa pianta.

29. Dolphin Succulent C’è qualcosa di veramente unico nella succulenta delfino, una pianta che coltiva foglie che sembrano proprio dei delfini mentre saltare dentro e fuori dall’acqua. Sfortunatamente, questa pianta non può tollerare affatto il freddo: solo un po ‘di freddo o un po’ di gelo la uccideranno completamente. Pertanto, è meglio coltivare questa pianta solo all’interno.

30. Cactus a lisca di pesce Il cactus a lisca di pesce è un altro dei migliori contendenti quando si tratta delle migliori piante grasse da coltivare. A questo piace essere coltivato in un ambiente più umido, qualcosa che è raro tra le piante succulente. Richiede solo una luce solare parziale e filtrata e ha uno splendido motivo finale che lo rende perfetto per crescere sia all’interno che all’esterno in un cesto appeso.

31. Stringa di pulsanti A volte indicato come la vite della collana, la pianta del filo di bottoni è correlata a giada ed è altrettanto facile da coltivare. Produce splendidi fili di succulente foglie simili a perline (fino a 18 pollici di lunghezza) che si estendono e sembrano meravigliosi quando piantati in un orto. Avrai solo bisogno di annaffiare quando il primo pollice di terreno appare asciutto.

32. Baby Toes Il nome di questa succulenta potrebbe sembrare un po ‘inquietante, ma Baby Toes lo è un’opzione popolare sia per i coltivatori indoor che outdoor. Richiede un’irrigazione regolare ma è importante consentire al terreno di drenare liberamente. Innaffia una volta alla settimana in estate e goditi le splendide foglie tubolari delle piante (a forma, sì, come le dita dei piedi di un bambino) e i suoi splendidi fiori viola e bianchi.

Perché dovresti coltivare piante grasse Quando si tratta di coltivare bellissime piante d’appartamento, le piante grasse sono alcune delle migliori piante d’appartamento per una serie di motivi essenziali. Per cominciare, sono bellissime da vedere, con i loro colori vivaci che hanno la capacità di illuminare una casa con qualsiasi clima. Molte sembrano sculture in miniatura!

Inoltre, potrai godere di tutti i vantaggi della coltivazione di piante indoor: migliore purificazione dell’aria, livelli di umidità e ossigenazione – senza problemi. Sei un abbeveratoio smemorato? La tua casa ha condizioni asciutte? Se è così, le piante grasse sono la scelta perfetta. E, una volta che hai le tue piante grasse e vorresti crearne altre, puoi seguire la nostra guida per propagarle.

Le piante grasse si adattano bene a qualsiasi casa. Considera la possibilità di coltivare uno dei 32 le piante grasse più popolari sopra per abbellire immediatamente il tuo spazio vitale – e con il minimo sforzo per l’avvio.